assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Lambrusco Salamino di Santa Croce 2010

Saetti

di Daniele Sala
  • Via Santa Maria 397, Soliera (MO)
  • denominazione: Doc - Denominazione di origine controllata
  • tipologia: Rosso
  • vitigni: Lambrusco Salamino 100%
  • alcool: 12º
  • prezzo: 7 €
Lambrusco Salamino di Santa Croce
NOME VINO: Lambrusco Salamino di Santa Croce 2010
PRODUTTORE: Saetti
ZONA: Emilia Romagna - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Agricoltura biologica, 100% Lambrusco Salamino, RIFERMENTAZIONE IN BOTTIGLIA per 6 mesi (sboccatura 22 Maggio 2011), 12% di alcol.
Un Lambrusco “maschio” e senza compromessi sia dal punto di vista produttivo che organolettico: rifermentazione in bottiglia, lieviti autoctoni, senza solforosa “aggiunta”, eti...chette in tessuto.
Nel bicchiere si presenta rosso rubino con una buona trasparenza, non particolarmente scuro, da cui si intravede un perlage fine e persistente.
Già dai profumi si inizia a capire che non si è di fronte ad un classico Lambrusco, non c'è l'esplosiva ventata di frutti rossi giovani, ma piuttosto dei sentori austeri, di connotazione decisamente floreale e vegetale, con un leggero sottofondo di lieviti ed una certa nota citrica.
In bocca prosegue il taglio “estremo” di questo Vino, al primo istante le papille risultano spiazzate e non sanno se di fronte hanno un Lambrusco oppure un Metodo Classico. Sicuramente secco, di buon corpo, facente parte dello schieramento più rustico e tradizionale della tipologia. Buon equilibrio, discreta morbidezza, tannini delicati, con un finale non particolarmente lungo, di chiara matrice acido/sapida.
Personalmente amo di più i Lambruschi un po' “ruffiani”, ma questo Vino merita comunque un elogio per la sua grande tipicità che si traduce in un carattere senza compromessi, che incarna la radicale visione “naturalistica” del Produttore, in grado di essere apprezzato al meglio negli abbinamenti gastronomici. Prezzo intorno ai 7 euro.
  • condividi su   Facebook
  • 3970
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Daniele Sala I MIEI VINI

#0 Commenti

inserisci un commento