assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Twit Asta, announcing our on-line charity auction!

inserito da
Twit Asta, announcing our on-line charity auction!
Just over a month ago, a group of Italian producers, spanning the length and breadth of Italy, decided to formalise their on-line connections and “Tweet your Wines” was launched.

This umbrella group encompasses producers of delicious sparkling Franciacorta DOCG www.ilmosnel.it and Prosecco www.belecasel.it. There is www.santamargherita.com, whose production spans three different areas in Northern Italy, ranging from Prosecco Valdobbiadene DOC to Rosè and Veneto reds. There are Piedmontese gems made by www.cascinacarpini.it and www.cascinagilli.it. There is a producer of Garda DOP olive oil Brolo www.il-brolo.it and Garda DOC white wines www.sandrodebruno.it. Moving down the boot there is www.terrecontese.it in Forlì and two exponents of Tuscan DOCGS; Nobile di Montepulciano from www.crociani.it and Brunello di Montalcino www.ilpalazzone.com. Further down still we have www.cantele.it in Puglia with an impressive range of reds and www.carbonevini.it in Basilicata in Southern Italy who make wines on the slopes of an extinct volcano…. And we have the full participation and support of a distributor, Riccardo Zola at Schemalibero www.schemalibero.com

We are a disparate group working with extremely different varietals and in totally different production areas. Along with our passion for wine we also share a faith in social media and in the unlimited possibilities of “only connect.”

Tweet after tweet another great initiative has taken shape… we’re proud to announce the imaginatively named “Twit Asta” – or Twitter Auction.

The auction will raise funds for the Gaslini Hospital in Genova, specifically to provide help and support for premature babies and their families. Each #tyw producer is donating their wines to create mixed cases of 6 bottles. They will be packed in original Cromobox, the tailor-made boxes created by Roberto Colombo @Cromobox to celebrate the launch of Tweet your Wines at Vinitaly.

The auction will take place on Twitter from 10 am on Sunday 30 May to 10 pm on Saturday 5 June. Times are GMT + 1.Bids start at 50 Euros per case, which is far below the retail value of each box of wine. The highest bidder for each of Cromobox will receive instructions in order to donate the final bid price directly to the association.

In order to facilitate the auction (and since we’re all TwitterAddicts) each case will have a #.

Follow us on Twitter @TweetYourWines, on FriendFeed or on Facebook.

The details of each case will presented next week… watch this space!

So don’t forget: Twit Asta from 10 on Sunday 30 May to 10 pm on Sunday 5th June!

Let’s raise some money for those babies! Viva #tyw !

Twitter: @TweetYourWines , #tyw, #cosaseidispostoafare
Fan Page FB
  • condividi su Facebook
  • 6488
  • 0
  • 0

#31 Commenti

  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Sono lieto di poter contribuire a dare un pizzico di visibilità in più a questa bella iniziativa. Un solo suggerimento: non userei un hashtag per ogni singola scatola, rischiate di buttarvi in un ginepraio dal quale è difficile uscire. Io userei un hashtag unico che è anche il modo più razionale per poter seguire l'asta via twitter o tweetdeck o altro client.

    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    Grazie Fil, per il sostegno e i suggerimenti.
    Ma usando un solo # non rischiamo di fare confusione tra le scatole?
    l'idea era proprio quella di avere una pagina-twitter dedicata a ciascuna e con un colpo d'occhio vedere l'ultima offerta relativa.

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Si ma t'immagini seguire più d'una? :-)
    Io già adesso, senza seguirne nessuna faccio fatica ad aggiungere altre colonne su tweetdeck, pensa uno che volesse seguirne 2 o tre, anche solo per curiosità, secondo me si fa fatica. Forse potreste aggiungere un dato tra parentesi quadre all'inizio del tweet d'asta del tipo [nomeonumeroconfezione] e poi usare sempre lo stesso hashtag ma, attenzione, magari è solo una fisima mia, per esempio Roberto la pensa in modo diametralmente opposto e considerato il successo della prima iniziativa non vedo perchè non dovrebbe avere ragione lui. E' solo una cosa che mi è uscita pensando a tag multipli e ho pensato di dirvela, magari non sarà assolutamente un problema.

