assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Frascati Superiore Complexus 2009

Santa Benedetta

di Daniele Serafini
  • Via Frascati-Colonna 1, Monteporzio Catone (RM)
  • denominazione: Doc - Denominazione di origine controllata
  • tipologia: Bianco
  • vitigni: Bellone, Malvasia del Lazio, Trebbiano Toscano
Frascati Superiore Complexus
NOME VINO: Frascati Superiore Complexus 2009
PRODUTTORE: Santa Benedetta
ZONA: Lazio - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Per la seconda volta ci ritroviamo a parlare di questa cantina che si trova nel cuore della denominazione Frascati Doc. Dopo un buonissimo rosso oggi è la volta del Frascati aziendale, denominato Complexus. Non si abbonda in Trebbiano (piccole percentuali) ma si fà largo uso di vitigni quali il Bellone e la Malvasia del Lazio. Questi ultimi si trovano nella porzione più suggestiva del vigneto, chiamata Vigna Savina, che dalla collina dove si trovano gli edifici di servizio si tuffa verso la vallata puntando diretta su Roma.

Un bel giallo paglierino con sfumature dorate ci accoglie rassicurante. Cristallino e di buona consistenza. Come biglietto da visita sfodera ben 14,5 gradi.
Portiamo il bicchiere al naso: fresco e vivace con sentori di mela, ananas, foglia di pomodoro, pesca, pera. La mineralità spicca subito (siamo o non siamo su un antico vulcano?). Un bel sottofondo vegetale. Un pizzico di raffreddore non mi permette di andare oltre. Comunque buona intensità.Vino che si esprime su più livelli di lettura.
In bocca possiede un'entrata molto potente, se fosse un rosso tirerei in ballo i tannini (forse una lieve macerazione sulle bucce?). Una discreta acidità su un tappeto erbaceo molto persistente. Finale amarognolo abbastanza tipico. E se un bicchiere tira l'altro, attenti comunque a non abusarne. L'alcool dopo un pò si farà sentire!
Fermentazione molto lunga e poi solo cemento prima dell'imbottigliamento.
Il marchio di fabbrica dell'azienda si sente tutto, vini mai banali (complessi, lo dice il nome stesso), non destinati alla grande distribuzione. Gradazioni piuttosto elevate soprattutto per i bianchi e una bella potenza di fondo che rende questo vino abbinabile a preparazioni a base di pesce ma anche alle tipiche paste e frittate della tradizione romanesca con sapori decisamente forti.
Rispetto alla media della denominazione siamo su livelli decisamente elevati.
Prezzo in cantina ancora una volta molto conveniente: siamo sui 5 euro a bottiglia.
  • condividi su   Facebook
  • 3835
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Daniele Serafini I MIEI VINI

#0 Commenti

inserisci un commento