assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Cantina San Giacomo entra nel market

di Vinix Team
  • scade il: 31.12.2019
  • offerte
  • DATA EVENTO 00.00.0000
E' molto tempo che cerchiamo di colmare la grande lacuna abruzzese.
Non sarà un Valentini, per altro impossibile, ma è una realtà cooperativa che abbiamo avuto modo di conoscere in occasione del nostro tour nazionale e che ci ha colpito per la qualità complessiva della piccola produzione in bottiglia.

Non fatevi trarre in inganno, i 300 ettari vitati curati dagli oltre 200 soci, servono a produrre vino che per la maggior parte finisce nel mercato del vino sfuso. Il meglio del meglio delle uve viene invece utilizzato per la produzione dei vini in bottiglia suddivisa su tre linee che ci hanno colpito per qualità e rapporto qualità prezzo con alcune vere eccellenze.

La linea base, senza ulteriori appellativi se non il nome del vino/varietà con vini di pronta beva, tutti tecnicamente ineccepibili e in qualche caso anche di grandissima beva.

La linea Casino Murri, una piccola spanna sopra in linea di massima con un rapporto q/p eccellente e la linea Casino Murri 14 che nell'ottica aziendale dovrebbe riflettere il vertice qualitativo della produzione e in effetti in alcuni casi è veramente performante. Vediamoli insieme.

Passerina e Pecorino della lina base sono vini ben fatti, semplici, per il desco quotidiano e dal buon rapporto qualità / prezzo. Il Montepulciano d'Abruzzo della linea base è un vino di grande genuinità e sorbevolezza che rispecchia la beva travolgente di un Montepulciano d'Abruzzo agile, scattante, di grande freschezza, mai opulento o appesantito dai legni - fa solo acciaio - dei tre Montepulciano, è quello che ci ha immediatamente conquistato e non solo per il prezzo stratosferico già ai nastri di partenza.

Per la linea Casino Murri, Pecorino e Cococciola lavorano molto bene, entrambi su un ottimo livello qualitativo si collocano un gradino sopra i bianchi della linea base conservando un eccellente rapporto qualità / prezzo. Il Montepulciano d'Abruzzo Casino Murri è un po' più sulle durezze ma è intrigante, selvaggio e austero, ci è piaciuto. Un po' meno nelle nostre corde il Cerasuolo che è più sulle mollezze e morbidezze che su eleganza e agilità ma non è male. Paradossalmente, il vino che abbiamo apprezzato meno, probabilmente anche per la sua giovane età, è il Montepulciano d'Abruzzo Casino Murri 14, la linea top che pur essendo un grande rosso di potenza e dalle note boisée risulta un po' più pesante alla beva sicuramente da apprezzare più sull'abbinamento.

Veramente due fuoriclasse il Pecorino e il Trebbiano della linea Casino Murri 14. Due grandi vini possiamo dire senza timore di di dire cose inesatte, con un rapporto qualità prezzo veramente stratosferico.

Infine le due bolle. Il Pecorino Brut è una bollicine facile, quotidiana, di bella freschezza mentre il metodo classico - da uve trentine - è veramente una bolla di gran razza, tagliente il giusto ma di grande allungo e finale avvolgente e setoso, anche grazie al lungo affinamento (oltre 36 mesi) sui lieviti. Una grande bolla.

Diamo il benvenuto alla Cantina San Giacomo su Vinix:
https://www.vinix.com/shop/indexShop.php?ID=126
  • condividi su   Facebook
  • 1016
  • 0
  • 2

#0 Commenti

inserisci un commento