assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Solaia 2003

Antinori

di Bertolucci Simone
  • Piazza degli Antinori 3, Firenze (FI)
  • denominazione: Igt - Indicazione Geografica Tipica
  • tipologia: Rosso
  • vitigni: Cabernet Sauvignon 90%-Cabernet Franc 10%
  • alcool: 13,5%º
  • prezzo: 100 EURO €
Solaia
NOME VINO: Solaia 2003
PRODUTTORE: Antinori
ZONA: Toscana - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Che dire ....... Spettacolare !!!!!
Un colore rosso sangue intenso, cupo, profumi intensi e persistenti complicati ma non impossibili! Prevalgono note di tabacco e vaniglia liquirizia e cannella che si susseguono incessantemente, tannini forti, potenti e lo speziato che si ripropone prepotentemente in bocca! Io l'ho abbinato a una cacciagione di piuma in umido e ci stava da Dio! E' un vino ricco di carratteristiche e anche di difficile interpretazione quindi sicuramente qualcosa mi sarà sfuggita oppure avrò commesso degli errori ma è stata una bellissima esperienza che vale tutto il suo prezzo!
  • condividi su   Facebook
  • 7388
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Bertolucci Simone I MIEI VINI

  • Cannonau di Sardegna Costera
    @ @ @ @ @

    Cannonau di Sardegna Costera

    inserito da Bertolucci Simone
    Un vino mediterraneo solare che passa un anno a maturare in barrique, l'olfatto viene subito inebriato da un corredo di frutti rossi maturi e note...

    • 0
    • 3630

#12 Commenti

  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Non ho mai avuto il piacere di assaggiarlo, devono aver fatto proprio un bel lavoro comunque, nonostante l'annata molto difficile, per aver meritato il tuo massimo riconoscimento assoluto. Oppure è stato dato un po' così all'acqua di rose ? :-)

    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #1
  • L'Arcante

    L'Arcante

    Il vino è senz'altro buono non però da meritare i soldi che costa. Addirittura dal 2004 è stato aumentato di circa 25 euro a bottiglia franco cantina, una esagerazione che lo ha fatto praticamente sparire dalle carte e dalle cantine "normali".

    Personalmente conservo nella memoria lo straordinario 1997 (vino dell'anno di WS) bevuto proprio a Santa Cristina nella Taverna di casa Antinori dopo aver visitato la cantina di invecchiamento dei Monaci a Passignano. Iniziavo nel migliore dei modi. Bella esperienza.

    P.S.: mi permetto di osservare una correzione nell'uvaggio che è Cabernet Sauvignon 75%, Sangiovese 20%, Cabernet Franc 5%.
    Almeno dal 1982 quando fu deciso di inserire anche il sangiovese oltre ai due cabernet.

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Uei, sei admin ! Non far notare, correggi, scansafatiche ! ;-)

    Ciao, Fil

    link a questo commento 0 0
    #3
  • L'Arcante

    L'Arcante

    Non sono admin, nè scansafatiche ma mi sta' a cuore vinix ed i suoi contenuti...

    link a questo commento 0 0
    #4
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Hai ragione Angelo, scusa la battuta allora :-)
    Chissà perché ma ero convinto che tu fossi un admin per l'area degustazioni. Se ti interessa diventarlo comunque non hai che da dirmelo. Ho corretto io l'uvaggio così come etichetta, ecc.

    Ciao grazie.


    Fil.

    link a questo commento 0 0
    #5
  • Andrea Petrini @ Percorsi di Vino wine blog

    Se al Solaia 2003 diamo 5 @ allora caro Filippo dovresti aumentare il numero massimo a 10 @ per ritornare in scala. :-) Comunque i gusti son gusti

    link a questo commento 0 0
    #6
  • Bertolucci Simone

    Bertolucci Simone

    SOLAIA 2003 è un ROSSO IGT uvaggio: Cabernet Sauvignon al 90% e Cabernet Franc al 10%, è stata la seconda versione consecutiva SENZA SAN GIOVESE chiedetelo ad ANTINORI...è chiaro che in queste etichette si paghi anche il nome ma non solo quello... tale vino è riuscito a superare anche lo scoglio di una non facile annata quale quella del 2003 e toccare l'eccellenza, grazie ai suoi tannini possenti ed un interminabile finale speziato di complessa ed assoluta eleganza ...provare per credere!!!

    link a questo commento 0 0
    #7
  • L'Arcante

    L'Arcante

    ...non insisto, ma che Antinori avvisi pure Cotarella (Renzo, che è direttore Generale) visto che i vini li cura lui...

