assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Frascati Cannellino 2009

Fontana Candida

di Daniele Serafini
  • Via Fontana Candida 11, Monteporzio Catone (RM)
  • denominazione: Doc - Denominazione di origine controllata
  • tipologia: Bianco
  • vitigni: Malvasia di Candia, Trebbiano Toscano, Malvasia Puntinata
  • alcool: 11+3%º
Frascati Cannellino
NOME VINO: Frascati Cannellino 2009
PRODUTTORE: Fontana Candida
ZONA: Lazio - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Torniamo ad occuparci di questo famosissimo (a volte purtroppo famigerato) vino dei Castelli che risponde al nome di Cannellino. L'azienda protagonista di questa degustazione è sicuramente la più importante dell'area, ovvero Fontana Candida, capace di una produzione di vari milioni di bottiglie senza rinunciare ad una buona qualità media e, anzi, spesso presente sul mercato con due-tre etichette di assoluto valore. Purtroppo, mentre per il Frascati Superiore vengono prodotte varie etichette con livelli qualitativi differenti, per il Cannellino questa strategia non è stata adottata, segno, forse, che per esso non vi è grande richiesta di prodotti di prestigio.
L'uvaggio è il classico Malvasia di Candia (45%), Trebbiano Toscano (30%) e Malvasia Puntinata (25%). Matura per pochi mesi in vasche d'acciaio prima di essere imbottigliato intorno al mese di Marzo.

Il colore è il classico paglierino abbastanza tenue con riflessi dorati. Naturalmente non cerchiamo consistenza e ricchezza d'estratto. Olfatto piacevole con mineralità in evidenza, poi frutta matura, ananas, banana, pesca gialla, accenni di salvia e fiori gialli. Ha un po' il difetto di attenuarsi dopo una breve sosta nel bicchiere.
In bocca si caratterizza per la tipica sapidità territoriale, è cremoso e giustamente dolce. L'alcool (11%) quasi non si percepisce e ciò garantisce lunghe bevute senza troppi drammi. Non brilla in persistenza. Purtroppo sfocia un pochino nell'effetto bevanda (cit.), di certo piacevole, senza mostrarsi molto caratteriale e presto ne svanisce il ricordo. Il prezzo comunque è più che abbordabile quindi ...
  • condividi su   Facebook
  • 3562
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Daniele Serafini I MIEI VINI

#3 Commenti

  • Andrea Petrini @ Percorsi di Vino wine blog

    Daniè il Cannellino non esiste più!

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Daniele Serafini

    Daniele Serafini

    Si lo so, purtroppo.

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Simona Venditti

    Simona Venditti

    Ah! Ah! Concordo col "professional comment" di Andrea! Intanto grazie per la "cit.", se posso aggiungere, direi: il giorno dopo al naso era molto più zuccheroso, e così come al naso anche in bocca. Purtroppo la persistenza, già scarsa all'apertura, è ora solo un mero ricordo, anzi no, pardon, una persistenza ce l'ha: lo zucchero. Non so, chiedo: è normale? Grande bevibilità.. insomma, personalmente mi sembra poco elegante, ma forse sono io che sono poco gentile..
    Tuttavia: Un Brindisi a tutti! Sempre!

    link a questo commento 0 0
    #3

inserisci un commento