assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Ca' Richeta, le due facce di re nebbiolo

di Vinix Team
  • scade il: 31.12.2019
  • offerte
Una piccola grande azienda, gioiellino a Castiglione Tinella.
Siamo molto felici di aver preso a bordo Enrico Orlando che porta nel market, oltre ad uno Chardonnay per nulla scontato - sapete bene il pregiudizio verso gli chardonnay piemontesi quanto regni sovrano! - due bellissimi nebbiolo molto diversi tra loro.

Se il Vigna Argantino - prodotto e venduto esclusivamente in formato Magnum per ragioni di affinamento e stile - è espressione di tradizione nebbiolistica, un nebbiolo austero dai tannini importanti, grande freschezza e di sicura longevità che si concede sicuramente più lentamente e nel tempo, il vigna Crussi è nebbiolo modernista ma senza gli eccessi che solitamente contraddistinguono la categoria, tutt'altro, abbiamo trovato un rosso vivo, ricco di note stratificate, molto mentolato e dove il passaggio nei piccoli legni è decisamente ben amalgamato con il frutto per un prodotto di rara eleganza.

Dal 1992 Enrico affianca all'attività di enologo quella di insegnante di Viticoltura ed Enologia presso Istituto Tecnico Agrario Umberto I di Alba. La cantina Ca' Richeta ha sede, ieri come oggi, nell'antico casale dove prima la famiglia Morando, oggi l'enologo Enrico Orlando continua a realizzare i suoi vini. L'azienda vinifica esclusivamente uve di proprietà prodotte nei vigneti ubicati nei territori tipici. La superficie vitata è di circa 4 ettari impiantati a Moscato, Riesling Renano, Chardonnay, Nebbiolo, Cabernet Sauvignon, Malvasia e Pinot Nero. Un accurato lavoro nei vigneti - ottenuto tramite potature contenute, diradamento dei grappoli e cernita in vendemmia - permette di trasmettere ai vini Ca' Richeta quel patrimonio di sentori che solamente la nostra terra sa conferire. Non si utilizzano diserbi e concimi chimici, si prediligono l'inerbimento e le lavorazioni meccaniche del terreno, si utilizzano prodotti a basso impatto (rame e zolfo). In cantina utilizzo minimo di solfiti nei vini (inferiori a quelli consentiti dai disciplinari biologici), utilizzo dell'uso di lieviti isolati tra flore spontanee del luogo, nessuna filtrazione o chiarifica.

Vai allo shop di Cà Richeta su Vinix:
http://caricheta.vinix.com
  • condividi su   Facebook
  • 1032
  • 0
  • 0

#0 Commenti

inserisci un commento