assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

#16 Commenti

  • Cantina Li Seddi

    Cantina Li Seddi

    Tantissimi auguri a tutte le donne vinixiane.
    ciao
    Franco

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Enoteca La Volpe e l'uva

    Enoteca La Volpe e l'uva

    Mi unisco agli auguri!
    Ciao Davide

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Hispellum Azienda Agraria

    Hispellum Azienda Agraria

    Auguri a tutte le donne che si rispecchiano in questo messaggio ed anche a chi non lo leggerà mai

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Azienda Agricola L'Arcera - Organic Wine

    Azienda Agricola L'Arcera - Organic Wine

    Evvive la differance! ed auguri alle donne, ma ce ne sono ancora donne così?

    link a questo commento 0 0
    #4
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Nientemeno che Audrey la splendida, dentro e fuori. Bella Pam, auguri a te e a tutte le "nostre" donne. :-)

    Ciao, Fil

    link a questo commento 0 0
    #5
  • Vincenzo Ciaceri - Poggioaltoro

    Vincenzo Ciaceri - Poggioaltoro

    a tutte, veramente tutte le donne.

    oggi è solo l'inizio, io vi auguro 365 giorni l'anno di feste (anni bisestili compresi).

    fatevi coraggio, noi siamo (posso parlere a nome di tutti gli uomini? penso di si) con voi.

    vincenzo

    link a questo commento 0 0
    #6
  • Azienda Mariotti - I Vini delle Sabbie

    Azienda Mariotti - I Vini delle Sabbie

    Grazie Pamela per aver inserito questo bel pensiero. La missione d'amore della donna è quotidiana, e trova seguito in questo pensiero di Mario Soldati, che trovo pertiente.
    A presto

    Mirco


    Eh sì, la donna è sempre implicita e implicata nelle mense emiliane e romagnole: o presente, anche se sta di là, come cuoca, e prima origine di tutto; o assente, anche se sta a casa, moglie amante innamorata, e di tutto ultima finalità.

    Mario Soldati ("Vino al vino", Oscar Mondatori "Grandi Classici", 2006)

    link a questo commento 0 0
    #7
  • Domenico Sciutteri

    Domenico Sciutteri

    Ti amo donna del mondo,
    ovunque tu sia,
    puoi del mio corpo, farti scudo.

    Vorrei morire, mille volte,
    per salvarti, almeno una volta.

    Il mio pensiero, sia la luce, della tua speranza,
    sul sentiero della tua vita, non tutti siamo uguali.

    Perdono ti chiedo, per il male che ricevi, da coloro,
    solo esteriormente, sembrano me.

    Assente, la mia vita sarebbe senza di te,
    Vagante, sperduta, in un profondo abisso.
    Il mio sangue, acqua gelida.
    Il mio cuore un fastidioso tic tac.
    La mia anima, senza pace,
    uno straccio insanguinato,
    sotto i piedi di mille Giuda.

    Tu sei l'energia delle mie vittorie,
    Il cibo del quotidiano coraggio,
    d'una vita a me avversa.

    Il mio dolore,
    non poter vivere, sette volte mille anni,
    per continuare ad amarti.

    Mimmo Sciutteri
    h. 14.30 del 08-03-2008
    Genova

    link a questo commento 0 0
    #8
  • Cantina Li Seddi

    Cantina Li Seddi

    Mimmo!!! così non vale.
    ciao
    Franco

    link a questo commento 0 0
    #9
  • Luciano Rigo

    Luciano Rigo

    é vero, così non vale Mimmuzzo!

    @ Pam,
    bel pensiero, dolce e profondo.
    Tanti auguri a tè e a tutte le donne del mondo, per un 8 Marzo che non sia solo sorrisi e mimose, ma fatti!

    Ciao, :-)

    Lù.

    link a questo commento 0 0
    #10
  • Domenico Sciutteri

    Domenico Sciutteri

    @Franco e Luciano, devo prenderlo come un complimento?
    Mimmuzzo

    link a questo commento 0 0
    #11
  • Luciano Rigo

    Luciano Rigo

    @ Mimmuzzo,
    certo! Quale donna resisterebbe davanti a cotanta poesia???
    Ma è la tua? ;-)

    Lù.

    link a questo commento 0 0
    #12
  • Domenico Sciutteri

    Domenico Sciutteri

    certo che è la mia.
    c'è scritto ora e giorno.
    ciao
    mimmuzzo

    link a questo commento 0 0
    #13
  • P.A.N.E.T.H. Prodotti-Ambiente-Necessità-Ecologia-Territorio-Hospitum

    alzo il calice

    ciao,
    Francesco.

    link a questo commento 0 0
    #14
  • Paolo Carlo Ghislandi - Cascina i Carpini

    Il migliore augurio che posso fare io rivolgendomi a tutto l'universo femmile è che le Madri riacquisiscano la capacità di forgiare gli uomini, cosa che utlimamente sembra essere quasi del tutto scomparsa. ( cone le dovute, rare eccezzioni )
    Bye
    Paolo

    link a questo commento 0 0
    #15
  • EWSP - Imballaggi In Cartone Per Il Trasporto Sicuro Di Vino

    Anche se in ritardo, mi unisco negli auguri al gentil sesso.

    STRACONDIVIDO l'opinione di Paolo. Sono sempre le donne (Madri o mogli) che forgiano uomini con le pa**e

    link a questo commento 0 0
    #16

inserisci un commento