assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

blog

  • Albarossa, incrocio fortunato tra due vitigni piemontesi

    Albarossa, incrocio fortunato tra due vitigni piemontesi

    inserito da Maria Enrica Bozzo

    Un bel nome pittorico e immaginifico “Albarossa”e una storia lunga, che inizia nel 1938 e che vale la pena raccontare. Negli anni Trenta, il prof. Giovanni Dalmasso, ampelografo di grande autorevolezza e professore all’Università di Torino, nonché  fonte importante, per i suoi studi e per i suoi contributi scientifici, per la redazione dei disciplinari di produzione dei vini DOC e DOCG, realizzò una serie di incroci varietali che non vennero utilizzati ma archiviati in una collezione viticola della regione Piemonte. Una cinquantina di anni dopo, però, il prof. Mannini del Cnr di Torino, decise di studiare da vicino questi incroci, impiantandoli nella Tenuta Cannona, centro sperimentale vitivinicolo della regione Piemonte che,...