assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

blog

  • Ancora sul voto farsa a Montalcino - un messaggio dalla Toscana

    Ancora sul voto farsa a Montalcino - un messaggio dalla Toscana

    inserito da Mike Tommasi

    Pubblico con piacere un messaggio inviatomi da Lorenzo Zonin (Podere San Cristoforo) in seguito al mio precedente articolo  sulla farsa brunellesca, su quel non-evento che fu il non-voto per il cabernet in una DOC  ad hoc per Brunelli declassati. "Completamente d'accordo... non si tratta di essere puristi ma di fare buon vino. C'e' chi ci riesce con una sola varieta'... e tanto meglio per loro ! Ma tagliarsi le gambe da soli con un disciplinare che non ti lascia scampo e' assurdo... Mi chiedo se chi vuole per forza 100% sangiovese voglia davvero il bene della denominazione o solo il proprio di privilegiato... la possibilita' di fare un grande vino deve essere di tutti. Ovviamente con alcuni paletti... altrimenti esci dalla denominazione e fai igt o vino da...

  • Rosso e Brunello di Montalcino: monovarietale o cabernetizzato o...?

    Rosso e Brunello di Montalcino: monovarietale o cabernetizzato o...?

    inserito da Mike Tommasi

    La polemica tutta italiana del Brunello e ora del Rosso di Montalcino è una battaglia tra estremisti. Da una parte conservatori dogmatici vogliono mantenere il principio del monovarietale, che spero di dimostrare come incoerente con la tradizione Toscana e penalizzante per chi vuole fare vino buono in queste zone. Sul fronte opposto sfacciati opportunisti sono pronti a sacrificare il sangiovese in un uvaggio con vitigni bordolesi che non lascerebbero traccia organolettica del vitigno toscano per eccellenza, e che quindi potrebbe essere tranquillamente rimosso dalla miscela. Inoltre, si fa finta che il problema si fermi al Rosso di Montalcino ("vino di racaduta" scrive giustamente Roberto Gatti) mentre tutti sanno che la vera questione è quella del Brunello; il...