assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Sud Malvasia Nera Salento Igt 2008

Feudi di San Marzano

di Simona Venditti
  • Via Regina Margherita 149 , San Marzano di San Giuseppe TA (TA)
  • denominazione: Igt - Indicazione Geografica Tipica
  • tipologia: Rosso
  • vitigni: Malvasia Nera di Brindisi 100%
  • alcool: 13%º
  • prezzo: 7.90 €
Sud Malvasia Nera Salento Igt
NOME VINO: Sud Malvasia Nera Salento Igt 2008
PRODUTTORE: Feudi di San Marzano
ZONA: Puglia - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Arrivano dei giorni in cui hai VOGLIA di assaggiare qualcosa di nuovo, e allora ti rechi nell'unica enoteca aperta del quartiere e scruti, scorri con lo sguardo, nomi e prezzi, fino a fermarti su una bottiglina il cui nome ti incuriosisce e il cui prezzo ti strizza benevolmente l'occhio: 7,90 euro!
Lei è: Malvasia Nera del Salento, dei Feudi di San Marzano (quelli del Primitivo di Puglia DOC e del Primitivo di Manduria IGT notoriamente premiati).
Siamo in Puglia, quel ricchissimo lembo di terra che attraversa latitudinalmente una buona parte della nostra Italia, e nello specifico siamo in provincia di Taranto, quindi a sud (che non a caso è il nome del vino: "SUD") a 100m sul livello del mare. Il vitigno è Malvasia Nera di Brindisi in purezza, vitigno di origini greche che nel nostro Paese si è ambientato solo in Piemonte e in Puglia (romantica questa unione di Nord e Sud, verrebbe quasi da esclamare: galeotto fu il vitigno e chi lo introdusse!), che in questa versione unisce la sua tipica dolcezza alla durezza dei tannini e all'"acidità umida" e forte, caratteristica, dei vini del sud.

Colore: splendida tonalità di rosso, fra il rubino e il granato, molto intenso e consistente nel calice. Ricco di antociani e con un unghia luminosa quasi porpora.
Naso: viola appassita, tabacco da pipa e pelliccia, conserva di frutti neri (more, mirtillo, prugne, marasca), terra bagnata (nello specifico: i funghi appena colti), bacche di ginepro e il balsamico dei chiodi di garofano. Il tutto avvolto in questa nube di vaniglia molto delicata.
Bocca: molto equilibrato, morbido e caldo, consistente e con una sapidità accompagnata da un'acidità perfetta. Il retrogusto è quello del lampone o della fragola non troppo matura. La bocca che ti lascia è pulita.
E' un ottimo vino e unottima espressione di queste terre: importante, di un certo peso, ma al contempo genuino, leale, come chi è cresciuto respirando l'aria del mare.
In alto i calici!

  • condividi su   Facebook
  • 5451
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Simona Venditti I MIEI VINI

#0 Commenti

inserisci un commento