assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Oltrepò Pavese Pinot Nero Vigna Miraggi 2001

Ruiz de Cardenas

di Filippo Ronco
  • Via della Mollie 35, Casteggio (PV)
  • denominazione: Doc - Denominazione di origine controllata
  • tipologia: Rosso
  • vitigni: Pinot Nero
  • alcool: 13,5º
  • prezzo: 20 € €
Oltrepò Pavese Pinot Nero Vigna Miraggi
NOME VINO: Oltrepò Pavese Pinot Nero Vigna Miraggi 2001
PRODUTTORE: Ruiz de Cardenas
ZONA: Lombardia - Italia
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Colore rosso rubino con lievi riflessi granata, limpidissimo e di ottima consistenza. Al naso troviamo una delle migliori espressioni del vitigno: dalle iniziali note di sottobosco (mora e cassis), di grande finezza, si susseguono quelle di violetta appassita, mentolo e liquirizia, e un lieve sentore di cuoio. L'olfatto è elegantissimo, lineare, di grande persistenza e continuità. In bocca è setoso, elegante, di grande avvolgenza e a questo punto il riferimento alla Borgogna è d'obbligo, sicuramente ad un buon Volnay. Le sensazioni olfattive qui vengono amplificate in un crescendo di grande equilibrio, circondato da tannini fitti ma già molto morbidi e rotondi. Nel lungo finale ritroviamo la nota di cassis. E' un grande Pinot Nero d'Oltrepò e non solo: Gianluca Ruiz de Cardenas, titolare di questa piccola ma dinamica azienda agricola, è stato il primo a vinificare "in rosso" questo vitigno in Oltrepò nel lontano 1981, quando quest'ultimo veniva unicamente destinato alla vinificazione in bianco per la spumantizzazione. Selezione di cloni borgognoni dal grappolo piccolo, drastica riduzione delle rese per ettaro, attento affinamento in legni francesi di diverse provenienze per un vino godibile già fin d'ora ma destinato a regalarci sorprese per gli anni a venire. Abbiniamolo a tutti i grandi piatti di selvaggina e pollame nobile con fondi speziati, coq-au-vin e formaggi ovini di media stagionatura. In enoteca a 18-20 Euro circa.


[Degustazione di Alessandro Megna da TigullioVino.it]
  • condividi su   Facebook
  • 5466
  • 0
  • 0

vedi tutte le degustazioni di Filippo Ronco I MIEI VINI

#0 Commenti

inserisci un commento