    Sul valore del nome concordo, anche se ormai questi vini se li compra o beve solo una piccolissima elite, magari tra un bicchiere di Coca (cola) ed una soffiata di naso (che dalle mie parti vuol dire pure chi fa' i soldi con affari illeciti...).

    link a questo commento 0 0
    #8
  • Bertolucci Simone

    Bertolucci Simone

    Mi hai fatto sorgere il dubbio...la mia fonte è A.I.S. e Duemilavini 2007 a pag.974 ..naturalmente io non ho percepito tutte quelle sensazioni olfattive e gustative riportate nel loro commento però mi sono trovato d'accordo sul voto complessivo...attendo nuovi lumi anche per segnalare se così fosse l'errore od altrimenti rettificare..saluti l'etichetta su Vinix...saluti

    link a questo commento 0 0
    #9
  • Bertolucci Simone

    Bertolucci Simone


    Solaia Marchesi Antinori EVERYWINE

    Solaia 2003
    Antinori
    IGT Toscana - 75 cl
    100.77€ IVA esclusa

    Il colore, impenetrabile e vivo, promette molto bene. L'ampio ventaglio olfattivo di rose, piccoli frutti rossi e neri, confettura di ciliegie, cedro, spezie finissime e incenso, vegetale nobile e sottobosco è quasi coreografato, da spettacolare eleganza. Al palato afferma gradualmente la sua potenza, offre freschezza metolata e soavissima falange tannica. Semplicemente sbalorditiva la persistenza.

    Cabernet Sauvignon 90 % - Cabemet Franc 10 %

    Quantità




    Scheda dettagliata
    Antinori Solaia 2003, Toscana - ANTSOLANNDV03R
    Uvaggio
    Cabernet Sauvignon 90 % - Cabemet Franc 10 %

    Vinificazione e affinamento
    Il particolare andamento climatico, che ha provocato un ritardo della maturazione, ha reso indispensabile una forte selezione delle uve nella fase di raccolta. Nonostante ciò il Sangiovese, tradizionale partner del Cabernet nel Solaia, non ha raggiunto i livelli di qualità soddisfacenti in grado di apportare la necessaria caratterizzazione del vino. La raccolta del Cabernet Sauvignon e del Cabernet Franc è avvenuta con circa 8 giorni di ritardo rispetto al 2001. Grazie all'accurata selezione le uve hanno potuto svolgere la macerazione e la fermentazione sulla falsa riga delle migliori annate di Solaia. Il vino è rimasto a contatto con le proprie bucce per due settimane e poi travasato direttamente in barrique nuove di rovere francese, dove è rimasto per 16 mesi. Al termine dell'invecchiamento è seguito un affinamento in bottiglia di almeno 12 mesi prima dell'introduzione sul mercato.

    Il produttore
    La Famiglia Antinori si dedica alla produzione vinicola da più di seicento anni: da quando, nel 1385, Giovanni di Piero Antinori entrò a far parte dell' Arte Fiorentina dei Vinattieri. In tutta la sua lunga storia, attraverso 26 generazioni, la famiglia ha sempre gestito direttamente questa attività con scelte innovative e talvolta coraggiose ma sempre mantenendo inalterato il rispetto per le tradizioni e per il territorio.
    Volevo essere più preciso ed aggiungere altri ricerche più accurate...anche perchè onestamente se ci fosse stato del San Giovese credo l'avrei sentito...ma a volte si canna anche se si è Toscani...saluti

    link a questo commento 0 0
    #10
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Ciao Simone, è molto semplice. Manda una e-mail al produttore chiedendo l'uvaggio dell'annata 2003 e quindi eventualmente correggi la scheda. Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #11
  • Bertolucci Simone

    Bertolucci Simone

    Corretta...La prossima degustazione sarà su un vino ad un prezzo meno elevato, che spero sarà di vostro gradimento.
    Saluti

    link a questo commento 0 0
    #12

inserisci un commento