assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

#1 Commenti

  • Aglianica Wine Festival

    Aglianica Wine Festival

    PROGRAMMA AGLIANICA

    Venerdì 5 OTTOBRE 2012

    Ore 18:00
    Inaugurazione: apertura stand espositivi/ mostre/ animazione

    DegustArte:
    collettiva di artigianato artistico sotto i portici di piazza Castello a cura delle Associazioni Centro storico e Accademia dei Rinascenti

    Radio Vulcanica:
    una programmazione musicale con i dj set di VARIV e la voce-speaker di FRANCESCA ROMANO in linea con lo stile e la qualità del suo festival. Un percorso sonoro che si snoda, con ascolti e commenti, attraverso grandissimi artisti internazionali fino ad arrivare ai grandi jazzisti italiani.

    Ore 18:30

    Apertura Enoteche (loggiato)
    • Enoteca dell’Aglianico del Vulture DOCG
    • Enoteca Mondo Aglianico: Taurasi DOCG e Taburno DOCG
    • Enoteca Matera DOC
    • Enoteca regione ospite: Piemonte

    Apertura “Birreria Aglianica” birre artigianali di qualità a cura di Slow Food e Azienda Serro Croce - (cortile grande)

    Apertura “Go Wine Bar” con “Moscato sotto le stelle”: 100 etichette in degustazione per conoscere i diversi volti di un grande vino - (cortile grande)

    Ore 19:00

    “Il mercatino di Aglianica”, (cortile grande)
    spazio degustazione dove potrete incontrare e conoscere i grandi wine makers del vino lucano, gustare ed acquistare formaggi, salumi, dolci e tutti i meravigliosi e prelibati prodotti della nostra terra

    Ore 20:30

    “I Laboratori”
    Sala Affreschi (A)
    “Aglianico del Vulture il gusto del sud” dedicato all'Aglianico del Vulture e alle altre DOC della Basilicata a cura di ONAV.

    Sala Unesco (B) :
    “Buono...non lo conoscevo!” una selezione di 4 vini autoctoni di diverse regioni italiane, da scoprire e apprezzare a cura di Go Wine
    Ore 22:30
    Radio Vulcanica

    Ore 24:00
    Chiusura


    SABATO 6 OTTOBRE 2012

    Ore 18:00
    Inaugurazione: apertura stand espositivi/ mostre/ animazione

    DegustArte:
    collettiva di artigianato artistico sotto i portici di piazza Castello a cura delle Associazioni Centro storico e Accademia dei Rinascenti

    Radio Vulcanica:
    una programmazione musicale con i dj set di VARIV e la voce-speaker di FRANCESCA ROMANO in linea con lo stile e la qualità del suo festival. Un percorso sonoro che si snoda, con ascolti e commenti, attraverso grandissimi artisti internazionali fino ad arrivare ai grandi jazzisti italiani.

    Ore 18:30

    Apertura Enoteche (loggiato)
    • Enoteca dell’Aglianico del Vulture DOCG
    • Enoteca Mondo Aglianico: Taurasi DOCG e Taburno DOCG
    • Enoteca Matera DOC
    • Enoteca regione ospite: Piemonte

    Apertura “Birreria Aglianica” birre artigianali di qualità a cura di Slow Food e azienda Serro Croce - (cortile grande)

    Apertura “Go Wine Bar” con “Moscato sotto le stelle”: 100 etichette in degustazione per conoscere i diversi volti di un grande vino - (cortile grande)

    Convegno - Sala del Trono
    Il Vino in Basilicata: dinamiche evolutive del comparto tra qualità e mercato
    Coordina:
    Pasquale Porcelli – Wine Surf
    Con:
    Filippo Corbo – Regione Basilicata
    Maria Assunta D'Oronzio - INEA
    Interventi:
    Teodoro Palermo – Consorzio di Tutela Aglianico del Vulture
    Gerardo Giuratrabbocchetti – PIF Aglianico del Vulture
    Andrea Lonardi – Gruppo Italiano Vini
    Paride Leone – Azienda Terra dei Re
    Le aziende dell'Aglianico
    Conckusioni:
    Rosa Mastrosimone – Assessore Agricoltura Regione Basilicata

