assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Inzolia 2009

Quignones Azienda Agricola

di F.e.g. Forniture Enologiche Generali
  • Contrada Sant'Oliva, Licata (AG)
  • denominazione: Igt - Indicazione Geografica Tipica
  • tipologia: Bianco
  • vitigni: Inzolia
  • alcool: 13,5%volº
  • prezzo: 9,00 €
Inzolia
NOME VINO: Inzolia 2009
PRODUTTORE: Quignones Azienda Agricola
ZONA: Sicilia - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Luglio, molti di noi pensano alle vacanze qualcuno è già con le valige in mano, per chi stesse pensando alla Sicilia gli consiglierei di fare un salto a Licata in provincia di Agrigento, per molti nota anche per aver dato i natali nella fantasia di Camilleri al ben noto personaggio commissario Montalbano, mentre più concretamente è una splendida cartolina della Sicilia orientale direttamente sul mare, attraversata dal fiume Salso che da origine ad una pianura alluvionale detta la piana e che probabilmente ha dato nome alla stessa città dal greco Halikada che significa città posta sul fiume. Verso l'interno si scorgono dolci colline impropriamente definite monti.

Ed è proprio sul versante di queste colline che si trovano i 30 ettari di vigneti e oliveti dell'Azienda Agricola Quignones, di antiche origini nelle cui cantine di Contrada Sant'Oliva produce e imbottiglia vini e olii dai frutti della propria terra. (Per saperne di più www.quignones.it) Nero d'Avola e Insolia in primis come autoctoni, ma anche Shiraz, Petit Verdot e Chiardonnay come internazionali. Con questa vasta proposta arduo è scegliere quale tra questi vini recensire, primo perché sono tutti validi ed ognuno sa trasmettere quello che di buono c'è del territorio, perché tutti sono fatti secondo scienza e coscienza, e in ognuno si riesce a percepire la passione della famiglia Quignones di nobili origini, nel trasformare l'uva in vino. L'azienda condotta magistralmente da Alfredo Quignones che si avvale per la parte commerciale del Sig. Vincenzo La Cognata, i due in comune hanno la giovane età, l'entusiasmo e la grinta, con queste caratteristiche anche in un momento difficile come l'attuale, sta permettendo alla Quignones di ritagliarsi una buona fetta di mercato nella ristorazione d'alto livello sia nazionale che internazionale. Ma il successo non si raggiunge se non si hanno prodotti validi, validità confermata dai riconoscimenti avuti nelle maggiori manifestazioni del settore.

Tradizione, tecnologia e soprattutto passione trasformano le uve in vino, Alfredo Quignones è uno che le mani le mette direttamente nel terreno seguendo la maturazione dell'uva pianta per pianta e scegliendo sempre il momento più opportuno per raccoglierla. Infatti il suo Vino bianco Insolia dopo una pigiadiraspatura soffice seguita da una pressatura altrettanto soffice, prosegue la fermentazione a temperatura rigidamente controllata, per poi a svinatura maturare e affinare in acciaio, in modo da conservare e preservare i dolci profumi di Sicilia fatti di zagara e note agrumate.

L'Insolia versato nel bicchiere ha colore giallo paglierino carico come il color del sole che per lunghi mesi accarezza la Sicilia, roteando il bicchiere si percepisce già alla vista che ci troviamo di fronte ad un bianco ben strutturato e glicerato, dato che si rileva anche dagli archetti che pian piano scendono dopo che si è roteato il bicchiere, a testimonianza di un grado alcolico di rispetto, 13,5%vol; al naso note agrumate e floreali volatilizzate dall'alcool ci preparano a ciò che si percepirà già al primo sorso, di fatto in bocca è un'esplosione di gusto fatto di frutto bianco maturo, banana e note agrumate, rotondità e alcool freschezza della spalla giustamente acida fanno il resto per una lunga persistenza.

In poche parole un sorso di Insolia Quignones è un sorso di Sicilia che esalta il gusto di piatti marinari propri di questa terra, quali zuppe di pesce e crostacei. Da servire a temperatura di 10/12ºC. in bicchiere ampio.
  • condividi su   Facebook
  • 5168
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di F.e.g. Forniture Enologiche Generali I MIEI VINI

#0 Commenti

inserisci un commento