assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Il mio Barbera 2007

Camillo Donati

of Giuliano Abate
  • Lo. Arola 32, Langhirano (PR)
  • denomination: Igt - Indicazione Geografica Tipica
  • type: Rosso
  • grapes: Barbera
  • alcool: 14º
  • price: € 6.50 in enoteca €
Il mio Barbera
WINE NAME: Il mio Barbera 2007
PRODUCER: Camillo Donati
ZONE: Emilia Romagna - Italia
RATING: @ @ @ @ @
Affrontare questa bottiglia richiede umiltà.

Quella che non dà per scontato che la barbera nasca solo in Piemonte e ti permette di scoprire che questo vitigno prima dell'avvento della fillossera (che tutto devastò fine 800 inizio '900) tappezzava le colline attorno a Torrechiara, Arola, Barbiano insieme alla Malvasia Aromatica di Candia e al Moscato Giallo.

Quella che ti consente di non storcere il naso davanti ad un tappo a corona sulla bella bottiglia pesante ma ti ricorda, anzi, che stai liberando dalla prigionia la rifermentazione che lì è avvenuta in modo naturale.

La stessa umiltà che ti consiglia di attendere che la spuma si plachi nel bicchiere ricordandoti che la vera espressione di quella terra è il vino frizzante, perchè sgrassa e perchè lo hanno sempre fatto così.

Non spaventarti, poi, della notevole struttura , del corpo imponente, del profumo immenso ma ricordati che è frutto della lunga macerazione sulle bucce e dell'importante gradazione che ne deriva.

Quando poi i tuoi sensi si saranno placati lasciati tentare dal richiamo che, inesorablmente, arriverà da quella bottiglia e riempi nuovamente il bicchiere perchè questo è un vino da bere e non esistono scuse.

Non dimenticare, però di ringraziare l'amico che te lo ha fatto incontrare e ti ha permesso di ritrovare, in un bicchiere, l'Emila che non hai mai dimenticato.

Grazie Vittorio!
  • share on   Facebook
  • 6681
  • 0
  • 0

#10 Comments

  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Grande Giuliano, dovresti farlo più spesso :-)
    Ho assaggiato alla twitter dinner diversi vini di Camillo Donati e ne sono rimasto molto colpito, è senz'altro una delle mie mire per terroir vino 2009.

    Ciao, Fil.

    link to this comment 0 0
    #1
  • Giuliano Abate

    Giuliano Abate

    Grazie Fil, sono solo un volenteroso dilettante...

    Muovi tutte le tue forze per averlo a Genova ma, mi raccomando, nel 2010: quest'anno non ho potuto esserci.... :-)

    Ciao
    Guliano

    link to this comment 0 0
    #2
  • Paolo Carlo Ghislandi - Cascina i Carpini

    La tua barbera, plasmabile, suadente, volubile, accattivante, erotica, affacinante... BARBERA !! ( E' femmina, non potrebbe essere diversa da così )... sorry.. non ho saputo resistere..

    Complimenti per il giusto trasporto, concordo con Fil, dovresti farlo più spesso anche prima del 2010 e... ( mi permetto ) se tu sei dilettante alllora siamo in molti ancora in fasce.... :-)

    Ciao
    Paolo

    link to this comment 0 0
    #3
  • Davide Cocco

    Davide Cocco

    Bella Giuliano. Anni luce dai soliti sentori di rosmarino svedese bagnato dalla rugiada di luglio. Ce ne fossero di descrizioni così.

    @Fil: Camillo Donati assolutamente, e convinci per favore Eugenio Rosi

    link to this comment 0 0
    #4
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    Ciao,
    io non amo i vini frizzanti...però mi hai fatto venir voglia di aprire la bottiglia!
    Pam

    PS anch'io ringrazio ancora una volta Vittorio, che me ne ha fatto dono...

    link to this comment 0 0
    #5
  • Giuliano Abate

    Giuliano Abate

    @Paolo e che ormai scorre nelle vene la femmina....
    @ Davide ce ne vorrebbero di vini così....
    @ Pamela non avere fretta, può rimanere ad aspettare a lungo, ma non pensare di bere un vino frizzante...

    @tutti Grazie!

    link to this comment 0 0
    #6
  • Roberto Gatti

    Roberto Gatti

    OK, bravo Giuliano
    queste sono le degustazioni che ci piacciono
    Ciao

    P.S. ) Ora mi hai mosso l' acquolina in bocca....dovrò assaggiarla

    link to this comment 0 0
    #7
  • Rosaria Fiorillo

    Rosaria Fiorillo

    Nemmeno io preferisco i vini frizzanti ma che importa, si può sempre cambiare idea...
    Bravo Giuliano!
    Rosaria

    link to this comment 0 0
    #8
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    Step_2
    L'ho in casa! cosa preparo per cena?
    Pam

    link to this comment 0 0
    #9
  • Vittorio Rusina

    Vittorio Rusina

    Grazie di cuore Giuliano per le belle parole che hai avuto nei confronti della Barbera di Camillo Donati, un vignaiolo autentico che pur in terra di lambrusco dice di amare più di tutto il vitigno barbera.
    Tutte le uve che coltiva in modo bio vengono vinificate in rosso (in presenza delle bucce) nessun controllo di fermentazione, nessuna forzatura termica, nessuna chiarifica, nessuna acidificazione o disacidificazione, nessun uso di enzimi, lieviti selezionati...la frizzantura dei vini avviene tramite il metodo tradizionale della rifermentazione naturale in bottiglia, il vino così prodotto, a differenza dello charmat (diffusissimo ormai in emilia) invecchiando migliora.
    Di Camillo Donati consiglio vivamente anche la Malvasia secca e quella dolce, il Sauvignon,il Lambrusco (quello presente oggi in cantina il 2008 necessita ancora di 5 mesi di bottiglia almeno), il Fortana...e piccola chicca la Croatina (chiamata Ovidio) che sarà pronta alla vendita fra qualche mese.
    Camillo Donati e sua moglie Francesca valgono il viaggio, il posto sulle colline di Parma è magnifico, il loro telefono è 0521637204 , la loro email: camdona@tin.it
    Se andate a trovarlo dateun'occhiata alle jeroboam di Barbera 2004 che tiene in cantina e chiedete di assaggiare il cabernet franc unico vino che produce fermo.

    link to this comment 0 0
    #10

post a comment