    Ore 19:00

    “Il mercatino di Aglianica”, (cortile grande)
    spazio degustazione dove potrete incontrare e conoscere i grandi wine makers del vino lucano, gustare ed acquistare formaggi, salumi, dolci e tutti i meravigliosi e prelibati prodotti della nostra terra
    “La piazza dei sapori”, (piazza Gesualdo da Venosa),
    spazio ristorante, vera e propria oasi culinaria dove poter degustare prelibate ricette d'altri tempi accompagnate da uno dei più grandi vini Italiani: l'aglianico.

    “I Laboratori”

    Sala Affreschi (A)
    “Mondo Aglianico e formaggi d'altura” interessante confronto fra le migliori espressioni territoriali di questo formidabile vitigno cura di Slow Food - condotte Vulture, Taurasi, Taburno

    Sala Unesco (B) :
    “Buono...non lo conoscevo!” una selezione di 4 vini rossi autoctoni di diverse regioni italiane, da scoprire e apprezzare a cura di Go Wine

    Sala del Trono:
    “Spirito diVino”: Una breve ed intensa lezione di analisi sensoriale dedicata a tre importanti Grappe d’Italia a cura di CentoperCento e Slow Food Vulture

    Ore 20:30

    “I Laboratori”

    Sala Unesco (B) :
    “Buono...non lo conoscevo!” una selezione di vini rossi autoctoni di diverse regioni italiane, da scoprire e apprezzare a cura di Go Wine

    Ore 21:30

    “I Laboratori”

    Sala Affreschi (A)
    “Mondo Aglianico e formaggi d'altura” interessante confronto fra le migliori espressioni territoriali di questo formidabile vitigno cura di Slow Food - condotte Vulture, Taurasi, Taburno

    Sala Unesco (B) :
    “Buono...non lo conoscevo!” una selezione di 4 vini bianchi autoctoni di diverse regioni italiane, da scoprire e apprezzare a cura di Go Wine



    Sala del Trono:
    “Spirito diVino & sigaro”: dedicato alle grappe e al loro abbinamento con il sigaro toscano; a cura di CentoperCento, Slow Food Vulture e con la partecipazione di Enzo Scivetti.

    Ore 22:30
    Radio Vulcanica presenta DONATO PITOIA TRIO e dell'ARKESTRA LAB QUARTET, giovani formazioni musicali che spaziano tra il jazz e la sperimentazione.

    Ore 24:00
    Chiusura


    DOMENICA 7 OTTOBRE 2012


    Ore 10:00

    Da non perdere !!

    La “corsa delle botti”.
    Una gara emozionante e dalla grande spettacolarità che vedrà gareggiare gli atleti delle città del vino della Basilicata per le strade di Venosa spingendo a mano le piccole botti (barrique) che hanno conservato al loro interno il nostro prelibato nettare.

    Ore 11:00
    apertura stand espositivi/ mostre/ animazione

    DegustArte:
    collettiva di artigianato artistico sotto i portici di piazza Castello a cura delle Associazioni Centro storico e Accademia dei Rinascenti

    Radio Vulcanica:
    una programmazione musicale con i dj set di VARIV e la voce-speaker di FRANCESCA ROMANO in linea con lo stile e la qualità del suo festival. Un percorso sonoro che si snoda, con ascolti e commenti, attraverso grandissimi artisti internazionali fino ad arrivare ai grandi jazzisti italiani.
    Letture tratte da l' “HISTORIE DU SULDAT” di Igor Stravinskij; a cura di Radio Vulcanica

    Ore 12:00

    Apertura Enoteche (loggiato)
    • Enoteca dell’Aglianico del Vulture DOCG
    • Enoteca Mondo Aglianico: Taurasi DOCG e Taburno DOCG
    • Enoteca Matera DOC
    • Enoteca regione ospite: Piemonte




