assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

blog

  • Oh My God, è nato #vgm! E adesso?

    Oh My God, è nato #vgm! E adesso?

    inserito da Marilena Barbera - Cantine Barbera

    #vgm è nato da due giorni e già la filiera scalpita. Lo sapevamo, eravamo preparati. Ma poi parli in diretta con alcuni clienti e ti rendi conto che il problema della vendita diretta per loro esiste per davvero, e che tutto quello che fai o dici per condividere il tuo approccio al problema si scontra con una brutta bestia: la paura. Paura di perdere l’esclusività dell’intermediazione e, di conseguenza, soldi. Assolutamente lecito e comprensibile. Ne avevamo lungamente discusso qui con Giuliano, Filippo ed altri in tempi in cui #vgm era solo un’idea rivoluzionaria che si agitava nella mente del “mestatore di pixel” [cit.]. Ora che la rivoluzione è iniziata un altro paio di considerazioni sono d’obbligo. Punto primo:...

  • Sull'E-bacchus torna tutto come prima

    Sull'E-bacchus torna tutto come prima

    inserito da Marilena Barbera - Cantine Barbera

    “Ok, scusate, abbiamo scherzato”. Questo è quanto comunicato dal Ministero Agricoltura e, per l’esattezza, dal Dipartimento Centrale Repressione Frodi. Che, con la circolare di oggi (potete visualizzarla qui), ci manda a dire che tutto il casino dell’E-bacchus e della modifica dei documenti contabili era tutta una balla. Questa notizia grandiosa arriva appena qualche giorno dopo la comunicazione dell'Agenzia dell'Entrate che ci ha informato, più o meno con gli stessi toni, che anche la decretata variazione sulle modalità di numerazione delle fatture era tutta una balla. No, certo, perché noi prima le semplificazioni le facciamo e poi ci rendiamo conto che erano troppo complicate, quindi le togliamo di mezzo. Come se...

  • Il pensiero è come l'oceano non lo puoi bloccare non lo puoi recintare

    Il pensiero è come l'oceano non lo puoi bloccare non lo puoi recintare

    inserito da Marilena Barbera - Cantine Barbera

    Stamattina mi sono svegliata con un sacco di domande inutili. C’è un limite alla vendita del pensiero? L’artista che dipinge, scrive o scolpisce lo fa per se stesso o per i soldi? Sono una ragazza all’antica, una ragazza di campagna. Ho vissuto per i primi quarant’anni della mia vita in un mondo che non esiste, forse un mondo che è esistito, altrove, ma che sicuramente non c’è più. Certo, anche Michelangelo scolpiva per il Papa, e le sue scelte sessuali non rientravano nella determinazione del compenso. Leonardo dipinse la pala della Vergine delle Rocce per le 1200 lire della Confraternita dell’Immacolata, e nessuno oserebbe mai dire che quella non è arte, al più sublime dei livelli a cui...

  • Quando bisogna essere molto testardi per risolvere un problema

    Quando bisogna essere molto testardi per risolvere un problema

    inserito da Marilena Barbera - Cantine Barbera

    Finalmente ieri il problema del codice E-bacchus, che ha di fatto bloccato le spedizioni dei nostri vini per tre giorni, è stato risolto grazie al personale intervento di funzionari della Direzione Generale Repressione Frodi e del MIPAAF. Una riunione di emergenza convocata a Bruxelles ha infatti stabilito che, per alcune denomionazioni italiane, è possibile omettere il codice sui Documenti di Trasporto, fermo restando che occorre comunque apporre la seguente dicitura: "Il presente documento vale quale attestato di Indicazione Geografica Protetta / o di Denominazione di Origine Protetta". Queste sono le denominazioni italiane che possono omettere il codice E-Bacchus sul DDT: DOP: Cagnina di Romagna (Tipologia nella nuova DOP...

  • Se siano necessari i giudizi morali sul vino

    Se siano necessari i giudizi morali sul vino

    inserito da Marilena Barbera - Cantine Barbera

    Oggi su Intravino leggo il post di Jacopo Cossater, che arriva dopo la discussione stimolata su Facebook da Armin Kobler qualche giorno fa, che poi l’ha ripresa in un articolo sul suo sito. Decisamente la diatriba naturale vs convenzionale, quando si parla di vino, non è ancora esausta, nonostante molti pensino il contrario. Nel mio commento al post di Jacopo ho cercato di spiegare il mio punto di vista sul problema, che spesso genera una guerra di trincea tra chi produce in modo più o meno bioqualcosa e tutti gli altri: “naturale” sottintende infatti, nell’interpretazione comune, un giudizio morale che condanna e stigmatizza chi lavora in maniera diversa: artificiale? industriale? convenzionale? Il problema, che lì – nel...

  • Questa mattina mi son svegliata

    Questa mattina mi son svegliata

    inserito da Marilena Barbera - Cantine Barbera

    Questa mattina mi son svegliata (o bella ciao) e ho scoperto di avere due ordini di vino che mi augurano buon anno. Bene! Direte voi, e invece… Invece, grazie all'opportuna segnalazione di Elisa Mazzavillani, scopro che il vino non lo posso spedire, pena sanzioni. Essì, durante le vacanze è cambiata la normativa sui documenti di accompagnamento con un’apposita circolare natalizia che non si trova nemmeno su Google, la MIPAAF n. 17/213 del 20/12/2012. Allora è iniziata la mia ricerca affannosa di chiarimenti, interpretazioni, suggerimenti: chiamo il mio Organismo di Controllo, nulla. Chiamo la Repressione Frodi, nulla. Comincia quindi un tam tam spasmodico sui social (Facebook e Twitter in testa), che sono l’unico strumento di...