assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Pallagrello Bianco 2008

Vigne Chigi

di Salvatore Landolfo
  • denominazione: Igt - Indicazione Geografica Tipica
  • tipologia: Bianco
  • vitigni: Pallagrello Bianco
  • alcool: 14,5º
  • prezzo: 11 €
Pallagrello Bianco
NOME VINO: Pallagrello Bianco 2008
PRODUTTORE: Vigne Chigi
ZONA: Campania - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Il Pallagrello Bianco, vitigno "autoctono" di Terra di Lavoro, per anni è stato confuso con il "Coda di Volpe" altro vitigno diffuso nell'areale campano. Tra i classici vitigni della provincia di Caserta è senza dubbio quello che maggiormente divide le considerazioni di produttori, esperti e critica per la sua espressione in vinificazione. E' risaputo che questo vitigno una volta vinificato pecca in freschezza per la mancanza di acidità e quindi più di qualche produttore anticipa la sua vendemmia per evidenziare questi tratti importanti per un vino bianco.
Il vino degustato però è andato oltre le aspettative perchè nonostante il produttore mi abbia personalmente confessato di aver vendemmiato dopo il tempo previsto ed essendo lo stesso vino in possesso di una notevole gradazione alcolica (14,5%) elementi che dovrebbero, nel gioco degli equilibri, far percepire molto meno le freschezze. Passiamo alla degustazione.

Versato nel bicchiere è un giallo paglierino con riflessi dorati e si nota subito la sua consistenza, al naso ha i sentori classici del vitigno d'origine, si evidenziano aromi fruttati esotici e di albicocca e mela gialla ed una nota dolce di miele il tutto accompagnato da una chiusura minerale. A questo punto mi sarei aspettato in bocca morbidezza e calore che avrebbero sovrastato la freschezza, non è stato così, buono l'equilibrio fra morbidezze e durezze perchè la mineralità evidenziata al naso si trasforma in sapidità che bene sostiene l'acidità evidenziatasi.

Essendo questa la prima annata imbottigliata e messa in commercio è una ottima partenza ed un esortazione al produttore (Dott. Giuseppe Chillemi) a continuare sulla strada intrapresa e a tenere intatte le peculiarità del vitigno che gli hanno permesso nel bicchiere di essere un vino gradevole.
Abbinamento fusilli con vongole zucchine e patate, coniglio agli aromi. Azzarderei un abbinamento fumoso con i Toscani aromatizzati a Grappa o ad Anice.

Mi riservo di inserire l'etichetta (molto simpatica) il vino ho preferito assaggiarlo e non fotografarlo.
  • condividi su   Facebook
  • 3830
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Salvatore Landolfo I MIEI VINI

#2 Commenti

  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Ciao Salvatore e grazie per la bella degustazione. Se riesci, oltre all'etichetta, recupera l'indirizzo completo del produttore, io non sono riuscito a trovarlo.

    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Salvatore Landolfo

    Salvatore Landolfo

    Ciao Fil,
    l'etichetta la fotografo quanto prima, a casa ho un'altra bottiglia, per l'indirizzo non c'è problema ho appena sentito il produttore e tra breve sarà dei nostri su Vinix.

    Saluti

    link a questo commento 0 0
    #2

inserisci un commento