assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Barbera di Castelvenere 2008

Vigne Sannite

di Angelo Melillo
  • Contrada Olivola, Castelvenere (BN)
  • denominazione: Doc - Denominazione di origine controllata
  • tipologia: Rosso
  • vitigni: Barbera
  • alcool: 12,5º
  • prezzo: 8 euro €
Barbera di Castelvenere
NOME VINO: Barbera di Castelvenere 2008
PRODUTTORE: Vigne Sannite
ZONA: Campania - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Mio cognato l'altro giorno (DOMENICA) mi ha omaggiato di una bottiglia di Barbera di Castelvenere delle cantine Vigne Sannitiche.
Regalo gradito che ho immediatamente consumato avendo in tavola dei ravioli, fatti da mia moglie, allo spek e parmiggiano (stagionato 30 mesi) con salsa da braciolette (involtini al nord) ripiene alla napoletana, uva appassita e pinoli.
Abbinamento perfetto, il vino è stata una piacevole sorpresa: il colore molto intenso, è una barbera! checchè ne dica Venditti, impenetrabile,
un colore che si discosta dal rosso per andare nel violaceo, è un 2008.
Al naso è una esplosione di frutta, rossa, nera (more-prugne), un floreale molto spinto sui profumi della rosa e del glicine. Piacevolissimo.
In bocca conferma tutto il buono avvertito con l'olfatto, i tannini sono molto gradevoli e scivolosi, non restano in bocca, vino morbido, molto beverino . Progetto ben eseguito, non poteva essere diversamente conoscendo il lavoro di Angelo Pizzi, grande enologo mai domo, grande sperimentatore a cui dobbiamo molto noi sanniti, grazie a lui siamo usciti dall'era preistorica dell'enologia negli anni ottanta-inizio novanta.
Ottima la decisione della cantina di affidarsi a Pizzi, dopo l' esperienza con un enologo "straniero", chi meglio di lui conosce il territorio ed i vitigni autoctoni beneventani.
Tornando al vino ho parlato prima di progetto e di sperimentatore e non a caso, perchè io penso, attendo magari di essere smentito, che per ottenere questi sentori, questo colore, questo gusto, una parte del vino è stata vinificata con macerazione carbonica, e poi assemblata con vino da classica vinificazione in rosso, in questo modo sono attenuate la forte acidità e la tannicità della Barbera. Il risultato è buono , il vino è ruffiano e diventa un'ottima alternativa al "nostro onnipresente" (e meno male) Aglianico.
La Cantina Vigne Sannite di Castelvenere raccoglie le uve dei soci per trasformarle nei vini a marchio Vigne Sannite.
La selezione di vitigni autoctoni e il rigido disciplinare produttivo permettono ai vini di fregiarsi della Denominazione di Origine Controllata e dell’Indicazione Geografica Tipica, garantendo un giusto rapporto qualità/prezzo per i consumatori . Vigne Sannite produce vini IGT e DOC: Aglianico, Piedirosso, Falanghina, Greco, Coda di Volpe, Fiano, Novello beneventano, Moscato passito. Vini speciali: Agostinella e Essentia. Inoltre, Spumante Extra Dry.

Barbera di Castelvenere Vigne Sannite 2008

Grado alcolico 12,5

Abbinamento: Carne alla pizzaiola, Baccalà in umido con pomodoro

Prezzo in enoteca circa 8 euro

Punteggio 84/100
  • condividi su   Facebook
  • 3441
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Angelo Melillo I MIEI VINI

  • Aglianico del Taburno Rosato
    @ @ @ @ @

    Aglianico del Taburno Rosato

    inserito da Angelo Melillo
    UNA PRODUZIONE IN " ROSA " Vi parlo di una cantina che anno dopo anno è riuscita a ritagliarsi uno spazio importante nell'enologia...

    • 0
    • 4388
  • Fiano di Avellino Refiano
    @ @ @ @ @

    Fiano di Avellino Refiano

    inserito da Angelo Melillo
    Il Fiano appare limpido di colore giallo-dorato. Al naso arriva prima del floreale: ginestra, fiori gialli, poi avvertiamo il fruttato fresco di...

    • 0
    • 4454

#0 Commenti

inserisci un commento