assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

I Masieri 2011

La Biancara

di Claudio Celio
  • Via Biancara 14,, Gambellara (VI)
  • denominazione: Doc - Denominazione di origine controllata
  • tipologia: Rosso
  • vitigni: garganega, trebbiano
I Masieri
NOME VINO: I Masieri 2011
PRODUTTORE: La Biancara
ZONA: Veneto - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
E' il bianco-garganega base de La Biancara. E' un vino onesto nel senso di chiaro, aperto, che gia' al naso (con la sua personalita' da vino naturale) mette bene in chiaro che è un bianco schietto, senza voli pindarici, tutto arrosto e poco fumo. Il naso naturale si trova nelle note di fieno, di erba secca, ma anche di mela matura. in bocca c'e' una bella intensita' che ripropone i toni avvertiti al naso. Mineralita' presente ma senza eccessi. Non so perche' ma mi ha dato l'idea di un vino grezzo, volutamente grezzo, un po' ruvido, con tanta materia. Una materia pero' che ama nascondersi e che vuole essere cercata fino in fondo per comunicarti la sua bonta'.
  • condividi su   Facebook
  • 3130
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Claudio Celio I MIEI VINI

  • Rosato Ancestrale Colombaia
    @ @ @ @ @

    Rosato Ancestrale Colombaia

    inserito da Claudio Celio
    I vini frizzanti di Colombaia iniziano ad essere un problema per me. Un problema di salute. Sono cosi' gradevoli e bevibili in questa versione bianca...

    • 1
    • 4331
  • Etna Bianco Quantico
    @ @ @ @ @

    Etna Bianco Quantico

    inserito da Claudio Celio
    Avevo parlato di qeusto vino bianco etneo qualche tempo fa quando ne avavo assaggiato le prime annte. Lo ritrovo in questa versione 2012 piu' in...

    • 1
    • 5078

#7 Commenti

  • Alessandro Zingoni

    Alessandro Zingoni

    Ciao Claudio, bella rece! E giusto perchè mi appassiona/o, riporto da 'Il vino degli altri' di Scanzi, che non è la Bibbia ma mi piace e lo consiglio: 'I suoi bianchi secchi sono immediatamente riconoscibili, si aprono considerevolmente dopo cinque anni, se li aspetti di più meglio ancora. E' quello il suo regno.'

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Claudio Celio

    Claudio Celio

    Ciao Alessandro. Grazie. Certo che acquistare una bottiglia del 2010 o 2011 e aspettare fino a 2015 per berla e' una bella sfida ! Sia perche' è difficile resistere alla tentazione di aprila e di assaggiarla sia perche' con un vino veramente naturale bisogna avere una conservazione molto accurata. Mi e' capitato poco tempo fa di acquistare due bottiglie di Sebastian Raffault (un produttore di sancerre molto apprezzato nel circuito dei vini naturali con i suoi Skelvedra e Akmenine - forse lo conosci), tra l'altro per un costo tutt'altro che contenuto, e purtroppo erano tutti e due irrimediabilmente ossidati. Il che mi ha fatto un po' riflettere sui tempi e modi di conservazione dei vini naturali.....

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Alessandro Zingoni

    Alessandro Zingoni

    Concordo con te, si fa presto a dire aspettare, anni, vero. Da lettore e soparttutto appassionato volevo solo 'riequilibrare' quel 'grezzo' che sicuramente dici di aver percepito, di cui non dubito. (Mi mancano all'assaggio questi vini, voglio farlo quanto prima possibile). No, non conosco né ho sentito i vini che hai citato, prendo nota; ho fatto un'esperienza con la Coulée de Serrant 2004 e non mi meraviglio di quanto dici (il prezzo non è affatto naturale!, e poi è troppo alcolica per i miei gusti).
    Certo, la conservazione è importante, se stai in appartamento come me, ci vuole una cantinetta frigo per andare sul sicuro nel tempo.
    Ciao :-)

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Claudio Celio

    Claudio Celio

    Sottoscrivo....

    link a questo commento 0 0
    #4
  • Alessandro Zingoni

    Alessandro Zingoni

    Ciao Claudio, conosci? http://larcante.wordpress.com/2012/08/30/beaune-corton-charlemagne-10-philippe-pacalet/ Blog e produttore?

    link a questo commento 0 0
    #5
  • Claudio Celio

    Claudio Celio

    No. Prendo nota !

    link a questo commento 0 0
    #6
  • Alessandro Zingoni

    Alessandro Zingoni

    E ci dirai.. ;-)

    link a questo commento 0 0
    #7

inserisci un commento