assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

blog

  • Il Moscato Passito della Valle Bagnario, Presidio Slow Food

    Il Moscato Passito della Valle Bagnario, Presidio Slow Food

    inserito da Maria Enrica Bozzo

    Sulle colline di Strevi, località dell’Alto Monferrato, che, da sempre, lega il suo nome alla produzione vinicola del Moscato, la Valle Bagnario si estende a forma di ipsilon, su bellissime colline soleggiate, dal terroir a prevalenza tufaceo-marnoso, caratterizzate da buon drenaggio e con un microclima particolarmente favorevole tanto da produrre uve che riescono a raggiungere elevate concentrazioni zuccherine e produrre vini passiti morbidi, con ottimo equilibrio e persistenza, veri e propri vini da meditazione. Il Moscato Passito della Valle Bagnario è diventato presidio SlowFood nel 2002 e ha ottenuto il riconoscimento come Strevi Doc nel 2005. Come si produce questo incredibile vino di colore ambrato intenso che al naso regala sentori incredibili di fiori,...

  • Azienda Rocco di Carpeneto: una immersione nella natura

    Azienda Rocco di Carpeneto: una immersione nella natura

    inserito da Maria Enrica Bozzo

    L’Azienda vinicola Rocco di Carpeneto è situata su uno splendido pianalto adagiato sulle colline della località dell’Alto Monferrato, in provincia di Alessandria, che gli storici fanno risalire al Castrum Carpani, una antica postazione strategico militare sorta in tempo romano cone “statio” o luogo di fermata fra i due rami della via Emilia che da Derthona (l’attuale Tortona) e da Aquae Statiellae (l’attuale Acqui Terme) portavano a Genova. Zona di rilievi collinari compresi tra i 200 e i 400 metri, con terreni in prevalenza calcareo-argillosi e calcareo-marnosi, Carpeneto gode di un clima temperato con inverni freddi ed estati calde e di buona ventilazione complessiva, fattori che la resero, fin da tempi antichi, particolarmente vocata...

  • Il Vermentino, vitigno che ama la vicinanza del mare

    Il Vermentino, vitigno che ama la vicinanza del mare

    inserito da Maria Enrica Bozzo

    “Il Vermentino è il vitigno prediletto….….La sua fecondità, la precocità e la dolcezza della sua uva e le qualità del vino che produce formano un insieme di pregi difficili a trovarsi riuniti in un altro vitigno ” ( G. Gallesio) Negli ultimi anni il Vermentino, vitigno autoctono italiano, ha visto una crescente diffusione in Italia dove è coltivato nelle zone costiere in quanto è, per natura, un vitigno che “ sente il mare”. Lo ritroviamo, infatti, nei vigneti litoranei della Liguria e della Toscana, nelle isole Sardegna e Corsica e nel Midi francese. Fa eccezione la zona del Roero, in Piemonte, dove assume il nome di Favorita in luoghi che si differenziano nettamente per clima e terroir. Il...