assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

blog

  • I Millenials del vino e il Mal d'Archivio di Derrida

    I Millenials del vino e il Mal d'Archivio di Derrida

    posted by Francesco Annibali

    Osservatori e giornalisti concordano, ed è una realtà sotto gli occhi di tutti: il più rilevante fenomeno del nostro orticello anni Dieci è l’impressionante semantizzazione del vino, e del suo consumo, da parte dei Millennials. Un carico (o sovraccarico?) di significati sociologici, letterari, estetici – fintanto addirittura politici, che vengono agganciati alle bottiglie. Per portarle altrove, in un luogo unico e sconosciuto, alternativo: autorappresentazione dell’introvabile a tutti i costi. Il bianco della Georgia senza importatore, e il rosso della Valcamonica tirato in 300 bottiglie. Un fenomeno non esclusivo del nostro settore – non sopravvalutiamoci –, che Derrida fece in tempo a chiamare ‘Mal...

  • (A)critica del discorso naturale. I Sapori del Vino di Fabio Pracchia

    (A)critica del discorso naturale. I Sapori del Vino di Fabio Pracchia

    posted by Francesco Annibali

    È da poche settimane in vendita I Sapori del Vino dell’ottimo collega toscano Fabio Pracchia. Il libro, edito da Slow Food, si inserisce in quel fortunato filone ‘romantico pseudorivoluzionario’, esaltatore del discorso naturale, che in Italia ha trovato il proprio manifesto in una lettura parziale dell’Invenzione della Gioia di Sandro Sangiorgi. Un filone che ha colto l’aspetto passionale ed emotivo dell’Invenzione, dimenticandone il robusto contenuto critico e scientifico. Dunque non ideologico. Ma torniamo ai Sapori del Vino: scritto in un italiano lucente, meravigliosamente appassionato, colto e informato, il libro di Pracchia sconta tuttavia una impostazione, al contrario dell’Invenzione, pesantemente ideologica. In una sorta...