assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Flaccianello della Pieve Colli Toscana Centrale Igt 2009

Fontodi Azienda Agricola

di Claudio Celio
  • denominazione: Igt - Indicazione Geografica Tipica
  • tipologia: Rosso
  • vitigni: Sangiovese
  • alcool: 14%º
Flaccianello della Pieve Colli Toscana Centrale Igt
NOME VINO: Flaccianello della Pieve Colli Toscana Centrale Igt 2009
PRODUTTORE: Fontodi Azienda Agricola
ZONA: Toscana - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Forse è stato un po' un infaticidio aprire adesso questa bottiglia di flaccianello 2009. Me ne sono reso conto mentre procedevo nell'assaggio: ricco, anzi ricchissimo, di contenuti che promettono solamente di migliorare. In effetti il Flaccianello è un grande Sangiovese: gia' adesso succoso di frutta rossa matura, con un legno abbastanza integrato e con una mineralita' rugginosa che stupisce per complessita', profondita' e persistenza. Naso e palato sono gia' su livelli di eccellenza anche se si percepisce con chiarezza che il vino potra' dare molto di piu' con una sosta piu' lunga in bottiglia. Davvero ottimo. Da assaggiare oggi ma anche da conservare in cantina per qualche anno. Oppure, come faro' io, da ricercare in annate precedenti che, in alcuni casi, mi dicono anche superiori al 2009.
  • condividi su   Facebook
  • 2689
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Claudio Celio I MIEI VINI

  • Rosato Ancestrale Colombaia
    @ @ @ @ @

    Rosato Ancestrale Colombaia

    inserito da Claudio Celio
    I vini frizzanti di Colombaia iniziano ad essere un problema per me. Un problema di salute. Sono cosi' gradevoli e bevibili in questa versione bianca...

    • 1
    • 3409
  • Etna Bianco Quantico
    @ @ @ @ @

    Etna Bianco Quantico

    inserito da Claudio Celio
    Avevo parlato di qeusto vino bianco etneo qualche tempo fa quando ne avavo assaggiato le prime annte. Lo ritrovo in questa versione 2012 piu' in...

    • 1
    • 4086

#4 Commenti

  • Stefano Quattrini

    Stefano Quattrini

    Degustato poche settimane fa al corso ONAV; confermo l'ottimo giudizio compreso la bevibilità immediata.

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Un grande grande classico di bevibilità immensa e grande longevità.

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Alessandro Zingoni

    Alessandro Zingoni

    Vero Claudio, ancora mi manca l'assaggio della 2004 ma dopo la 2003 annata per giunta calda c'è stato come dire un ritorno alla piena espressività del Sangiovese, senza più quelle 'super' sovrastrutture. Imho. Un gran vino!

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Bevuto di recente il '97. In formissima, ancora bello pieno.

    link a questo commento 0 0
    #4

inserisci un commento