assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

blog

  • Il dolcetto? Non si estinguerà, parola di Ovada

    Il dolcetto? Non si estinguerà, parola di Ovada

    posted by FortidelVento - Tomaso Armento

    Dopo un recente articolo apparso su Slow Wine, lo trovate qui ad Ovada è esploso il fermento e dopo una serie di considerazioni sulla materia il nostro presidente ha scritto una lettera aperta di risposta a Slow Wine. La summa che brevemente cerchiamo di passare è che ci dispiace che il dolcetto soffra la langocentircità del Nebbiolo, noi produttori siamo tutt'altro che decisi a lasciar correre, perchè pensiamo che l'Ovada (il vitigno secondo noi rappresenta il territorio, quindi da noi si chiama Ovada) sappia e debba esistere a quest’omologazione. Difendere il Dolcetto e la sua storia è cultura “altra” rispetto al mercato, e legata alla dignità dei viticoltori e al rispetto della biodiversità, dove la...