assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

#34 Commenti

  • Emanuele Coveri

    Emanuele Coveri

    Detto, fatto!

    C'è qualche terrestre che ha lo stesso problema.

    Paolo de I Carpini si pone il dilemma dalla parte dei RICAVI. http://www.vinix.it/myDocDetail.php?ID=3636

    Ma allora, "Tutto l' Universo è Paese"

    :D

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    Beh, anche qui su Venere non siamo mica messi tanto bene!
    C'è anche chi cede che, dopo n mesi, certi pagamenti cadano in prescrizione, un pò come certi reati sulla Terra...
    Pam

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Paolo Carlo Ghislandi - Cascina i Carpini

    Da Marte ti rispondo che le cose funzionano esattamente come su Saturno e Venere, inoltre, sembra anche che grazie ad un sistema macchiavellico e perverso promosso dalla filiera, i fondi erogati dall'ente supremo per il sostegno dell'agricoltura, si trasformino in fame nera per l'agricoltore e maggiorni profitti per il canale distributivo, senza apparenti vantaggi per il consumatore.

    Dicono ci sia acqua sulla Luna, vogliamo provare ?

    Ciao
    Paolo

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Gianni M. Lovato

    Gianni M. Lovato

    E chi lo sapeva che avevano fatto il clonaggio di Emanuele anche su Saturno. Anche là un altro "Romagnolo di turno"?;-) Boh!
    Scherzi a parte: leggendo tutti questi articoli ed i commenti inerenti, mi sono più che mai convinto che in Italia sembra che la tendenza a "Tu 'vvò fà l'Americano" ci sia solo quando si tratta di imbrogliare la gente od approfittarsene.
    Sì è vero, qui c'è anche gente come Bernie Madoff, ma in linea di massima, se i commercianti di qui si comportassero come quelli Italiani, finirebbero in galera; o per lo meno con multe e spese legali a non finire.
    A meno che le banche Italiane non diano mutui, fidi e soldi senza interessi, c'è una solo termine per descrivere questo modo di fare gli affari: furto aggravato.

    link a questo commento 0 0
    #4
  • Giuliano Abate

    Giuliano Abate

    Trasferitevi da me, su Giove: qui ho dovuto staccare il telefono, non ne potevo più di clienti che mi chiamavano pregandomi, che dico, supplicandomi si far loro visita per incassare fatture emesse il 31/12/2009.!

    Ora rispondo solo più a chi sceglie il pagamento anticipato, a costo di non applicarle la penale del caso: per Giove!

    Ciao
    Giuliano

    link a questo commento 0 0
    #5
  • Giuliano Abate

    Giuliano Abate

    @Gianno
    Se mi permetti stampo il tuo commento e lo uso per:

    - metterlo di fianco allo specchio e leggerlo mentre mi schiaffeggio per non aver deciso, quando era il momento, di vivere "su un altro pianeta"

    - farlo trovare casualmente a quel cliente che, stamani alzando la voce, mi ha fatto notare che la fattura di cui chiedevo saldo era scaduta *solo* a settembre...

    Ciao
    Giuliano

    link a questo commento 0 0
    #6
  • Emanuele Coveri

    Emanuele Coveri

    @Ciao Pam! Non avevo dubbi che tu abitassi su Venere.. !
    Sento il mio avvocato per le prescrizioni..

    @Paolo: ..e tu su Marte, ancora meno dubbi !!
    Sul discorso dei soldi dedicati all' agricoltua è un vero schifo, peggio dei pagamenti.
    Pensa che tramite un "amico" veneto che fà prosecco, sono venuto a sapere di un bando che erogava denaro, previa presentazione di un progetto.
    Mi sono informato presso il mio caa, e la persona dell' ufficio tecnico mi ha risposto: "lasciate perdere, è già stato tutto erogato alla cooperativa x ".
    Io ho risposto, ma come è possibile? La risposta è stata semplice ed efficace: "Loro sono grossi e rappresentano tanti piccoli, quindi credibili".
    Hai capito, mi sento cornuto e mazziato, io sono un "proprietario", uno che "ha i soldi", loro sono "poverini"... Mamma mia mi fermo sennò faccio esplodere il Pianeta !
    Queste cose devono cambiare, da dentro.

    @Ciao Gianni!
    siamo perfettamente in linea d'intesa, senza contare che questa politica ha davvero ammazzato il mercato del sangiovese in questa regione.
    Si trovano bottiglie DOC superiore a non più di 2 euro.
    Quello invece declassato può tranquillamente costare 0,80 cent.
    L' ho provato sulla mia pelle.
    E' davvero tutto sbagliato, non ha senso per nessuno andare avanti su questa strada, ne và della salute, del benessere di ognuno di noi, oltre al fatto che questo Pianeta come credo la Terra, deve essere amato e non bistrattato.
    (Io non sono un "Verde" ma ho un bambino di 2 anni, che conta di più!!)

