assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Bardolino Classico 2013

Bigagnoli since 2012

di Filippo Ronco
  • Via Veronello 1, Bardolino (VR)
  • denominazione: Doc - Denominazione di origine controllata
  • tipologia: Rosso
  • vitigni: Corvina, Rondinella, Molinara
  • alcool: 12,5º
  • prezzo: 6,50 €
Bardolino Classico
NOME VINO: Bardolino Classico 2013
PRODUTTORE: Bigagnoli since 2012
ZONA: Veneto - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Disclaimer: questo vino è in vendita sul market #vgm di cui io sono l'umile manutengolo, tienine conto nel leggere quanto segue.

Ci sono diversi vini rossi su #vgm che sono estremamente abbordabili come prezzo e contemporaneamente estremamente gioviali e godibili, di soddisfazione immediata. Penso per esempio al Valpolicella base (il Cà Bussin) di Carlo Boscaini o al Groppello de La Basia, al Grignolino di Durando, al Terra dei Fuochi di Sara Carbone solo per citare i primi che mi vengono in mente. Potrei andare avanti vi basti scorrere la lista filtrata per prezzo (la selezione è gratis!).

Questo Bardolino non fa eccezione e rientra a pieno titolo tra i best buy del market. Ne ho stappata (meglio, svitata, è a tappo stelvin) una ieri sera. E' il classico vino che apri con disimpegno (meno male che ce ne sono!), senza troppo pensare, che l'investimento è stato contenuto, ricordo che in cordata lo portammo a casa a 3,23 euro tutto compreso al posto dei 6,50 di partenza già più che abbordabili. Insomma hai una bella amatriciana davanti e nessun tempo da perdere do fronte allo scaffale. E' ciliegia e fragola croccanti al naso e in bocca. Un vino morbido, giustamente fresco a rendere ben dinamica la beva, senza asperità, tutto da godere, sorso dopo sorso. E' il vino che piace a tutti, un entry level (mi perdonerà Alessio) di successo, un vino con il quale cominciare una serata con amici o con cui finirsi da soli la bottiglia senza alcuna esitazione. Alessio, ricordiamolo, è un ex garagista premiato al concorso dei garagisti dilettanti organizzato da Luca Risso, quindi "professionista" da soli due-tre anni e pure già con ottimi risultati. Siamo curiosissimi di conoscere la nuova via del Chiaretto 2014. E non venitemi a criticare lo stelvin che su questi vini è perfetto, apri, versi, chiudi, apri, versi chiudi in modo compulsivo, una comodità imbarazzante per un vino a cui il tappo tutto sommato non servirebbe nemmeno. La valutazione corretta sarebbe @@@ 1/2.
  • condividi su   Facebook
  • 1899
  • 0
  • 2

vedi tutte le degustazioni di Filippo Ronco I MIEI VINI

#0 Commenti

inserisci un commento