assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

blog

  • Avvicinandosi alla vendemmia

    Avvicinandosi alla vendemmia

    inserito da Sanlorenzo

    Ci stiamo avvicinando alla vendemmia, negli ultimi quindici giorni l'uva a recuperato una parte del tempo che aveva perso a primavera, se infatti fino ad agosto si parlava di 15 giorni di ritardo (rispetto ai due anni precedenti) adesso si sono ridotti forse a 5 questo grazie al bel tempo e alle temperature superiori alla media delle ultime settimane. Con le piogge di fine settimana scorsa, che sono state particolarmente copiose, si è avuto anche un notevole calo delle temperature e siamo rientrati nel clima caratteristico di settembre, oggi venerdi 19 piove nuovamente ma le previsioni indicano il ritorno del bel tempo con venti da nord da domani che dovrebbe protrarsi per tutto il mese, se così fosse le uve potrebbero essere pronte per i primi di...

  • I testi in inglese

    I testi in inglese

    inserito da Sanlorenzo

    La mia scarsa conoscenza dell'inglese non mi permette di fare traduzioni degne di questo nome ma mi rendo conto che i contenuti in italiano sono fruibili da pochissimi e a meno che uno straniero sia particolarmente interessato non ci perdere tempo e  passa oltre. Credo poi che non sia possibile duplicare i contenuti dei post. Mi sarebbe venuto in mente di ricorrere ai traduttori online inserendo il link alla pagina tradotta all'inizio del testo. Esempio questo link di un mio precedente post English C'è qualcuno che conosce l'inglese per dire per sapere se si riesce a cogliere almeno il senso ? Lo posso fare? pensate che potrebbe essere utile? o meglio niente?   Certamente la miglior cosa sarebbe impararlo   Luciano

  • Animali nel vigneto

    Animali nel vigneto

    inserito da Sanlorenzo

      Avere i vigneti circondati da boschi puo essere bello ma porta anche qualche problema, il primo sicuramente sono gli animali che entrano nella vigna per mangiare l'uva, fino a qualche anno fa c'erano solamente i cinghiali ma adesso sono proliferati i caprioli, perciò è necessario utilizzare vari stratagemmi per tenerli alla larga e non sempre si riesce, sono inteligenti e dopo un pò si abituano spinti anche dalla fame che è un buon incentivo a vincere la paura. Questi sono i metodi che uso: per i cinghiali è sufficente un filo dove passa una corrente ad alto voltaggio a impulsi creata da un'apposita batteria, quando lo urtano prendono la scossa e non passano, le altre volte ne stanno alla larga perchè anche se non letale...