assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

#16 Commenti

  • Vincenzo Ciaceri - Poggioaltoro

    Vincenzo Ciaceri - Poggioaltoro

    ciao luciano,
    camminiamo in parallelo pare http://www.poggioaltorovini.com/blog/?p=276

    ma è ancora lunga purtroppo. non credo proprio che passerà alla storia come una grande annata.

    vincenzo

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Luca Risso

    Luca Risso

    Mi pare effettivamente di vedere un po' di acinellatura e qualche chicco spaccato. Magari i grappoli spargoli alla fine daranno un vino migliore.
    Luk

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Giovannini Azienda Agricola

    Giovannini Azienda Agricola

    Di che tipologia è l'uva in questione?

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Credo sangiovese in entrambi i casi. No ?
    Fil.

    link a questo commento 0 0
    #4
  • Vincenzo Ciaceri - Poggioaltoro

    Vincenzo Ciaceri - Poggioaltoro

    è così.
    @luc
    magari solo qualche chicco spaccato e acinellatura.. peronospera e oidio non mancano

    vincenzo

    link a questo commento 0 0
    #5
  • Giovannini Azienda Agricola

    Giovannini Azienda Agricola

    Imola, 04/08/2008

    Invaiutura chiusa sia per Sangiovese che per Cabernet S.
    E nelle altre zone dello stivale a che punto siete?

    link a questo commento 0 0
    #6
  • Sanlorenzo

    Sanlorenzo

    Ciao,
    hai ragione Vincenzo, adesso poi troppo caldo rischio di stress e continuano a prevedere piogge da metà agosto

    Luk la situazione non è omogenea a grappoli come questi con acinellatura ma spargoli ci sona altri molto fitti, durante la selezione cercheremo di lasciare i migliori

    E a Imola come è stato fino ad adesso? Ovvero allegagione e malattie

    Sarei curioso pure io di sapere a che punto sono al sud

    Luciano
    ps correggo il post ho dato per scontato che tutti sapessero dove sono

    link a questo commento 0 0
    #7
  • Giovannini Azienda Agricola

    Giovannini Azienda Agricola

    A Imola la situazione è abbastanza buona, ci sono alcuni casi di peronospera e oidio, nulla di preoccupante, anche da noi la temperature basse nel momento dell'allegagione hanno causato alcuni problemi soprattutto nell'Albana di Romagna.

    link a questo commento 0 0
    #8
  • Donato Pasqualicchio

    Donato Pasqualicchio

    Tutti voi che avete commentato prima avete espresso le stesse preoccupazioni peronospora oidio di botrite non ne avete parlato, perchè non è il periodo, parlerete dopo quando arriva.Tutte queste preoccupazioni potrebbero essere abolite coprendo il vigneto con un telo resistente,leggi attentamente le mie tesi. Tutte queste preoccupazioni si possono eliminare facendo rimanere asciutto il vigneto. Per la selezione dei grappoli, io vi suggerirei di rimanere qualche grappolo in in più e gli altri togliere le estremità di sotto io ho notato e questo lo potete notare anche voi che le estremità dei grappoli sono meno dolci degli acini di sopra al grappolo, se voi analizzate le parti zuccherine delle due estremità dei grappoli sono di valore diverso,analizzateli e vedrete.Ciao da Donato

    link a questo commento 0 0
    #9
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Bè, questa cosa è molto interessante. C'è qualcuno che può fare una microanalisi di test ? Fil.

    link a questo commento 0 0
    #10
  • Vincenzo Ciaceri - Poggioaltoro

    Vincenzo Ciaceri - Poggioaltoro

    a che ti riferisci fil.?
    vincenzo

    link a questo commento 0 0
    #11
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    A quello che scriveva Donato, prendere un grappolo analizzare il contenuto zuccherino degli acini superiori e confrontarlo con quello degli acini inferiori. Mi pare di aver capito che potrebbe essere importante per fare i diradamenti anziché tagliando i grappoli interi tagliandone solo metà (quella inferiore che stando a quanto dice donato dovrebbe essere quella che contiene meno zuccheri). O forse non ho capito ? Può essere benissimo ! :-)


    Fil.

    link a questo commento 0 0
    #12
  • Vincenzo Ciaceri - Poggioaltoro

    Vincenzo Ciaceri - Poggioaltoro

    in linea di principio è cosi. gli acini inferiori contengono più zucchero e infatti si spuntano se si ritiene che c'è uno situazione squilibrata nei grappoli. in realtà si può fare l'opposto si possono tagliare le ali superiori. infatti più zucchero c'è meglio è non capisco perchè eliminare in anticipo la parte più matura.

    in particolare però intervenendo sul grappolo chiuso con le forbici rischi di rompere acini che poi portano api e botrite, e quindi non è il massimo quando hai decine di migliaia di grappoli andare a cesellare con interventi da microchirurgia.

    è una pratiche che considero solo a ridosso della vendemmia e solo se si presentano situazioni di forte squilibrio.

    personalmente, se devo proprio intervenire sul grappolo, preferisco levare le ali superiori tagliandole direttamente dal raspo, per portarlo in equilibrio.

    per evitare squilibri, la cosa migliore sarebbe intervenire in fase di diradamento lasciando grappoli più omogenei possibile.

    questa è la mia opinione fil.

    vincenzo

    link a questo commento 0 0
    #13
  • Vincenzo Ciaceri - Poggioaltoro

    Vincenzo Ciaceri - Poggioaltoro

    correggo la mia risposta precedente dove si deve intendere il contrario. cioè la parte inferiore del grappolo contiene meno zuccheri in effetti (avevo capito male io il riferimento).

    rimangono valide le altre considerazioni.

    vincenzo

    link a questo commento 0 0
    #14
  • Sanlorenzo

    Sanlorenzo

    Concordo con Vincenzo, smezzare i grappoli è operazione pericolosa , in alcuni casi preferisco lasciare due ali piccole invece di un solo grappolo grande.

    Luciano

    link a questo commento 0 0
    #15
  • Donato Pasqualicchio

    Donato Pasqualicchio

    Filippo tu hai capito benissimo,la parte inferiore è meno zuccherina della parte superiore. Il diradamento non si fa quando l'uva è matura, il diradamento si fa nel periodo dal quindici giugno in poi quando il grappolo è tenerissimo, quando si vedono grappoli troppo lunghi spuntarli con le unghia è facile quando si tirano qualche foglia e si scendono i grappoli impigliati tra i tralci, da noi è il lavoro importante e in quella occasione fare anche quell'accorgimento. A Vincenzo, quando è matura l'uva non si può fare quella operazione. Sapete perchè succede questo fenomeno,perchè le piante non crescono in giù, tendono ad andare all'insù qualsiasi pianta cresce all'insù i rami che vengono obbligati perdono la vigoria perchè ricevono poca linfa cosi succede al grappolo, gli acini di giù al grappolo ricevono meno vigoria di quelli di sopra. Questo succede a tutte le piante, i rami penduli ricevono meno vigoria. prima di dare un giudizio guardatela bene la natura,non affrettatevi. Saluti da Donato

    link a questo commento 0 0
    #16

inserisci un commento