    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    Pensando a TweetDeck il pensiero del caos è legittimo: impossibile seguire le solite cose + 13 # (perché le box sono 13!!).
    In ogni caso, l'#tyw sarebbe da inserire in ogni rilancio e diverrebbe l'aggregatore unico per vedere seguire tutta l'asta.
    Meglio farci una pensatina in più di sicuro.

    link a questo commento 0 0
    #4
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Si la mia idea era proprio quella, razionalizzare tutto usando un unico hashtag.

    Fil.

    link a questo commento 0 0
    #5
  • Emanuele Coveri

    Emanuele Coveri

    Pam,
    Terre Contese presente !
    Mi auguro di cuore di poter essere utile all' iniziativa. Di solito non sono molto propenso alle iniziative no-profit, almeno quelle convenzionali, non ci si vede mai troppo chiaro.

    Ma questa è perfetta, nata dal cuore per il cuore.

    E quindi degna di essere seguita e vissuta fin dal' inizio

    Ribadisco, Terre Contese presente!

    emanuele

    link a questo commento 0 0
    #6
  • Daniela Delogu

    Daniela Delogu

    La penso come Filippo.
    Di recente abbiamo fatto un pranzo con asta di vini pe r beneficenza.
    L'evento era stato reclamizzato sul forum del gamberorosso
    http://www.gamberorosso.it/grforum3/viewtopic.php?f=12&t=79780&st=0&sk=t&sd=a

    e per l'asta era stato fatto un 3d apposito dove c'erano offerte e situazione:
    http://www.gamberorosso.it/grforum3/viewtopic.php?f=17&t=85272&st=0&sk=t&sd=a

    è meglio tenere tutto sotto controllo in una pagina sola.
    Potreste fare una pagina su vinix e poi linkarla su twitter.
    Ho partecipato direttamente all'organizzazione (con quel poco che potevo fare, postando l'evento sul blog, coinvolgendo direttamente le persone ecc) e sinceramente devo dire che ci vuole un coordinamento unico o si rischia la babele. A noi è andato tutto liscio e oltre all'asta avevamo anche un pranzo da gestire con 5 chef.

    Se volete ne parliamo.

    link a questo commento 0 0
    #7
  • Daniela Delogu

    Daniela Delogu

    rettifico: potreste fare un post qui:http://tweetyourwines.wordpress.com/2010/04/26/twit-asta/ e tenere sempre la situazione aggiornata con un elenco unico o diventate matti.

    è solo un consiglio, ovviamente
    :-)

    link a questo commento 0 0
    #8
  • Giuliano Abate

    Giuliano Abate

    I ringraziamenti iniziali non sono solo d'obbligo ma davvero sentiti:

    - alle cantine che hanno creduto nel progetto
    - a Pamela che, come ne è venuta a conoscenza, ha deciso di impegnarsi a fonodo nell'iniziativa
    - a Roberto, entusuasta di natura, che accetta di buon grado ogni "folgorazione" gli proponga.
    - a Filippo per la disponibilità dimostrata e per i preziosi suggerimenti.

    Detto questo sono davvero felice di condividere questa iniziativa con tutti voi, un esempio di come il - Social 2.0 - possa concretamente fare per il Sociale "tradizionale.

    I vostri suggerimenti sullo svolgimento dell'asta sono preziosi: cercheremo di trovare la soluzione migliore affinche sia possibile per tutti, e con il minimo sforzo, seguire l'iniziativa.

    Ora vi chiediamo di aiutarci a diffondere l'asta il più possibile, coinvolgendo i vostri contatti abituali.

    Oltre a fare del bene le Cromobox conterrano una selezioni di prodotti davvero importante ( li potrete degustare tutti a Terroirvino ) : alcune bottiglie saranno addirittura in anteprima per l'occasione.

