assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Terlano - Rèserve della Contessa 2013

Manincor - Graf Enzenberg

di Lorenzo Conci
  • Via San Giuseppe al lago 4, Caldaro (BZ)
  • denominazione: Doc - Denominazione di origine controllata
  • tipologia: Bianco
  • vitigni: Pinot b. (60%) Chardonnay (30%) Sauvignon b. (10%)
  • alcool: 13º
  • prezzo: 12 €
Terlano - Rèserve della Contessa
NOME VINO: Terlano - Rèserve della Contessa 2013
PRODUTTORE: Manincor - Graf Enzenberg
ZONA: Trentino-Alto Adige - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Come avrà intuito chi legge le mie recensioni o i miei post, amo le aziende di piccola-media dimensione che vinificano in proprio, cercando di mantenere la propria identità e la peculiarità dei vini che producono. L’azienda che produce il vino che sto per recensire non si può definire “piccola azienda” visto che conta 50 ettrari vitati suddivisi tra le zone di Caldaro, Terlano e Mazzon, ma è da sempre (da 400 anni) e lo è tutt’ora un azienda a conduzione famigliare. Dal 1996 la famiglia Enzenberg produce da se i propri vini, mantenendo ben distinti i vari cru e introducendo cultura biodinamica nell’intento di favorire la vita e la biodiversità dei terreni. I risultati a livello qualitativo sono sicuramente ottimi. Ne è conferma il “Reserve della Contessa” 2013 un Terlano DOC capace di farsi ricordare. Prodotto con uve provenienti per 2/3 dalle tenute di Terlano (clima più caldo, terreno sabbioso, porfirico) e 1/3 dalle tenute di Caldaro (clima fresco, terreno argilloso) il vino viene fatto macerere per alcune ore sulle bucce, fermentare in botti di legno e poi affinato per 9 mesi a contato con i lieviti.
Nel bicchiere si presenta con un bel giallo oro; al naso chiari sentori di mela; succoso e avvolgente al palato ma equilibrato ed elegante con nota di salvia e lungo, piacevole finale.
Merita una visita la tenuta, con l’edificio storico risalente al seicento, e la nuova cantina, un piccolo gioiello architettonico, interamente interrato per salvaguardare l’impatto paesaggistico.
  • condividi su   Facebook
  • 2759
  • 0
  • 1

vedi tutte le degustazioni di Lorenzo Conci I MIEI VINI

  • Fontana dei Boschi
    @ @ @ @ @

    Fontana dei Boschi

    inserito da Lorenzo Conci
    Che Castelvetro sia una delle culle del Lambrusco non credo vi siano dubbi. Se poi il Lambrusco che state gustando lo ha prodotto quel signore...

    • 0
    • 122
  • Extra Brut Francesco I
    @ @ @ @ @

    Extra Brut Francesco I

    inserito da Lorenzo Conci
    Se si dà per buono il vecchio adagio che dice: “Ciò che si fa a capodanno si farà tutto l’anno.”, brindare dopo la mezzanotte di San...

    • 0
    • 1697

#3 Commenti

  • Luca Formenti

    Luca Formenti

    Provati alcuni vini di Manincor al mercato Fivi di Piacenza, non ce n'era uno che non avrei comprato.
    Riserva del Conte, della Contessa, Pinot Bianco e Schiava, bellissima realtà.

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Lorenzo Conci

    Lorenzo Conci

    Il livello dei vini di Manincor è indiscutibilmente sempre buono Se devo trovare un neo, i prezzi, che nella media sono in po' altini...
    Buon anno, Lorenzo.

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Luca Formenti

    Luca Formenti

    Ps poi li ho comprati :D Spese di spedizione comprese per il primo acquisto. Prezzi un filo sopra la media, confermo.

    link a questo commento 0 0
    #3

inserisci un commento