assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Valdobbiadene Prosecco Superiore Extra Dry 2018 - Poet & Mioi

di Uvaggio | Enoteca online
  • scade il: 31.12.2019
  • offerte
  • prezzo: 9,5
  • DATA EVENTO 00.00.0000
POET & MIOI

La cantina Poet & Mioi posta nella località di Guia di Valdobbiadene (TV) nasce dalla grande passione per il Prosecco del suo proprietario, Gualtiero Spagnol, che assieme al figlio Tommaso ha deciso di lasciare il lavoro, in un settore totalmente diverso, per tornare nella sua amata terra e dare vita alle sue personali bollicine. Unendo la saggezza della tradizione con le più innovative tecniche di vinificazione, Gualtiero valorizza la Glera al fine di trarne la massima espressione varietale e territoriale. Una materia prima di grande pregio è alla base di un progetto ambizioso come quello di Poet & Mioi, con le uve impiegate per la produzione delle due uniche versioni di Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG che provengono da una delle “Rive” più prestigiose, quella di Guia. Parliamo di vigne poste tra i 150 e i 350 metri S.l.m., su pendii scoscesi e difficili da lavorare, dove il terreno è profondo con conglomerati di roccia misti a sabbia e argilla. Oltre alla Glera sono presenti alcuni filari di Bianchetta, utilizzati in piccola percentuale nella versione Extra Dry. Le lavorazioni tra i filari e le impegnative vendemmie manuali riportano la mente a quella “viticoltura eroica” tipica di altre regioni. Una dimensione familiare e una produzione contenuta ma capace di trasmettere nel calice tutto il duro lavoro, la passione  e l’unicità del terroir: elementi imprescindibili per arrivare a bollicine di tale eleganza.

SCHEDA TECNICA

Cantina: Poet & Mioi

Filosofia: Convenzionale

Denominazione: Conegliano Valdobbiadene DOCG

Formato: 0.75l

Uvaggio: Glera 100%

Alcol: 11.5%

Altitudine: 150/350 metri S.l.m.

Terreno: profondo con conglomerati di roccia misti a sabbia e argilla

Vinificazione: in acciaio a temperatura controllata, a cui segue una maturazione in cemento per 5 mesi

Affinamento: rifermentazione in autoclave per 35 giorni

Note di degustazione: veste verdolino nel calice, brillante e percorso da un sottile perlage. I profumi floreali di zagara, gelsomino e tiglio, impreziosiscono il classico quadro fruttato di mela e pesca. Bocca corposa, avvolgente nel residuo zuccherino, che poi ci rinfresca e si allunga grazie ad un’acidità citrina. Piacevole e corente con il naso, conferma un’elegante cremosità delle bolle.
  • condividi su   Facebook
  • 24
  • 0
  • 0

#0 Commenti

inserisci un commento