assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

12 uve 2006

il paradiso di frassina

di Matteo Baldissin
  • denominazione: Igt - Indicazione Geografica Tipica
  • tipologia: Rosso
  • vitigni: Brunello e Morellino (25%), Cabernet Sauvignon, Cesanese d'Affile, Syrah, Petit Verdot, Merlot, Ancellotta, Alicante, Cabernet Franc, Tannat, Canaiolo
  • alcool: 13,5º
12 uve
NOME VINO: 12 uve 2006
PRODUTTORE: il paradiso di frassina
ZONA: Toscana - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
In aperitivo con amici, le informazioni dalla bottiglia le ho scritte in un pezzo di carta per non dimenticarle, ma impossibile dimenticare le impressioni che ha lasciato questo vino, a partire dalla sua etichetta calda ed accattivante per finire con le sensazioni gusto-olfattive.
Nonostante la luce non fosse delle migliori, il colore rosso granato si stagliava sul bicchiere, segno di invecchiamento in botte, che l'avvicinamento al naso poteva confermare. Grande intensità, quasi sontuoso nella sua presentazione, difficile quasi descrivere la sinfonia di profumi che mi avvolge:
marasca, confetture di frutta rossa, liquirizia, cioccolato, tabacco, pepe, perfino delle note minerali.
La particolarità è data dal fatto che questi profumi si danno il turno, non si presentano tutti assieme, ma nello stesso tempo danno il senso della complessità di questo vino data dalla varia gamma di uve che lo compone, ben 12.
Una volta in bocca c'è quel che si dice il giusto premio: una calda alcolicità, accompagnata da una regale morbidezza, il tutto equilibrato da una buona acidità e da un nobile tannino.
Non troppo persistente, ci lascia con grande armonia.
In abbinamento con del buon jazz, trova la sua collocazione ideale.....
  • condividi su   Facebook
  • 2179
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Matteo Baldissin I MIEI VINI

#1 Commenti

  • Alessandro Zingoni

    Alessandro Zingoni

    Assaggiato a un Benvenuto Brunello di qualche anno fa ho un ricordo molto piacevole di questo incredibile blend (sontuoso non direi). Bel vino, bella azienda.

    :-)

    link a questo commento 0 0
    #1

inserisci un commento