    @Giuliano: Lo sapevo che eri un passo avanti a tutti !!
    Prenotami subito il primo volo Saturno- Giove sola andata, porto con me Famiglia e barbatelle selezionatissime! Il vino poi lo facciamo in loco. :DD

    Tutto l' Universo è Paese.

    In conclusione del commento mi sento di dire anche un'altra cosa, però:
    se abbiamo questo sistema corrotto, parlo da produttore, è un pò anche per colpa nostra che abbiamo lasciato che ci venisse imposta qualsiasi brutta bitudine che si è poi trasformata in consuetudine fino a diventare una regola.

    Io da produttore ci stò a pagare i "miei" subito, il lavoro l'hanno fatto e quindi li pago.
    Voi della cantina di Saturno ci state a pagarmi subito per il lavoro fatto?
    Magari se avete il tempo, perchè non passate anche dalla vigna a vedere com'è la situazione, sennò poi come fate ad andare a dirlo in TV SAT che sapete esattamente da dove arrivano le uve?
    E' un consiglio, eh? Non un'imposizione...

    huku...bast....d..i...dlhlsuih (saluto saturniano)

    Emanuele

    link a questo commento 0 0
    #7
  • Essepi Wine Services

    Essepi Wine Services

    Mi hai rubato la battuta: Tutto l'Universo è Paese!!! Sperando che ci siano delle isole felici come a Giove da Giuliano.
    So solo che a Mercurio il clima si sta infiammando...!!!
    Sandra

    link a questo commento 0 0
    #8
  • Emanuele Coveri

    Emanuele Coveri

    Ciao Sandra !

    E anche Mercurio rientra nell' insieme di Pianeti "Incasinati"... bene...
    Qualcuno dirà che essendo i Pianeti delle palle, è normale che girino.
    Io dico che girano perchè sono Incasinati

    così il cerchio si chiude!

    huku...bast...d..i !!

    Emanuele

    link a questo commento 0 0
    #9
  • Carolina Gatti @ Azienda Agricola Gatti

    oh, ma tu e paolo vi siete messi daccordo? volete farmi venire un infarto da nervoso? no perchè pure su rabosolandia non pagano un cazzo, però io tento di pagare, come non so.... andrò a rubare sulla terra, di notte.... zio tren!oppure mi faccio fare assegni post datati a manetta, perchè le telefonate dolci non servono, quelle incazzate neanche... e io avanzo sodi da gente da 6 mesi....

    link a questo commento 0 0
    #10
  • Capellini Luciano Azienda Agricola

    Capellini Luciano Azienda Agricola

    Io vivo fuori galassia dove abbiamo ormai abolito i pagamenti fatto salvo per alcuni nostalgici che vogliono (MA SONO LORO CHE INSISTONO) pagare regolarmente alla scadenza, "per conservare la tradizione", dicono loro

    link a questo commento 0 0
    #11
  • Emanuele Coveri

    Emanuele Coveri

    @Ciao Carolina,
    Rabosolandia... questo Pianeta non lo conosco. Vedo che però la situazione non è poi così diversa.
    Cerco solo di sottolineare che anche a fare i bravi, non si riesce comunque ad essere nel giusto.
    Con Paolo, siamo arrivati ad un punto che ormai ci leggiamo nel pensiero. Infatti 5 minuti dopo aver scritto il post, sono andato a leggere il suo e gliel'ho detto: "E' telepatia"

    O forse, un disagio talmente allargato e talmente sentito che è "nella testa di tutti" :D

    @Ehià, ciao Luciano!
    leggo sempre i tuoi post e commenti, sono veramente incuriosito dalla situazione agricola delle tue parti, dove ormai non c'è più nemmeno la terra per piantare.
    Mi chiedo se il sistema delle mie parti di pagare dopo "un milione di anni" possa funzionare lì, che se non investi sui terrazzamenti poi và giù tutto. Sarei proprio curioso di vedere...

    Io amo la tradizione quando la si applica alla Cucina, quella tipica, vera, speciale.