    Ciao
    Giuliano

    link a questo commento 0 0
    #9
  • Cromobox

    Cromobox

    Ragazzi com al solito siete PREZIOSISSIMI !
    grazie dei consigli, qui urge una pensata collettiva.
    Potremmo utilizzare anche un unico hashtag, come #TYW e legarlo ad un numero progressivo che andremo ad indicare sul blog e la pagina Fan, cosicchè chiunque scekga la ricerca di #tyw si possa sì cercare la sua confezione, ad esempio #TYW 1, ma contemporamente anche tutte le altre, anche solo per curiosità come suggerisce Fil.

    ovviamente ogni suggerimento è bene accetto.

    Permettetemi di ringraziare pubblicamente Lele di Terrecontese, oltre a tutti gli altri amici produttori per aver aderito e creduto nel progetto.
    questa è la vera forza del web.

    link a questo commento 0 0
    #10
  • Cromobox

    Cromobox

    @Giuliano,
    io sono una spugna, ricettivo per natura :-D

    link a questo commento 0 0
    #11
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Ciao Roberto, esattamente.

    Alcune note.
    Userei l'hashtag minuscolo, fare il maiuscolo è poco user friendly. Se decidete per 1 unico hashtag benissimo, se decidete di numerare i vari lotti, può andar bene una cosa del tipo: #tyw1, #tyw2, #tyw3 ecco (ma con il numero dl lotto attaccato a tyw e non staccato). Anche se per me solo #tyw è meglio.


    Adottando questa seconda soluzione comunque, se per esempio io seguo una colonna con #tyw e tu pubblichi con #tyw1 dovrebbe prenderlo lo stesso anche se non è uguale perchè contiene comunque "tyw".

    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #12
  • Cromobox

    Cromobox

    ciao Fil, ho provato stamattina e l'hashtag viene cmq preso sia maiuscolo che minuscolo. il numero invece lo terrei staccato, così entra lo stesso in una sola ricerca di #tyw

    link a questo commento 0 0
    #13
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Il minuscolo è una pura questione di forma, non è così rilevante. Se posso scrivere minuscolo faccio prima, tutto qui. Per l'hashtag, volevo dire che scrivendolo staccato non viene preso come hashtag se uno lo segue preciso e non solo #tyw.

    Una cosa è seguire "tyw 1", un'altra è seguire "#tyw 1", altra ancora "#tyw1". Oddio, basta :-)) Non volevo complicarvi la vita, al contrario ! :-))

    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #14
  • Il Mosnel

    Il Mosnel

    Anche da parte mia adesione immediata e con entusiasmo a questo bel progetto e un ringraziamento a Pamela, Giuliano, Roberto, Filippo e ai colleghi produttori che hanno aderito.
    E' davvero un'idea molto bella e dimostra una volta per tutte che i SN non sono solo un gioco...
    Per la soluzione dell'asta ho verificato che staccare il numero da #tyw restituisce il risultato solo dei tweet in cui c'è sia #tyw che il numero cercato, quindi è un risultato parziale.
    E se si usasse solo #tyw e si numerassero semplicemente le confezioni C1, C2?
    Spero di non avervi confuso ulteriormente le idee.
    Per qualsiasi cosa servisse, io ci sono!
    Buon lavoro a tutti,
    Lucia

    link a questo commento 0 0
    #15
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    Ciao a tutti,

    soprassiedo sulla questione # perché merita un approfondimento: sicuramente l'#tyw è il fil rouge di tutto.



    @PierPaolo, sono totalmente d'accordo con te! Devo averlo già detto in tante altre occasioni: io sono molto restia a fare donazioni proprio per i troppi 'fattacci', come quello che tu descrivi.

    Nel nostro caso l'assenza del nome dell'Associazione non è stato omesso per mancanza di trasparenza ma perché l'associazione non ha ancora un nome; è 'in costruzione': nata dall'idea di alcuni genitori ed operatori, sta pian piano prendendo forma. Noi abbiamo voluto vedere il pro, di questa fase iniziale, ovvero il grande entusiasmo, l'incondizionata fiducia nel progetto e la totale sincerità nell'impegnarsi.

