blog

  • A che serve un sito nuovo?

    A che serve un sito nuovo?

    inserito da Marilena Barbera - Cantine Barbera

    Il mio nuovo sito è online. Non sarebbe una notizia, ma ci ho passato sopra gli ultimi 4 mesi della mia vita, cercando di renderlo [ossimoricamente parlando] più semplice ma anche più ricco di prima, e magari anche più navigabile, specie da mobile. Ho rimesso mano alla SEO, riformattato tutti i contenuti e ridimensionato tutte le foto, ho aggiunto informazioni utili per chi vuole venire a Menfi e visitare i dintorni, e molto altro. Dell'altro arriverà presto, ma ci vorrà ancora un po' di lavoro, e avevo voglia da un pezzo di mettere tutto online. A che serve un sito nuovo quando c'era già quello vecchio? Ci ho pensato molto, specialmente perché dovevo spiegarlo a mia mamma, che non ha davvero capito...

  • Il Registro Unico del Vino, la dematerializzazione e la semplificazione mancata

    Il Registro Unico del Vino, la dematerializzazione e la semplificazione mancata

    inserito da Marilena Barbera - Cantine Barbera

    Nel 1995 in Italia è stata emanata una norma (D.Lgs. N. 504/95 art. 37) che ha avuto il grandissimo merito di individuare nel “piccolo produttore di vino” un soggetto giuridico distinto dai grandi produttori di vino: è piccolo produttore di vino colui che produce in media meno di 1.000 ettolitri di vino all’anno, con riferimento all’ultimo quinquennio. E’ una norma estremamente importante, perché riconosce la specificità del lavoro e delle condizioni di mercato in cui operano le oltre 45.000 aziende (fonte: Coldiretti: http://tinyurl.com/hkq24ke) vitivinicole di piccole dimensioni, composte in prevalenza da lavoratori della terra e dai loro familiari e collaboratori. Aziende piccole e piccolissime, che hanno una dimensione media...

  • La vendemmia a Cantine Barbera, finora

    La vendemmia a Cantine Barbera, finora

    inserito da Marilena Barbera - Cantine Barbera

    Menfi non è la Sicilia. E’ solo un piccolo pezzetto dell’isola grande, che si stende fra colline argillose - nell’entroterra - e meravigliose vallate coperte da vigneti che digradano verso il mare. Belicello è un puntolino in fondo alla vallata di un grande fiume, il Belìce per l’appunto, che nasce sui monti intorno a Palermo e scorre per tutta la Sicilia Occidentale fino a sfociare a qualche centinaio di metri dai miei vigneti. E’ un microclima molto particolare, fra mare e fiume, dove l’umidità della notte viene subito asciugata dalla ventilazione costante delle termiche, dove fra giorno e notte in estate ci possono essere venti e più gradi di differenza, dove l’acqua sorgiva è più abbondante...

  • Vita da vignaiolo (tra l'altro)

    Vita da vignaiolo (tra l'altro)

    inserito da Marilena Barbera - Cantine Barbera

    Una delle cose più difficili dell'essere un piccolo vignaiolo di periferia è essere sempre all'altezza. Non hai un ufficio commerciale, né un magazziniere, né un direttore di campagna, né un brand manager che sia uno. Litighi con il cartonificio per non perdere il cliente che si lamenta perché l'ultimo pallet era un po' sbracato, e contemporaneamente supplichi l'etichettificio che ti stampino le etichette a tempo di record prima di ferragosto, facendoti centoquaranta chilometri due volte la settimana per andarle a prendere mentre in cantina le uniche tre persone che al momento sei in grado di assumere - causa improvvisa e inspiegabile impennata dei contributi INPS - e che insieme a te fanno tutto, dalla pulizia alla vinificazione...

  • Un piccolo progetto solidale

    Un piccolo progetto solidale

    inserito da Marilena Barbera - Cantine Barbera

    Oggi voglio parlarvi di un piccolo progetto solidale a cui ho dedicato le ultime settimane. “OltreVino” è un’iniziativa nata dalla collaborazione con l’Istituto Walden di Menfi per la creazione di uno Sportello riabilitativo per bambini affetti da autismo. Istituto Walden è una cooperativa sociale ONLUS, operante da anni nel territorio di Menfi, che si occupa di donne, minori e giovani in difficoltà. Gestisce case protette e comunità di accoglienza per persone con problemi di disagio psico-sociale, devianza, emarginazione, tossicodipendenza, o vittime di abusi psichici e sessuali. Insieme vogliamo dar vita a un nuovo modo di intendere la solidarietà, associandola al gusto vero e genuino dei prodotti...