    Sui pagamenti preferisco la teoria darwiniana (come dicevo a Giovanni sul post di Paolo), e cioè preferisco l' evoluzione della specie. :DD

    emanuele

    link a questo commento 0 0
    #12
  • Carolina Gatti @ Azienda Agricola Gatti

    @luciano:come ti capisco... e io sono come loro, ma quest'anno ho dovuto chiedere alla mia gente di aspettare poichè cicci non se ne vede... e non mi pare interessante andare a fare un muto in banca perchè avanzo soldi.... forse con la mazza da baseball? dici che sarebbe una soluzione?

    link a questo commento 0 0
    #13
  • Carolina Gatti @ Azienda Agricola Gatti

    @lele:a fare i buoni si passa da coglioni.in ogni pianeta. mi rincuora sapere che non sono l'unica cogliona e che i coglioni come me sono gente sana. detto questo torno al mio brulè, qua fa freddissimo.

    link a questo commento 0 0
    #14
  • Emanuele Coveri

    Emanuele Coveri

    @Carolina: siamo in tanti in questa situazione ;-)
    Io stasera vado di arrosto, giusto per gradire alla faccia di chi mi vuole male.

    Av Salut !

    link a questo commento 0 0
    #15
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Se vi può consolare io ho chiesto un prestito - a tasso semi-usuraio naturalmente 9,6%!!! - alla banca nel 2009 per riuscire a pagare tutte le tasse. Ora passerò i prossimi 6 anni a restituirlo maggiorato naturalmente degli ineressi.

    Però io ho fatto una scelta di campo.
    Lavoro solo con chi paga svelto anche a rischio di perdere il cliente. Se poi resto senza del tutto, pazienza, vado a imparare uno di quei lavori dove le fatture non esistono.

    Fil.

    link a questo commento 0 0
    #16
  • Emanuele Coveri

    Emanuele Coveri

    Ciao Fil,
    cavoli 9,6%, un mutuo per pagare le tasse. Questa proprio non me l' aspettavo.

    Secondo voi, esiste un modo per poter invertire la rotta? Per far sì che la ruota torni a girare senza incepparsi qua e là?
    Sembra una banalità ma a pensarci bene, non lo è proprio per nulla.

    :-)

    link a questo commento 0 0
    #17
  • Carolina Gatti @ Azienda Agricola Gatti

    volete la mia cambiale agricola per stare a galla?zio tren... gli amici della banca me l'hanno cambiata in prestito... voce del verbo usurai.
    ma basta, siamo tutti sulla stessa barca.

    link a questo commento 0 0
    #18
  • Emanuele Coveri

    Emanuele Coveri

    La domanda che mi nasce spontanea, è:

    Visto che diamo e siamo tutti indebitati, chi li deve avere tutti 'sti soldi ?!!
    Voglio dire, se esiste un equilibrio tra dare e avere, noi diamo e dobbiamo avere... ma chi "ha" e deve dare ??
    Tutto 'sto casino tra dare e avere...

    Sono nostalgico, voglio tornare ai tempi che furono, quando guardavo i cartoni animati in TV e tutto era chiaro, anzi chiarissimo !

    :D

    link a questo commento 0 0
    #19
  • Emanuele Coveri

    Emanuele Coveri

    ah dimenticavo !

    La foto che ho messo è REALE, quel signore è proprio uno di noi.
    Scattata durante la vendemmia su Saturno

    Huku...bast..d..i :-)

    lele

    PS - (scusate il doppio intervento)

    link a questo commento 0 0
    #20
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Ciao Lele, la soluzione è andare più veloci ed essere più forti di loro. Insistere, tenere duro. Io ci sto dando dentro di brutto per risollevarmi alla grande nel 2010 che deve essere un anno meraviglioso, non ci sono alternative. Sul periodo dei cartoni animati, è vero, però ricordo che dovevo andare a letto alle 9,30 e che ogni periodo ha le sue croci...

    :-)


    Fil.

    link a questo commento 0 0
    #21
  • Emanuele Coveri

    Emanuele Coveri

    infatti Fil,
    mi trovi d'accordo. Di sicuro accollarsi ogni tipo di spesa e rischio è da Pionieri più che da Imprenditori, io continuo a guardare il bicchiere mezzo pieno e poi si vedrà.

    Un sistema che crea problemi invece di risolverli è ancora più rischioso.
    Io conosco i miei problemi, quelli che creo personalmente e che quindi posso gestire, quelli invece che mi cadono addosso dall' esterno mi preoccupano, quelli non sono gestibili se non attraverso un dispendio di risorse ed energie ulteriore.

    Io poi da bambino, ero uno che le croci le tirava :D, forse adesso sto pagando pegno...

    :-)

    link a questo commento 0 0
    #22
  • Alessandra Rossi

    Alessandra Rossi

    A seguito della rassegna CIN CIN... appena conclusa, si stanno sviluppando degli ordini, Paolo Ghislandi qui può confermarlo.

