assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Sangiovese di Toscana Vignaalta 2009

Badia di Morrona

di Alessandro Zingoni
  • Via del Chianti, 6, Terricciola (PI)
  • denominazione: Igt - Indicazione Geografica Tipica
  • tipologia: Rosso
  • vitigni: 100% Sangiovese
  • alcool: 14,5º
  • prezzo: 20/25,00 €
Sangiovese di Toscana Vignaalta
NOME VINO: Sangiovese di Toscana Vignaalta 2009
PRODUTTORE: Badia di Morrona
ZONA: Toscana - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Sangiovese in purezza di bella espressività e compiutezza tecnica, nonché identità territoriale, delle Colline Pisane, ebbene si, ben riuscito direi e ben giocato sui toni speziati dei legni di maturazione-affinamento piccoli e grandi per questa 2009, appunto (annata attualmente in commercio). Nel complesso un bel fruttato arioso, gustoso e profondo; un bel tannino già finemente morbido, una calibrata freschezza ed una componente alcolica sul filo dell’equilibrio a donargli grande piacevolezza di beva e notevole complessità. A mio modesto giudizio. Pronto da bere. (Assaggiato a L’Eccellenza di Toscana – 47° Congresso Nazionale Ais a Firenze.)

  • condividi su   Facebook
  • 4770
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Alessandro Zingoni I MIEI VINI

  • Ironista
    @ @ @ @ @

    Ironista

    inserito da Alessandro Zingoni
    Ultimo nato di Podere Anima Mundi, nemmeno duemila bottiglie prodotte dalla vendemmia 2017, ecco il Ciliegiolo (100%) in etichetta Ironista, il più...

    • 0
    • 1044
  • Colpo di Dadi
    @ @ @ @ @

    Colpo di Dadi

    inserito da Alessandro Zingoni
    Podere Anima Mundi è una giovane azienda del pisano nata grazie all’energica e grintosa Marta Sierota. Del 2Venti e Mor di Roccia 2015,...

    • 0
    • 1010

#6 Commenti

  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    L'avevo provato tempo fa (non ricordo esattamente l'annata ma mi aveva lasciato interdetto per l'invasività del legno.

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Alessandro Zingoni

    Alessandro Zingoni

    Ciao Fil., si, ma questo è ben fatto e merita credimi, al massimo un filo d'alcol di troppo ma a me non ha dato fastidio il che è tutto dire. E i giudizi sono stati unanimi, quasi tutti via. Diversamente non ne avrei scritto.

    :)

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Ah mi fido, per questo lo riassaggerò presto :)

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Alessandro Zingoni

    Alessandro Zingoni

    Infatti, un po' per l'annata un po' per la vinificazione ben seguita tra passaggi in legno piccolo e legno grande ne è uscito un bel sangiovese che non teme confronti secondo me, già piacevole adesso e con un bel potenziale di invecchiamento. Massimo, tieni conto che fa 15 mesi tutti se non di più di maturazione in legni vari appunto e un anno +/- di bottiglia prima di uscire in commercio (al punto vendita spunti il prezzo).

    link a questo commento 0 0
    #4
  • Alessandro Zingoni

    Alessandro Zingoni

    Nessuno nega che sia nato come supertuscan ma questo mi sembra già un'altra cosa, un altro bere.

    link a questo commento 0 0
    #5
  • Alessandro Zingoni

    Alessandro Zingoni

    Massimo, non ce l'ho mica con te ;)

    link a questo commento 0 0
    #6

inserisci un commento