assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Primitivo del Salento 2012

Castello Monaci s.r.l.

di Costantino dAulisio G.
  • via Case Sparse, Salice Salentino (LE)
  • denominazione: Igt - Indicazione Geografica Tipica
  • tipologia: Rosso
  • vitigni: Primitivo del Salento
  • alcool: 13,5º
Primitivo del Salento
NOME VINO: Primitivo del Salento 2012
PRODUTTORE: Castello Monaci s.r.l.
ZONA: Puglia - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Pur venendo alla luce in una zona geografica i cui aspetti pedoclimatici non si differenziano molto da quelli posseduti dal comprensorio di Manduria, il Primitivo coltivato nel Leccese non rientra nella DOC Primitivo di Manduria ma è una IGT Salento.
L’uva è raccolta alla fine di agosto e lavorata a mano. Dopo la fermentazione, il vino è affinato per circa 10 mesi in acciaio inox.
La seguente degustazione è effettuata su un campione del 2012 prodotto dalla azienda Castello monaci s.r.l. che ha sede proprio nel leccese.
Dopo la mescita nel bicchiere si è subito colpiti dalla potenza dell’alcol al naso che sembra sovrastare ogni altro profumo. Il colore è rubino ed è un nettare denso seppur non di grande ricchezza estrattiva e volumetrica.
All’esame olfattivo si percepisce un soffio delicato di frutti rossi tra i quali una visciola non particolarmente netta si distingue. In assenza di affinamento in legno, in verità stupisce come i profumi secondari appaiano così soffusi, sfuggenti.
Alla beva, la visciola delicata si trasforma in una bella ciliegia sotto spirito, accompagnata da leggere note di liquirizia balsamica. È un vino dotato di una discreta freschezza con tannini ampiamente avvolti ma con un corpo magro e carente di estratto.
  • condividi su   Facebook
  • 1646
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Costantino dAulisio G. I MIEI VINI

#0 Commenti

inserisci un commento