Colli Tortonesi Timorasso Derthona 2002

Vigneti Massa

di Filippo Ronco
  • Piazza Capsoni 10, Monleale (AL)
  • denominazione: Doc - Denominazione di origine controllata
  • tipologia: Bianco
  • vitigni: timorasso
  • alcool: 13,5º
  • prezzo: 17 € €
Colli Tortonesi Timorasso Derthona
NOME VINO: Colli Tortonesi Timorasso Derthona 2002
PRODUTTORE: Vigneti Massa
ZONA: Piemonte - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Di un bel colore giallo paglierino luecente e limpidissimo, di ottima consistenza, questo Timorasso, espressione vera di un territorio riscoperto e riportato alla ribalta - tra i primi - da Walter, di presenta con un naso floreale di ginestra e con un bellissimo fruttato fresco di eccellente integrità. Su tutto, le intense note di melone, pesca bianca e gialla, più sul fondo, lievi note boisée, del tutto integrate al frutto, in un quadro di generale eleganza. Al gustativo è vino decisamente morbido, di polpa avvertibile quasi a livello tattile tra palato e lingua e di ottima struttura. Il tutto è splendidamente sorretto da ottimo nerbo acido per un risultato finale di ottimo equilibrio gustativo. Avverti lieve l'apporto di vaniglia in finale ma pur sempre tra le briglie - per una volta le parti si invertono grazie al cielo - del polposissimo e fresco frutto. Il quadro è ulteriormente impreziosito da un'ottimo apporto minerale che contribuisce a snellire e a rendere ancor più accattivante la beva. L'unica cosa che forse gli rimproveri è il suo concedersi così spudorato, senza veli fin dal primo sorso ma quanto è piacevole !
Il suo prezzo in enoteca si attesta intorno ai 16/17 euro.
  • condividi su   Facebook
  • 6727
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Filippo Ronco I MIEI VINI

  • Pein Liguria di Levante Igt
    @ @ @ @ @

    Pein Liguria di Levante Igt

    inserito da Filippo Ronco
    Disclaimer: nel leggere quanto segue, tieni presente che a scriverlo è il manutengolo di Vinix, scriviamo col cuore ma è giusto che tu lo...

    • 0
    • 494

#1 Commenti

  • Cristina Galliti

    Cristina Galliti

    Ho recentemente degustato l'annata 2005 regalatami da un amico, conoscevo il timorasso ma avevo poca esperienza di degustazione, approfondendo in internet sono incappata nelle tue note degustative di questo affascinante bianco, potente e raffinato che descrivi così efficacemente e con tanto ardore, e me lo risento in bocca e mi rallegro di aver captato molto della sua essenza, oltre allo stesso floreale e fruttato come da te rilevato nell'annata 2002, nel 2005 mi è parsa la nota minerale la caratteristica più evidente, che, unita ad una straordinaria freschezza, non ti fa credere ai 14º alcoolici dichiarati in etichetta! La nota boisé si fonde elegantemente ed armoniosamente con la mineralità e anche questo ne favorisce la beva....concordo con la sua spudorata piacevolezza immediata.

    link a questo commento 0 0
    #1

inserisci un commento