assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Colle dei Marmi 2009

Le Rose

di Daniele Serafini
  • Via Ponte Tre Armi 25, Genzano (RM)
  • denominazione: Igt - Indicazione Geografica Tipica
  • tipologia: Bianco
  • vitigni: Fiano
  • alcool: 13%º
Colle dei Marmi
NOME VINO: Colle dei Marmi 2009
PRODUTTORE: Le Rose
ZONA: Lazio - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Di nuovo alle prese con quest'azienda di Genzano, alle porte di Roma e con lo sguardo al mare. Pochi giorni fà avevamo parlato di questo stesso vino ma della vendemmia precedente, cioè la 2008. Difficile fare confronti tra le annate e tra i due vini visto che è cambiato l'uvaggio. Se nella 2008 c'erano Fiano al 70% e Verdicchio al 30%, a partire dalla vendemmia 2009 il Verdicchio sparisce ed abbiamo quindi Fiano in purezza. L'uvaggio tra i due rimarrà però nell'altro bianco, La Faiola, che presto avremo modo di provare.

Riguardo il bianco di oggi possiamo senz'altro confermare le osservazioni fatte per i precedenti. Vini di buon spessore, non banali, con un rapporto qualità/prezzo lodevole, che possono dare senz'altro delle soddisfazioni. E, visto che siamo alle prime vendemmie imbottigliate, chissà cosa ci riserverà il futuro. Da notare anche che questi vini si giovano senza dubbio di un pò di tempo ulteriore in bottiglia, soprattutto questo Colle dei Marmi, godibile già da ora ma sicuramente meglio tra un'annetto.

Giallo paglierino molto intenso con sfumature dorate e una importante consistenza sul bicchiere.
Olfatto essenzialmente fruttato, pesca, pera matura, melone, limone, banana, mela. Poi una piacevole mineralità, una nota di erbe aromatiche, crema pasticcera, foglia di the, nocciola. Un delicato sfondo floreale come un bel prato fiorito come cornice di un pic-nic estivo.
In bocca mostra una certa morbidezza che ben bilancia acidità e sapidità piuttosto marcate. Corposo. Ritorno fruttato di pera e pesca. Discreta persistenza. Con una padellata di mazzancolle.
  • condividi su   Facebook
  • 3679
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Daniele Serafini I MIEI VINI

#0 Commenti

inserisci un commento