assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Ad Nonam Merlot Veneto Orientale Igt 2001

Tenuta Mosole

di Stefano Cattaneo - FISAR Como
  • Via Annone Veneto 60, S. Stino di Livenza (VE)
  • denominazione: Igt - Indicazione Geografica Tipica
  • tipologia: Rosso
  • vitigni: Merlot
  • alcool: 14.5º
  • prezzo: 18.00 €
Ad Nonam Merlot Veneto Orientale Igt
NOME VINO: Ad Nonam Merlot Veneto Orientale Igt 2001
PRODUTTORE: Tenuta Mosole
ZONA: Veneto - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Chi conosce Lucio Mosole sa come lavora. L'Amore e la passione con cui gestisce le sue vigne e la sua cantina non possono che partorire grandi vini, alcuni dei veri e propri capolavori. Uno tra questi è il Merlot "Ad Nonam".

Prodotto esclusivamente con la migliore selezione di uve Merlot, questo vino in purezza subisce un affinamento in barriques francesi per 24 mesi donando una particolare morbidezza che si aggiunge alle splendide note organolettiche fruttate, speziate, erbacee, floreali e tostate. Vino di ottima struttura con una gradazione alcolica di 14,5 gradi si abbina a cibi complessi, carni rosse, selvaggina e formaggi di buona stagionatura.

La bottiglia che ho degustato, l’unica, era del 2001. Ottima annata, quattordici anni or sono.
Certo, qualcuno penserà che un Merlot difficilmente tiene per così tanti anni. Non è un vitigno di particolare longevità quindi, dal 2001 ad oggi il risultato della sua trasformazione può andar bene per condire l'insalata. Bando ai preconcetti, parliamo di un vino fatto con i migliori crismi, da mani esperte, con una accurata scelta delle uve e grande attenzione in cantina. Risultato un vino che, d’accordo aveva evidenti note di maturazione avanzata o, se preferite, inizio della sua fase decadente, ma è riuscito a darmi delle belle emozioni.
Già al momento dell’apertura, sentendo il tappo non ho riscontrato alcuna possibile alterazione, nel bicchiere un colore rosso rubino scuro, vivo, con un’unghia dai riflessi granati.
L’analisi al naso ha prodotto una grande delusione iniziale. Il Merlot chiuso per tutti questi anni, dopo una ventina di minuti non aveva ancora dato particolari note di complessità. C’è voluta quasi un’oretta, dopo decantazione, per aprirsi al naso. Ne è uscito un bouquet fruttato con note tendenti alla sovrammaturazione, un lieve floreale e note erbacee tipiche del vitigno. Dolci speziature e note tostate arrivavano sul finale. Il tutto con una grande intensità olfattiva, sospinta sicuramente anche dalla gradazione alcolica importante. Il riscontro orale è stato soddisfacente, pur considerando che la sua struttura, seppur ancora buona, non aveva più l’armonia tra le durezze e morbidezze che certamente avrebbe dato due o tre anni fa. Sicuramente grande soddisfazione nella persistenza gusto-olfattiva.
Nel complesso non posso dirmi che soddisfatto per aver avuto l’opportunità di degustare quest’ultima bottiglia di Merlot “Ad Nonam” 2001.

Confermo che per Lucio Mosole nutro grande stima e affetto come amico e come produttore per il lavoro eccellente che fa e che prodotti come il Merlot “Ad Nonam” non sono eccezioni in casa sua.
Chissà che un domani non lo troviamo in qualche cordata…
  • condividi su   Facebook
  • 3043
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Stefano Cattaneo - FISAR Como I MIEI VINI

  • Dolcetto d'Alba
    @ @ @ @ @

    Dolcetto d'Alba

    inserito da Stefano Cattaneo - FISAR Como
    Non voglio ripetere cio' che già è visibile nella scheda allagata, ma questo vino merita comunque un plauso per la finezza e la pulizia che...

    • 2
    • 1991

#0 Commenti

inserisci un commento