    “Il mercatino di Aglianica”, (cortile grande)
    spazio degustazione dove potrete incontrare e conoscere i grandi wine makers del vino lucano, gustare ed acquistare formaggi, salumi, dolci e tutti i meravigliosi e prelibati prodotti della nostra terra
    “La piazza dei sapori”, (piazza Gesualdo da Venosa),
    spazio ristorante, vera e propria oasi culinaria dove poter degustare prelibate ricette d'altri tempi accompagnate da uno dei più grandi vini Italiani: l'aglianico.


    Ore 18:30

    Apertura “Birreria Aglianica” birre artigianali di qualità a cura di Slow Food e azienda Serro Croce - (cortile grande)

    Apertura “Go Wine Bar” con “Moscato sotto le stelle”: 100 etichette in degustazione per conoscere i diversi volti di un grande vino - (cortile grande)


    Ore 19:00

    “I Laboratori”

    Sala Affreschi (A)
    “Aglianico del Vulture il gusto del sud” dedicato all'Aglianico nelle sue diverse declinazioni (giovane, maturo, bianco, rosato, spumante, ecc) a cura dell' ONAV

    Sala Unesco (B):
    “Emozione birra”dedicato alla birra artigianale di qualità a cura di Slow Food e con Vito Pagnotta (Serro Croce)

    Sala del Trono:
    “Spirito diVino”: Una breve ed intensa lezione di analisi sensoriale dedicata a tre importanti Grappe d’Italia a cura di CentoperCento e Slow Food Vulture


    Ore 20:30

    “I Laboratori”

    Sala Affreschi (A)
    “Aglianico del Vulture & Co.” dedicato all'Aglianico del Vulture e alle altre DOC della Basilicata ( Matera, Terre dell'Alta Val d'Agri, Grottino di Roccanova); a cura dell' ONAV

    Sala Unesco (B):
    “Emozione birra”dedicato alla birra artigianale di qualità a cura di Slow Food e con Vito Pagnotta (Serro Croce)



    Ore 21:30

    “I Laboratori”

    Sala Affreschi (A)
    “Aglianico del Vulture e le sue terre.” dedicato all'Aglianico del Vulture di zone e altitudini diverse a cura dell' ONAV

    Sala Unesco (B):
    “Emozione birra”dedicato alla birra artigianale di qualità a cura di Slow Food e con Vito Pagnotta (Serro Croce)

    Sala del Trono:
    “Spirito diVino & sigaro”dedicato alle grappe e al loro abbinamento con il sigaro toscano; a cura di CentoperCento, Slow Food Vulture e con la partecipazione di Enzo Scivetti.

    Da non perdere !!
    Loggiato:
    “Aglianica Coktail” il saluto di Aglianica a tutti i suoi visitatori con un'originale interpretazione di questo impareggiabile vino nel mondo degli aperitivi.

    Ore 22:30

    Radio Vulcanica presenta DONATO PITOIA TRIO e ARKESTRA LAB QUARTET, giovani formazioni musicali che spaziano tra il jazz e la sperimentazione.
    Il repertorio presenta brani del celebre chitarrista John Scofield, alcuni standard jazz tradizionali, il blues, la libera improvvisazione estemporanea.
    La domenica mattina sarà dedicata all'ascolto e alla lettura dell' “HISTORIE DU SULDAT” di Igor Stravinskij.

    Ore 24:00
    Chiusura


    Le vie del centro storico di Venosa si mostreranno in tutto il loro splendore, illuminate a giorno da fiaccole e con l'apertura straordinariai dei negozi con orario continuato fino a mezzanotte.
    A tutti i visitatori della manifestazione saranno offerti buoni sconto e la domenica gli associati offriranno all'interno dei propri negozi un aperitivo a chi mostrerà il biglietto d'ingresso di Aglianica.

    link a questo commento 0 0
    #1

inserisci un commento