assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Il Rogito 2009

Cantine del Notaio

di Daniele Serafini
  • Via Roma 159, Rionero in Vulture (PZ)
  • denominazione: Igt - Indicazione Geografica Tipica
  • tipologia: Rosato
  • vitigni: Aglianico
  • alcool: 14%º
Il Rogito
NOME VINO: Il Rogito 2009
PRODUTTORE: Cantine del Notaio
ZONA: Basilicata - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Mi rendo conto solo ora di non aver ancora inserito un rosato in questo blog. E non perchè non ne avessi voglia o avessi qualcosa contro la categoria. Semplicemente è la prima volta in mesi e mesi che entro in enoteca e mi dirigo verso quello scaffale striminzito e un po' nascosto. Da quelle parti giusto il Cerasuolo di Valentini ha destato, ogni tanto, qualche curiosità. Una cena in solitudine con i miei genitori è la giusta occasione per rompere il ghiaccio.
La cantina in questione non ha bisogno di presentazioni, essendo una delle più importanti della Basilicata, riconoscibilissima per stile, design e stranezze nella scelta dei nomi dei vini. Già apprezzati i rossi di punta nelle settimane passate, questo rosato desta curiosità per il vitigno, Aglianico of course, e per la lavorazione più da rosso che da rosato, con una lunga sosta in barrique usate.

Il colore è un invito al sorriso. Un cerasuolo intenso, luminoso e vivido. Lo versi nel bicchiere e tutti i commensali sono sicuri di bere bene stasera. Invitante. Vino originale, che unisce la freschezza della tipologia ad un carattere da rosso di media struttura. Così al naso si percepiscono note di frutti di bosco e rosa canina, sensazioni balsamiche e minerali per poi andare verso la macchia mediterranea e le spezie e finire con una leggera affumicatura e dei ricordi di arancia rossa. Stessa dicotomia in bocca. Buona freschezza e sapidità ma anche il corpo non è da meno. E l'alcool non manca di certo. Deciso, rimane in bocca tutto intero, senza cedimenti. Forse manca un pochino in termini di bevibilità ma, certo, si può ben giocare con la temperatura e abbinarlo ad una gran quantità di preparazioni.

E altri rosati verranno, questo è certo!
  • condividi su   Facebook
  • 2480
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Daniele Serafini I MIEI VINI

#0 Commenti

inserisci un commento