assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

#5 Commenti

  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Che bella la lettura "tecnica" della vendemmia... eppur poetica raccontata da te. Quasi mi sembra di essere insieme a voi in cantina, trepidante. Per quanto riguarda la nuova indicazione Dop, saranno già in etichetta a partire da questa vendemmia ? A livello di etichetta cambierà qualcos'altro ?


    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Roberto Gatti

    Roberto Gatti

    La vendemmia è il momento piu' bello e piu' stressante dell'anno . non puoi permetterti errori e/o distrazioni, importante è avere validi collaboratori, dove ognuno sa perfettamente cosa, come e quando deve fare.
    Per quanto riguarda le previsioni ti posso garantire che negli ultimi 25 anni sono sempre state da 5 stelle...a parole....poi nei fatti è un po diverso.
    Auguri e buon lavoro
    Roberto

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Claudia Donegaglia

    Claudia Donegaglia

    @ Ciao Fil,
    dal 1º agosto 2009 la designazione vino si dividerà in due grandi macrofamiglie:
    1ºgruppo:vino con origine e/o menzioni tradizionali suddiviso ulteriormente in vino D.O.P. e vino I.G.P.
    2º gruppo: vino senza origine suddiviso ulteriormente in vino varietale e/o con annata e vino generico.
    Il legislatore è stato preso da un impeto di bontà ed ha dato ai produttori tempo fino al 31 dicembre 2010 la possibilità ai produttori di smaltire eventuali giacenze di magazzino, un po' com'è successo qualche anno fa con la dicitura contiene solfiti'.
    Dal punto di vista visivo il consumatore dovrà famigliarizzare con il cerchietto arancione che sta ad indicare Prodotto DOP' e con il cerchietto blu e giallo che sta ad indicare prodotto IGP' , dando di fatto anche dal punto legislativo al vino la connotazione di prodotto agroalimentare.
    C'è ancora un po' di confusione legislativa sull'obbligo o meno dell'indicazione delle annate in etichetta mentre rimangono invariate le diciture di legge obbligatorie: stato di origine, ragione sociale dell'imbottigliatore, capacità nominale del contenitore, gradazione alcolica, e, contiene solfiti.
    La cosa consolatoria che, prima di andare in bottiglia con il prodotto 2009, passerà ancora qualche mese e la nebbia del legislatore forse si sarà dissolta .
    La mia opinione personale è che ci sarà molto molto da lavorare in termini di comunicazione per fare assorbire al consumatore questi cambiamenti.
    @Roberto...grazie

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Pasquale De Vico

    Pasquale De Vico

    @ Claudia.
    Complimenti per la bellissima e sentita descrizione, molto emozionante.
    In bocca al lupo per la vendemmia. :-)

    link a questo commento 0 0
    #4
  • Emanuele Coveri

    Emanuele Coveri

    Ciao a tutti,

    nuove regole.. nuovi inganni.. speriamo bene!

    emanuele

    link a questo commento 0 0
    #5

inserisci un commento