assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Montevetrano Colli di Salerno Igt 1996

Montevetrano di Silvia Imparato

di Paolo Stasi
  • Via Montevetrano 3, San Cipriano Picentino (SA)
  • denominazione: Igt - Indicazione Geografica Tipica
  • tipologia: Rosso
  • vitigni: Cabernet 60%, Merlot 30%, Aglianico 10%
  • alcool: 13%º
  • prezzo: 60 €
Montevetrano Colli di Salerno Igt
NOME VINO: Montevetrano Colli di Salerno Igt 1996
PRODUTTORE: Montevetrano di Silvia Imparato
ZONA: Campania - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Pulito e ben definito il naso con balsamicità in evidenza a giocarsela con della ciliegia più dolce. Fresco ed integro terziarizzazioni evidenti nessuna, nessun sentore di legno. Succoso, dolce il tannino fine, agile e disteso in bocca. Un bella prestazione e un bellissimo vino. 92/100
  • condividi su   Facebook
  • 4998
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Paolo Stasi I MIEI VINI

  • Meursault 1er Cru Perrières
    @ @ @ @ @

    Meursault 1er Cru Perrières

    inserito da Paolo Stasi
    Aprire una bottiglia, pergiunta di bianco, a ben 17 anni dalla vendemmia è sempre pericoloso, ai timori per una possibile cattiva...

    • 0
    • 2166
  • Barbaresco Asili Riserva
    @ @ @ @ @

    Barbaresco Asili Riserva

    inserito da Paolo Stasi
    Avevo una grande aspettativa a pochi mesi dal primo assaggio, ai miei occhi questo deve essere un vino assoluto, la tipologia, il territorio, il...

    • 0
    • 4884

#4 Commenti

  • Ducato Grazioli

    Ducato Grazioli

    Effettivamente tra le migliori annate del Montevetrano. Peccato non sia riuscito a performare altrettanto bene in questi ultima anni. Sarà forse per la notorietà acquisita?? ;-)

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Rinaldo Marcaccio

    Rinaldo Marcaccio

    Mi è capitato di assaggiare questo vino in edizione successiva al 2000, forse la 2002, non ricordo esattamente: un grande vino, quello me lo ricordo bene.

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Paolo Stasi

    Paolo Stasi

    Io spero che le prossime uscite (ho assaggiato solo un giovanissimo e neo imbottigliato 2007) siano più allineate alla filosofia di bevibilità ed eleganza e che si abbandoni la ricerca dell'impatto e del vino muscolare.

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Rinaldo Marcaccio

    Rinaldo Marcaccio

    Essendo vino di punta aziendale, non credo che calerà più di tanto; questi vini secondo me devono coprire quella fascia, stare su un livello alto, anche perchè il suo target di mercato quello si aspetta.

    link a questo commento 0 0
    #4

inserisci un commento