blog

Promuovere il vino nell’era digitale: la Rosè Mansion di New York per esempio

inserito da Lorenzo Biscontin - biscomarketing

Sfortunatamente non sono riuscito a partecipare alla recente edizione di wine2wine per ragioni personal-professionali. Ho però seguito su stampa e social quello che è successo e mi pare che una delle questioni che ha suscitato più dibattito sono state le previsioni negative sull’export dei vini italiani (fermi e frizzanti) presentate dall’osservatorio Vinitaly-Nomisma Wine Monitor in una sessione con i principali attori del settore, dal Ministro Centinaio in poi. Queste previsioni hanno fatto prendere coscienza al settore viti-vinicolo del rallentamento delle esportazioni dei nostri vini fermi (il codice doganale è ufficialmente fermi+frizzanti, ma i volumi di vini frizzanti sono talmente esigui da ricondurre di fatto la tendenza ai vini...