assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

#6 Commenti

  • Giuliano Abate

    Giuliano Abate

    Grazie della segnalazione Pam!

    Sai anche quali altre sezioni hanno aderito all'iniziativa?

    Ciao
    Giuliano

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Veronica...per Donnardea

    Veronica...per Donnardea

    Lodevole iniziativa...
    ;)

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Quarantuno

    Quarantuno

    Chiedo scusa a Pamela se solo ora rispondo al suo blog, ma condivido appieno il pensiero di Pierpaolo. Il silenzio intorno a queste iniziative. Ma non c'è da stupirsi. Su un blog del biuon Giuliano, che affermava solo cosa avrebbe fatto questa sera e cioè guardato Sideways, si sono scatenati una serie di interventi: da colui che afferma che Rete4 trasmette su una banda che non è di sua proprietà, a chi commenta il fiml come una cosa di poco conto, chi trova un profondo significato ecc... Tutti interventi lodevoli perchè comunque la democrazia e per democrazia intendo quella vera non quella bulgara, deve dare spazio ad ognuno di noi. Come disse qualcuno più autorevole di me, il web è la vera democrazia. Quello che lascia comunque un pò titubanti è che un iniziativa come quella dell'Onav non trovi pari capacità di commento. Sarà perchè il sociale non interessa o interessa poco? Non voglio credere che sia così. Sono fermamante convinto che a tutti, come a me in primis (recito il mea culpa) sia passato questo velocemente e non si siano soffermati. Visto che passerà inosservato anche il mio commento, ti segnalo che l'Associazione culturale QUarantuno parteciperà ad un progetto sociale che prevede la realizzazione di punti di ristoro italiani in tre grandi provincie peruviane. Tra le minucipalità che appoggiano il progetto, Lima e l'ambasciata italiana in Perù. Il progetto parteciperà al Fondo equo solidale tra Perù ed Italia affinchè imprenditori italiani possano creare strutture operative in Perù e creare lavoro per i peruviani. Ovviamente l'iniziativa non sarà rivolta al mercato peruviano, ma ai turisti internazionali che andranno a fare visita al Perù. A noi il compito di organizzare la realizzazione e l'organizzazione di queste persone. Un altro silenzioso contributo.
    A presto.
    Adelio

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Giuliano Abate

    Giuliano Abate

    Paolo, Adelio

    Molti gesti, anche piccoli, di solidarietà reale vengono compiuti ogni giorno in modo silenzioso.

    Noi, italiani, siamo un popolo singolare in questo senso: doniamo in beneficenza molto e, spero, non solo per lavare le nostre, non molto limpide ,coscienze.

    Vinix è sicuramente uno spaccato della realtà che ci circonda: compreso il fastidioso silenzio.

    Giuliano

    link a questo commento 0 0
    #4
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    Ciao a tutti..

    Sinceramente non mi aspettavo commenti ad un post come quello che ho scritto per almeno 2 motivi.
    Primo perché di iniziative come queste ce ne sono in giro tantissime e tanti di noi le portano avanti senza pubblicità alcuna; in questo mi associo pienamente a quanto detto da Giuliano.
    A riprova il commento di Adelio, dove parla della sua bella iniziativa in Perù, ma che fino ad ora non aveva mai resa pubblica qui su Vinix.
    Secondo motivo, perché esiste altrettanta diffidenza in merito alle stesse.
    Il binomio ONAV/adozioni a distanza, potrebbe sembrare la solita iniziativa strumentale a pubblicità e promozione; di quelle cose, insomma, che si fanno per un ritorno d'immagine.
    Come non pensarlo? Siamo pieni di 'attività' di questo tipo, anche nel mondo del vino.
    In questo caso, io sono certa che non è così, perché conosco le persone che hanno vita all'iniziativa, la loro sincerità, la loro voglia di dare; piccola conferma della bontà, il fatto che ONAV (come associazione) non abbia mai pubblicizzato la cosa.

    Il silenzio, poi, inteso come scarsità di commenti, non significa che non ci siano state letture: sappiamo bene che si legge, ma poco si commenta. E come disse qualcuno in altre situazioni: alcuni post non sono commentabili !!!!!!!!

    @Pierpaolo
    L'adozione a distanza, anche se protratta per anni, è indubbiamente un bell'impegno, ma il tuo, in prima persona, con un affidamento 'reale' di bimbi, è tutta un'altra cosa; oltreché ammirevole e lodevole, è un impegno che richiede una capacità di donare e amare inusuali.

    Io da domani sarò in vacanza per un paio di settimane: potrete comprendere il mio di silenzio, quindi..
    A presto,
    Pamela


    link a questo commento 0 0
    #5
  • Quarantuno

    Quarantuno

    Ciao a tutti. Innanzitutto buone ferie a Pamela che mi leggerà quando rientrerà. Una sola precisazione che non vuole essere polemica: singolare per me era come Giuliano affiggendo una locandina di un film avesse scatenato un chiacchericcio generale, mentre iniziative come quelle comunicate da Pamela non avessero risvegliato alcunchè se non qualche intervento timido. Non è il caso i commentare l'iniziativa. Avete ragione nel dire che ce ne sono tantissime tutti i giorni, ma permettetemi: il palinsesto televisivo fornisce programmazioni quotidiane di qualsiasi genere. La mia domanda è la seguente: perchè Sideways batte Onav/adozioni a istanza nei commenti? Per coloro che mi leggono ribadisco non è polemica. E' solo una semplice constatazione. Il sottoscritto partecipa attivamente oltre che a progetti come il Perù anche a operazioni di volontariato come Piccolo Cosmo, come Asili Notturni. Non c'è bisogno di commentarli. Sono una scelta personale che, a chi vorrà, potrò spiegare. Resta il fatto che la locandina di Sideways batte Onav/adozioni a distanza.
    Un caro saluto a tutti.
    Adelio

    link a questo commento 0 0
    #6

inserisci un commento