    E vogliamo contribuire, nel nostro piccolo, alla sua crescita e al suo sano sviluppo, non solo con questa asta, ma anche con attività future.
    A priori non possiamo garantire niente, ma possiamo impegnarci per far si che si inizi col piede giusto.

    Pamela

    link a questo commento 0 0
    #16
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Pam, visto che abbiamo fatto 99%, e per essere trasparenti al massimo con quell'1% che ancora manca, forse sarebbe opportuno avere una piccola presentazione dell'associazione e delle sue finalità. So che ha fatto da tramite un caro amico d'infanzia neonatologo al Gaslini che ho personalmente suggerito a Giuliano Abate e del quale nutro la più totale stima, quindi sono certo che il suo suggerimento sia su una cosa meritevole, tant'è vediamo di essere inattaccabili visto che di fatto lo siamo, siamolo anche nella forma.


    Fil.

    link a questo commento 0 0
    #17
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Scusate per la consecutio, sto covando l'influenza e si vede.
    Fil.

    link a questo commento 0 0
    #18
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    Fil, stiamo attendendo tutto il materiale 'ufficiale' da loro...
    Appena disponibile lo pubblicheremo

    Pam

    link a questo commento 0 0
    #19
  • Giuliano Abate

    Giuliano Abate

    @ Pier Paolo
    Dubbi più che legittimi, ci mancherebbe, sarà nostra cura fornire il massimo delle informazioni a garanzia della trasparenza dell'operazione.

    Una cosa possiamo affermarla da subito: questa associazione, voluta con forza da mamme, si occuperà essenzialmente di sostegno psicologico e logistico ( molti genitori arrivano da fuori regione) alle famiglie ed ai piccoli ospiti di quel reparto.

    Nessuna ricerca, nessuna sperimentazione ma piccoli (?) gesti concreti ed immediati.

    Grazie per la tua attenzione e partecipazione: possiamo contare anche sul tuo aiuto? :-)

    Ciao
    Giuliano

    link a questo commento 0 0
    #20
  • Cromobox

    Cromobox

    ciao a tutti,
    io personalmente sapendo chi ha gestito i contatti non ho mai avuto il benchè minimo dubbio sulla bontà degli stessi.

    In merito al discorso # cui accennava Fil , ieri sera abbiamo fatto diversi test su twitter con Pamela e Lucia, e direi che abbiamo trovato il bandolo della matassa, sia per la ricerca della singola confezione sia di uno sguardo d'insieme, ossia più ampio sull'intera asta.
    A breve ne scriveremo tutte le coordinate.
    Ciao roberto

    link a questo commento 0 0
    #21
  • Giuliano Abate

    Giuliano Abate

    @Pierpaolo

    la tua è una scelta forte e responsabile, la apprezzo e so che farai altrettanto con la nostra.

    I "lotti" in vendita sono solo 13 e ci auguriamo di non aver problemi ad assegnarli non fosse altro per la qualità riconosciuta delle bottiglie che li compongono.

    Ti ringrazio per l'offerta delle tue creazioni: arricchirebbe certamente il contenuto delle Cromobox; siamo, ahimè, costretti a rinunciarci per coerenza verso il progetto iniziale, una "staffetta"ideale delle aziende che hanno partecipato con questa formula al Vinitaly.

    Sono certo che ci sarà occasione di fare altre cose e coinvolgere le molte persone e aziende che, come te, in questi giorni stanno offrendo i loro prodotti.

    Una cosa ti chiedo di farla, però, nel limite delle tue possibilità di tempo e energie: diffondi questa iniziativa di cui il successo sarà basato esclusivamente sul passaparola.

    So bene che i tuoi quattrini hanno, come quasi la totalità di noi, strade strette da percorrere ma per fortuna le parole le possiamo ancora pronunciare senza costi aggiunti.

    E le tue hanno, invece, un grande valore.

    Grazie per quanto potrai fare.

