assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Aglianico del Taburno Iovi Tonant 2004

Masseria Frattasi

di Salvatore Landolfo
  • Via Torre di Varoni, 15, Montesarchio (BN)
  • denominazione: Doc - Denominazione di origine controllata
  • tipologia: Rosso
  • vitigni: Aglianico del Taburno
  • alcool: 14%º
  • prezzo: N.n. €
Aglianico del Taburno Iovi Tonant
NOME VINO: Aglianico del Taburno Iovi Tonant 2004
PRODUTTORE: Masseria Frattasi
ZONA: Campania - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Emozionante.
Aglianico del Taburno DOC (allora) oggi DOCG (per me conta poco).
In contro etichetta recita: " .... da vigneti di alta montagna ..... quasi a settecento metri di quota, da viti secolari di aglianico ...... 24 mesi di barriques nuove ..... ".
"Scusami ha solo la contro etichetta e non l'etichetta lo abbiamo imbottigliato ora" mi disse Pasquale Clemente ( patron di Masseria Frattasi di Ponte/Montesarchio) quando mi diede questa bottiglia.
Ai sensi risulta: alla vista impenetrabile, consistente, compatto rosso rubino, di colore invogliante.
Al naso fine e dalle tante sfaccettature dipende dopo quando dall'apertura della bottiglia e dal servizio al bicchiere lo annusi, attraenti evoluzioni, prima floreale e fruttato, poi la frutta si evolve in frutta sciroppata e poi marmellatosa  poi compare lo speziato, tabacco dolce, ed ancora più tardi leggerissimo etereo.
In bocca secco, gradevole, caldo nel giusto modo poi morbido, conserva l'acidità classica dell'aglianico, tannini setosi e giusta sapidità. Retogusto di prugna, ribes e chiusura di tabacco. E' uno dei vini più equilibrati assaggiati negli ultimi tempi, giusta durezza apprezzabili morbidezze. Copre tutta la volta palatale, senza aggredirla e rendendola pulita e vogliosa di un altro sorso.
Abbinato ad una amatriciana con guanciale casertano, sugo casalingo di pomodori San Marzano e per guarnire fiore sardo grattugiato da pezza originale sarda.
O con agnello della zona di Castel Morrone grigliato ed accompagnato con patate al forno. Il sigaro o un toscanello scelto o un Antico al primo terzo.
Spettacolare.
Scusate qualche imperfezione ma su Vinix è impossibile, per mancanza interfaccia, inserire degustazioni da iPhone/iPad/Tablet.
  • condividi su   Facebook
  • 6905
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Salvatore Landolfo I MIEI VINI

  • Taurasi Le Esche
    @ @ @ @ @

    Taurasi Le Esche

    inserito da Salvatore Landolfo
    Impenetrabile Rosso Rubino con riflessi Granato consistente. Intenso complesso fine sentori di frutta croccante, marasca poi mora, ribes, floreale,...

    • 0
    • 5455

#0 Commenti

inserisci un commento