assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Asti Spumante Dolce 2010

Ca' D' Gal

di Gionni Bonistalli
  • Strada Vecchia di Valdivilla, 1, Valdivilla S.Stefano Belbo (CN)
  • denominazione: Docg - Denominazione di origine controllata e garantita
  • tipologia: Bianco
  • vitigni: Moscato d'asti
  • alcool: 7ºº
Asti Spumante Dolce
NOME VINO: Asti Spumante Dolce 2010
PRODUTTORE: Ca' D' Gal
ZONA: Piemonte - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Premessa doverosa, non adoro le bollicine. Tollero abbastanza bene i metodo classico e gli champagne, molto meno i metodo charmat, sono quasi ai ferri corti con gli spumanti dolci.
Questa premessa mi porta però ad apprezzare meglio quando uno spumante, di qualsiasi genere, riesce a darmi qualche sensazione positiva e piacevolezza nel berlo.
Mi è capitato proprio ieri questa cosa con questa bottiglia, comprata a dire il vero sotto le feste di Natale e rimasta in un angolino fino a ieri.
Partiamo dal colore giallo paglierino tenue, effervescenza molto importante, con perlage molto fitto e continuo, ma non schiumoso come tanti altri.
Profumi netti di frutta matura come la pesca, e di floreale.
Bocca molto pulita, sicuramente dolce, ma con l'effervescenza che riusciva a controbilanciare bene questa caratteristica. Cenni agrumati. Non stucchevole, anzi ti mette la voglia di berne un altro pò.
Finale non lunghissimo, ma va bene così.

Voto 80

P.s. Molto piacevole anche l'etichetta!
  • condividi su   Facebook
  • 3088
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Gionni Bonistalli I MIEI VINI

  • Chianti Classico
    @ @ @ @ @

    Chianti Classico

    inserito da Gionni Bonistalli
    Buon chianti classico, tipico e molto legato al territorio. Già dal colore si vede che siamo davanti ad un sangiovese abbastanza carico, con...

    • 2
    • 6254
  • Avvoltore
    @ @ @ @ @

    Avvoltore

    inserito da Gionni Bonistalli
    Gran bella bottiglia, anzi bottiglie, visto che per accompagnare un capretto arrosto, una non è bastata. Colore rosso rubino intenso, pieno,...

    • 4
    • 6620

#0 Commenti

inserisci un commento