Metodo Interrotto Brut Nature n.m.

Matteo Furlani

di Fabrizio Bandiera
  • Località Vigolo, Vattaro (TN)
  • denominazione: Vdt - Vino da tavola
  • tipologia: Bianco
  • vitigni: 80% Chardonnay, 20% Pinot Nero
  • alcool: 12.5%º
  • prezzo: 12 €
Metodo Interrotto Brut Nature
NOME VINO: Metodo Interrotto Brut Nature n.m.
PRODUTTORE: Matteo Furlani
ZONA: Trentino-Alto Adige - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
In realtà non é un VdT, ma un VSQ, che é la stessa cosa per gli spumanti.

Matteo Furlani é un produttore del Trentino, ha deciso di mettere in commercio questo Metodo Classico non sboccato, quindi non dosato e senza solforosa aggiunta.

Un pò perché non sono in grado, un pò per rispettare l'idea del produttore, non ho nemmeno provato a tentare una sboccatura casalinga.

Nel bicchiere si presenta quindi di un paglierino "latteo" in cui si intravedono tantissime bollicine disposte in catenelle che percorrono tutto il calice.

I profumi sono agrumati, cirtrini, con ricordi lievitosi di yogurt e fragranze fresche di fiori di sambuco e citronella.

Molto particolare in bocca, non sembra neanche completamente secco.

Si sente subito la forza della freschezza e della pungenza, che evolve dopo qualche secondo in una sensazione vicina al dolce.

Me lo spiego solo con il gusto dato dai lieviti, ancora in sospensione che gli donano questa particolare consistenza che di solito negli spumanti non si avverte.

Chiude senza quella tipica punta di amaro che spesso si trova nei "sur lie" o se c'é, é appena al limite dell'avvertibile.

A bicchiere vuoto i profumi si sono evoluti verso il fieno tagliato e la frutta più matura.

Ho sempre pensato che i Metodi Classico non sboccati, pur piacevoli, hanno la tendenza ad essere un pò omologati nei profumi e negli aromi.

E anche questa volta non mi sembrava di trovarmi davanti ad un'eccezione...

Poi ad un secondo bicchiere, con la temperatura più alta di un paio di gradi, ecco lo Chardonnay del Trentino che viene fuori...

Allora rivedo il punteggio e salgo fino a 85.

L'ho comprato online a 12 Euro, con spese di spedizione praticamente nulle.

Anche su: http://mytasting.blogspot.it/2013/08/matteo-furlani-vsq-metodo-interrotto.html
  • condividi su   Facebook
  • 5354
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Fabrizio Bandiera I MIEI VINI

  • Cuvée Bois
    @ @ @ @ @

    Cuvée Bois

    inserito da Fabrizio Bandiera
    La data annotata a fianco della degustazione, 14 gennaio 2014, mi ricorda quanto in ritardo sono nella trascrizione degli appunti. Mi ricorda...

    • 0
    • 2278
  • VdT Chevignol
    @ @ @ @ @

    VdT Chevignol

    inserito da Fabrizio Bandiera
    Un bellissimo petalo di rosa. Riflette una sfumatura assolutamente particolare di luce, che é ancora più bella e evidente quando si guarda...

    • 0
    • 1505

#3 Commenti

  • Alessandro Zingoni

    Alessandro Zingoni

    Assaggiato messi addietro, ancora una volta complimenti per la tua degustazione/recensione Fabrizio lo rispecchia benissimo e condivido (dovrei riassaggiarlo ma per me non supera la fatidica soglia degli 80 punti nonostante non mi piaccia assegnarli).

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Fabrizio Bandiera

    Fabrizio Bandiera

    Alessandro, io considero gli 80 punti la soglia dei vini "corretti", questo mi ha dato qualcosa in più.
    Molto ha fatto la capacità di far comunque risaltare il vitigno, nonostante la presenza sui lieviti.
    Poi, sui non sboccati, con l'evoluzione sempre in corso, pochi mesi di permanenza possono fare una differenza enorme nell'evoluzione, in meglio o in peggio.

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Alessandro Zingoni

    Alessandro Zingoni

    Siamo d'accordo come vedi a parte il punteggio, io direi "buoni" o meglio "con quel qualcosa in più" al gusto ovviamente (sempre e rispettosamente IMHO:).

    link a questo commento 0 0
    #3

inserisci un commento