  • A proposito di vini biologici

    A proposito di vini biologici

    inserito da Marilena Barbera - Cantine Barbera

    Ieri ho partecipato ad una degustazione organizzata da AIS Agrigento sui “vini biologici”, durante la quale si è parlato non solo di biologico, ma anche di agricoltura biodinamica e di vinificazione naturale. Ciò che è emerso fortemente, al di là della maggiore o minore piacevolezza dei vini assaggiati, è il fatto che la maggior parte degli operatori e dei consumatori attenti ed appassionati, come possono essere quelli che frequentano i corsi AIS, è oggi abbandonata ad una grande confusione. Le reazioni della platea mi sono sembrate, il più delle volte, condizionate dall’apprendimento di conoscenze sommariamente reperite, oppure da un “sentito dire” che pecca enormemente di precisione e...

  • Conoscere i vitigni siciliani

    Conoscere i vitigni siciliani

    inserito da Marilena Barbera - Cantine Barbera

    Qualche tempo fa vi avevo parlato di un progetto di microblogging educativo su Twitter chiamato #SicilianWine, (se non ve lo ricordate, sta ancora qui su Vinix https://www.vinix.com/myDocDetail.php?ID=7432) Il progetto è andato molto bene, soprattutto i tweet in inglese sono stati molto seguiti e c’è stata una buona interazione, anche perché ci sono davvero pochissime informazioni in rete sui vitigni siciliani meno conosciuti, e ancora meno sono gli articoli originali che parlano della loro origine e delle loro caratteristiche territoriali. Hanno partecipato alla discussione, e di questo li ringrazio, anche altri produttori siciliani, arricchendo tutti con i loro contributi. #SicilianWine non è morto, anzi si arricchirà di uno strumento...

  • Attenzione alle truffe online!

    Attenzione alle truffe online!

    inserito da Marilena Barbera - Cantine Barbera

    Cari amici di Vinix, Diverse volte dai gruppi di acquisto a cui partecipate ho ricevuto la segnalazione che i miei vini sono presenti presso questo sito di e-commerce, che espone prezzi molto al di sotto di quelli che trovate in cantina, su #vgm e presso i nostri rivenditori del canale ho.re.ca. Quando il problema si presentò per la prima volta, un paio di anni fa, ne parlai con Filippo, spiegandogli che il titolare dell’azienda Sicily Winery aveva acquistato i nostri vini diversi anni prima e che ne era attualmente sprovvisto, dal momento che avevamo deciso di non servirlo più. In quell’occasione avevo io stessa tentato di riacquistare i miei vini da quel sito, ma ovviamente fu impossibile. Ho provato a contattare in vario modo i gestori del sito ai...

  • Siamo produttori o venditori?

    Siamo produttori o venditori?

    inserito da Marilena Barbera - Cantine Barbera

    Mia madre continua a dirmi che da quando sono diventata una discreta produttrice sto iniziando a trasformarmi in un pessimo venditore, e forse ha ragione. Sicuramente dipende dal fatto che mettere le mani nel vino è un brutto vizio da cui non si torna indietro: sentirlo crescere ogni giorno, percepirne l’evoluzione nei giorni buoni e in quelli in cui è scontroso e proprio non vuole saperne di parlarti, creare una relazione speciale con le vigne, stando attenta ai segnali che ti mandano e che devi cogliere tempestivamente, osservare le gemme che si schiudono e spiare le prime piccole infiorescenze che negli ultimi giorni si stanno (finalmente!) crogiolando al sole. Un buon venditore programma le uscite in base alle stagioni, dice mia madre: a febbraio i...

  • Da “amici di trazzèra” a “amici di cordata”

    Da “amici di trazzèra” a “amici di cordata”

    inserito da Marilena Barbera - Cantine Barbera

    Amici di trazzèra è una di quelle espressioni della lingua siciliana che sono, per lo più, intraducibili in italiano. Ci hanno provato, ma con un significato negativo, quando parlarono del mostro di Firenze: ve li ricordate i “compagni di merende”? Bene, una cosa del genere. Gli amici di trazzèra sono quelli che si trovano senza nemmeno chiamarsi perché hanno un posto tutto loro dove vanno a perdere tempo e a fare tutte quelle cose che fanno gli amici: di solito è un posto dove si mangia e si beve (tanto), dove ci si incontra senza darsi appuntamento, dove vai tutte le volte che hai tempo per gli amici perché sai che, tanto, li trovi lì. Quando ho iniziato questa avventura su #vgm, ho pensato che una delle cose belle che mi potessero capitare era quella di trovare...