assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Il dopo Corona Virus ci suggerisce: Torniamo al letame che è meglio! Questa vista come una nuova filosofia di vita!

di Violmet Italia srl
  • scade il: 30.04.2020
  • altro
  • DATA EVENTO 00.00.0000
Sino ad oggi ci siamo comportati tutti come dei pirati mossi dalla smania di prendere forzando la natura!!!!! smettiamo questa procedura!!!! questa è la cosa che dobbiamo fare, la natura non va forzata ma semmai deve essere assecondata.

Questo processo oggi con le nuove conoscenze è possibile.

Restituiamo gli azoto batteri al terreno, liberiamo il terreno dall'eccesso di fosforo che abbiamo accumulato in questi anni, che noi stessi per quella smania di forzare abbiamo aggiunto inquinando e scompensando il nostro terreno in maniera inconsapevole.

Smettiamo di usare rame!!!!! ce lo ritroviamo dappertutto anche nell'acqua che beviamo e non si sà per quanti anni questo avverrà,ma il rame non l'abbiamo messo Noi ci chiediamo??????

E tutti qui pesticidi che ci beviamo nel nostro vino?????? per giunta pensando di bere qualche cosa che fà bene alla salute.

A volte il progresso vuol dire tornare indietro!!!!! fermiamoci e mettiamo la natura al nostro servizio!!!!! oggi e possibile!!!!

Usiamo azoto batteri,usiamo funghi antagonisti,aumentiamo l'uso di elementi vitali come lo zolfo che a differenza del rame viene consumato!!!

Smettiamo di dare ascolto ai profeti mandati in giro a pagamento dalle multinazionali!!!! ricordatevi che in ogni farmaco c'è una controindicazione e adesso le controindicazioni si sono accumulate e dobbiamo per forza fermarci!!!!

Praticamente dobbiamo fare funzionare il cervello e fare questo passo indietro che è quello che la natura e il momento storico che attraversiamo ci è richiesto ed ascoltiamo i consigli di Nts Australia che sono i consigli di una azienda all'avanguardia delle nuove tecnologie che suggeriscono il passo indietro che ci è stato richiesto.

Per contatto con il nostro personale tel. 333 4545141
  • condividi su   Facebook
  • 233
  • 0
  • 0

#0 Commenti

inserisci un commento