    Un abbraccio
    Giuliano

    link a questo commento 0 0
    #22
  • Cromobox

    Cromobox

    @Pierpaolo,
    non ho parole per esprimerti il ringraziamento da parte di tutti quanti per la tua diffusione alla nostra iniziativa.
    Grazie roberto

    link a questo commento 0 0
    #23
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    Ciao a tutti,
    abbiamo qualche news relativa all'associazione a cui verrà devoluto il ricavato della TwitAsta.
    Si chiamerà ( tempo futuro perché sarà costituita entro pochi giorni) La Cicogna Sprint.
    Vi copio le due righe di presentazione che una delle mamme che parteciperanno mi ha inviato:

    "La cicogna sprint è una associazione di volontariato fondata da genitori che hanno avuto il proprio bimbo o bimba per un lungo periodo ricoverati presso il Centro neonati a rischio e/o presso la terapia intensiva dell'Ospedale Gaslini di Genova in quanto nati prematuri oppure nati con patologie che hanno richiesto subito dopo la nascita il ricovero presso il centro neonato a rischio e/o presso il reparto di Terapia Intensiva.
    Le lunghe ore passate con i nostri bimbi in reparto, il contatto giornaliero con infermieri, medici e fisioterapiste, il continuo parlarsi con altri genitori per tutti i giorni di ricovero, tutto questo ha rafforzato in noi l'idea di creare uno spazio dove poter condividere ansie, dubbi, paure, con altri genitori che hanno vissuto e stanno vivendo ora la nostra stessa esperienza.

    Gli scopi dell'associazione sono: la creazione di una rete di sostegno per tutti i genitori che stanno vivendo questa esperienza; favorire iniziative atte ad una più stretta collaborazione con lo staff medico dei due reparti; divulgare e promuovere iniziative per diffondere anche al di fuori dell'ambito ospedaliero la conoscenza delle problematiche dei bimbi nati prematuri o a rischio; creare una rete di sostegno con l'ente pubblico e sanitario che aiuti la famiglia anche dopo il ricovero del bimbo nel momento in cui si torna tutti a casa."

    Tanti in bocca al lupo a La Cicogna sprint !

    link a questo commento 0 0
    #24
  • Salvatore Landolfo

    Salvatore Landolfo

    ..... Scusate il ritardo, ho pubblicato il post sulla mia pagina di FaceBook ..........

    link a questo commento 0 0
    #25
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    Grazie a tutti per il sostegno alla divulgazione dell'iniziativa!!!

    link a questo commento 0 0
    #26
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Grazie Pam per l'integrazione di informazioni.
    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #27
  • Maria Grazia Melegari @SoavementeWB

    Maria Grazia Melegari @SoavementeWB

    Cara Pamela, grazie a te e agli ideatori di questa bella iniziativa. Per ora la segnalo in Soavemente conun link a questo post nella colonna eventi, poi fra un po' non mancherà il post di richiamo. Stupendo, veramente stupendo! Te lo dice una " settimina" che ce l'ha fatta al tempo in cui non c'erano incubatrici!...

    link a questo commento 0 0
    #28
  • Andrea Petrini @ Percorsi di Vino wine blog

    ho fatto un pò di pubblicità su Percorsi di Vino. Spero serva!

    link a questo commento 0 0
    #29
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    Mariagrazia, grazie per il sostegno ela 'testimonianza' da settimina: sei nata tosta e si è visto da subito ;-)

    Grazie anche ad Andrea per il sostegno: più lo diciamo in giro meglio è!

    link a questo commento 0 0
    #30
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    Ciao a tutti,
    i preparativi per la TwitAsta proseguono.
    Abbiamo 'svelato' il contenuto di tre Cromobox e li potete vedere sul blog ( http://tweetyourwines.wordpress.com/la-twit-asta/ ).

    Qualcuno ha già rilanciato facendo aumentare le basi d'asta ancor prima che questa inizi: bellissimo!

    Vi tengo aggiornati sulle prossime Cromobox!!
    Pamela

    link a questo commento 0 0
    #31

inserisci un commento