assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

blog

  • Ndrangheta e politica contro il vino buono?

    Ndrangheta e politica contro il vino buono?

    inserito da Maurizio Fava

    La notizia è di quelle che fanno venire i brividi: non sapendo dove ficcare la spazzatura, dopo decenni di soldi pubblici divorati in malo modo anzichè destinati a risolvere i problemi della popolazione, a Lamezia Terme si deve assolutamente costruire una discarica. Il luogo indicato dal sindaco come UNICO idoneo sono i terreni di un'azienda vitivinicola, le Cantine Statti http://www.statti.com/ che producono vini di pregio e che forse hanno il torto di essere un luogo dove non ci sono "interessi superiori" in ballo, "l'eccezione positiva a un territorio depredato e oppresso dalla 'ndrangheta" come dice Antonello Caporale nel suo articolo di denuncia:  http://www.repubblica.it/2006/a/rubriche/piccolaitalia/discarica/discarica.html Mi sembra l'ennesimo...

  • IWC. I concorsi enologici all'estero fanno vendere

    IWC. I concorsi enologici all'estero fanno vendere

    inserito da Maurizio Fava

    Tutto il mondo è paese, anche in UK ci sono le divisioni e le scissioni interne al mondo del vino come da noi... per questo i concorsi enologici inglesi sono 2,  l'International Wine&Spirits Competition e l'International Wine Challenge - IWC al quale ho partecipato anch'io come giudice la scorsa settimana. IWC è quello che valuta in assoluto il maggior numero di vini, provenienti da tutto il mondo, secondo un metro di giudizio ovviamente molto "british", pertanto con tanta attenzione (e maggior conoscenza) verso il "Bordeaux Style" e il nuovo mondo, rispecchiando così fedelmente anche la realtà quantitativa del mercato inglese. Tra gli organizzatori di IWC, uno stuolo di MW, tra cui Tim Atkin. Pochissimi gli italiani in giuria, nel folto numero...

  • Il nostro Vinitaly è finito all'Aquila

    Il nostro Vinitaly è finito all'Aquila

    inserito da Maurizio Fava

    Dopo quattro fiere successive, col solo cambio di valigia a fare da separatore, vedevo il Vinitaly  come culmine del mio mese faticoso.  Per fortuna il lavoro a Verona si è sviluppato in modo davvero positivo, e la soddisfazione rendeva la fatica meno evidente. La sera di domenica 5 aprile, a festeggiare il traguardo in vista, abbiamo deciso con l'amico Antonio Paolini di concederci una serata di assoluto relax e puro piacere enogastronomico, al ristorante La Peca di Lonigo (VI): tre amici veri, senza pensare al lavoro... La cena è stata piacevolissima, e al ritorno a Verona ci siamo salutati con la promessa di una prossima breve vacanza all'Aquila, la sua città.    Trovate nella pagina qui sotto il seguito di questa storia, nata a Vinitaly e...

  • Veronelli Editore chiude, resta la Guida fondata da Gino

    Veronelli Editore chiude, resta la Guida fondata da Gino

    inserito da Maurizio Fava

    Il lavoro di Luigi (Gino) Veronelli a favore del vino e dei vignaioli italiani resterà nella storia e nelle coscienze di chi ama il vino in Italia e nel mondo (salvo i cretini, che presuntuosamente dimenticano in fretta chi ha costruito la strada che essi percorrono indegnamente). Chiude purtroppo invece la sua Casa Editrice, fondata per essere uno strumento di conoscenza ed approfondimento sugli argomenti enoici.  La notizia a me era sfuggita a causa di una lunga "tourneé" di fiere in Italia e all'estero, e l'ho appresa soltanto ieri a Verona direttamente da Rocco Lettieri, che con Gigi Brozzoni e Daniel Thomases manterrà invece in vita, col "Seminario Veronelli" la storica Guida I Vini di Veronelli . Effetti della crisi economica generale e di settore, ma...