    Le condizioni concordate con i ristoratori sono 30 0 60 giorni (è il produttore a decidere). So che i ristoratori rispetteranno i tempi, anche perche' sto continuando ad organizzare iniziative nei loro locali.
    E' tutto da Marte :-).

    p.s. @ Fil: io sto pagando un prestito bancario a tasso anche piu' alto e sono sola a mantenere due figli, lo sapete tutti. Però c'è ancora gente che mi cerca per fare video gratis o quasi...

    Beh, poteva andare sino al 2009, come nel caso di Terroir Vino (2 video in italiano ed uno in inglese) ma se ora chiedo una giusta remunerazione spero nessuno si scandalizzi.
    Sempre a proposito di pagamenti, Fil, nel post sull'ultimo Vinix Live tu commenti cosi': "chiedere Cosa ci guadagno - è sinonimo di vita facile". Beh, a me tocca chiedermelo adesso e sfido chiunque a non voler capire perche'.

    link a questo commento 0 0
    #23
  • Emanuele Coveri

    Emanuele Coveri

    Ciao Ale.
    Terre Contese se può esserti d'aiuto, è disponibile eccome.
    Ormai sai che faccia abbiamo, quanto siamo suonati e quanto ci crediamo. Il vino non ricordo se l'hai assaggiato?!! :-)
    Ho visto i video che hai realizzato dell' iniziativa di Grosseto e sono veramente belli, si vede il taglio che dai alla Tua Comunicazione e le cantine selezionate erano davvero di prima scelta.
    Cavoli non pensavo che Marte fosse così simile alla Terra.
    Anzi, se organizzi altro e pensi noi si possa rientrare nel tuo progetto, siamo qua. Organizziamo una navetta e via!

    E' chiaro che dobbiamo tutti lavorare per portare a casa la pagnotta, a me questo però dà la carica per cui, su le maniche!

    emanuele

    PS - Io i miei video li giro con la consapevolezza di non essere ne un professionista ne un esperto, li faccio per gioco e per rendere visibile una realtà che altrimenti potrebbe essere associata al tavernello (con tutto il rispetto per il suddetto. QB. )

    PPSS - Di sicuro un video girato da unprofessionista qualificato, và pagato eccome.
    In passato ho avuto una bella fregatura proprio sulla realizzazione di un video sul vino. :-)

    link a questo commento 0 0
    #24
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    @Ale
    Però vedi, non è lamentandosi che si risolvono i problemi e noi in genere tendiamo a lamentarci troppo, mi metto nel mucchio.

    Mi pare che questa dei video di terroirvino gratis la tiri fuori spesso. Si è fatto un accordo: che venivi e facevi i video e in cambio avevi hotel e cena offerti. Ciò è stato. Eviterei quindi di rimarcare di continuo la cosa (non è la prima volta che vedo che la ribadisci) perché se ci si accorda in un modo si da per scontato che le condizioni vadano bene ad entrambi, altrimenti è semplice, non ci si accorda.

    Voglio dire che se si decide con la propria testa di fare una cosa, probabilmente si è calcolato che in un modo o nell'altro la si vuole fare (per guadagno economico, piacere personale, affetto, stima, ritorno di reputazione, adesione a valori o obiettivi condivisi, gratitudine, riconoscenza, ecc.) se non c'è nessun motivo per farla è semplice, non la si fa.

    Circa il virgolettato che mi attribuisci non mi pare di averlo scritto da nessuna parte. Il ragionamento fatto al produttore della Valpolicella è un tantino più articolato e cioè che, secondo me, chi di fronte alle opportunità della vita ha come prima reazione la domanda "cosa ci guadagno" è uno che ha sguardo miope.

    Se ci pensi, anche il fatto che tu abbia fatto dei video gratis a terroirvino ti ha dato poi modo di ottenere qualche cliente credo anche grazie al fatto che hanno tutti avuto modo di vedere le tue doti. Intendiamoci, lavoravi benissimo anche senza ma forse ti ha aiutato a consolidare certi rapporti almeno, io la vedo così.

    E' lo stesso motivo per cui io pur non cavando una rapa da vinix, insisto: da un lato perchè ci credo e penso che il bello debba ancora venire, dall'altro perchè per fortuna facendomi letteralmente in quattro, riesco attraverso i guadagni di altre attività (più d'una) a tirare avanti un sogno che magari attenzione, non si realizzerà mai.

    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #25
  • Alessandra Rossi

    Alessandra Rossi

    @ Fil: Il virgoletto che ti attribuisco è nel tuo ultimo commento al post citato. Inoltre, se cerchi tra i tag ti accorgi che il tema "gratis" nn l'ho tirato fuori spesso, per niente. Magari pare a te, perche' inizialmente hai parlato di un compenso e poi poco prima di Terroir hai fatto i conti e detto che nn avevi budget.
    Io ho accettato di buon grado l'ospitalita' in cambio del lavoro svolto, come del resto l'anno prima. E mica me ne lamento... Dico solo che quest'anno nn posso reiterare.

    Quanto a Vinix, il mio entusiasmo per le community online era e resta consolidato, le mie testimonianze video sono coerenti con ciò che penso, non sono "promo" ad uso di qualcuno.
    Vivendo nelle community come faccio da 10 anni accade cio' che accade anche quando giro i locali maremmani: un po' di lavoro si smuove, dandosi da fare. Vale sul web come ovunque e mi onoro di essere tra quelli che prima di guadagnarci qualcosa hanno saputo investirci. Dal 1995, non so se rendo l'idea..

    Salutos maremmanos
    Ale

    link a questo commento 0 0
    #26
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Non trovavo la frase perché è diversa dal virgolettato, cioè hai fatto un mix. Comunque il senso è quello che ho indicato qui sopra.

    Parlare di compenso non significa accordarsi per un compenso, questo è importante perchè non vorrei che passasse che io ti ho promesso un compenso che poi non ti ho dato il che non esiste.

    Per il prossimo terroirvino terrò ben presente che se vorrò godere dei tuoi servigi saranno a pagamento e considerato il "mood" dei video precedenti, sarà facile che ciò accada, ovvio, dipenderà anche dai costi ma c'è tempo, ci sentiremo per questo verso aprile.


    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #27
  • Alessandra Rossi

    Alessandra Rossi

    Davvero? Fil, grazie anche a nome dei figlioli :-). Ma posso contribuire: alcuni dei miei clienti diretti che vengono a Terroir, vogliono una testimonianza video dell'esperienza.. Si possono unire gli interessi ed economizzare nei costi, basta ragionarci.

    link a questo commento 0 0
    #28
  • Emanuele Coveri

    Emanuele Coveri

    Quindi ci troviamo tutti sulla Terra, o meglio... su Terroir-vino

    :DDD

    A me piaciono un sacco questi scambi di opinioni !!!

    Grandi!

    link a questo commento 0 0
    #29
  • Alessandra Rossi

    Alessandra Rossi

    @ Lele: i vini presentati in CIn Cin sono stati ben accolti, del resto li conoscevo quasi tutti o comunque le cantine, piuttosto bene. Tutto dipende dal vino. Il resto so' chiacchiere :-).
    Aspetto il vino, quindi.

    link a questo commento 0 0
    #30
  • Emanuele Coveri

    Emanuele Coveri

    Yes. Il vino è in partenza.
    Speriamo che arrivi intero.

    Per il resto, il contraddittorio fa bene, a tutti, e poi mette unpò di pepe nelle conversazioni che spesso diventano pesanti e noiose.
    Almeno per ma.

    link a questo commento 0 0
    #31
  • Capellini Luciano Azienda Agricola

    Capellini Luciano Azienda Agricola

    @ 12 ti aspetto, magri prima per tranquillità fai uno squillo. ciao Luciano

    link a questo commento 0 0
    #32
  • Emanuele Coveri

    Emanuele Coveri

    Colgo l' invito e lo ricambio!
    Ci sarà occasione, ne sono sicuro.
    Se mai capitassi in Romagna, sarò lieto di contraccambiare l' accoglienza.

    Così magari, davanti ad un bicchiere di vino, la parola diventa più fluente

    :D

    link a questo commento 0 0
    #33
  • Vini Marta Valpiani @ Elisa Mazzavillani

    Vini Marta Valpiani @ Elisa Mazzavillani

    Nell'annata 2009, noi piuttosto che conferire le uve e malgrado non avessimo più tini liberi, ci siamo inventate i succhi di uva di sangiovese e la confettura d'uva, non abbiamo ritenuto opportuno conferire uve, seguite personalmente e lavorate a mano dalla A alla Z e con una gradazione che andava dai 13.5-ai 14.5 gradi diventasse un simil Tavernello oltre alle innumerevoli problematiche che hai illustrato. La scorsa settimana i saturniani hanno fatto una nuova riunione alla quale abbiamo mandato un amico.. il riassunto?? diminuiscono di nuovo i prezzi, e prevedono un'annata micidiale dal punto di vista climantico, piogge su piogge che equivalgono a trattamenti su trattamenti. Per cui pià costi e meno entrate.
    Un saluto Elisa - Cantina Marta Valpiani

    link a questo commento 0 0
    #34

inserisci un commento