assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Beati coloro che possono fare a meno dei clienti

inserito da
C'è una Cantina Sociale veronese che può fare a meno di dare ai clienti USA il nome del proprio importatore, evidentemente non ha più vino.
 
Dialogo con la Cantina sociale del veronese dopo un incontro con l'importatore americano al Vinitaly, durante il quale viene concordato che saranno spediti alcuni campioni al cliente; non ricevendo risposta il 12 luglio scrivo

IO:-  ... Resto sempre in attesa di una risposta da dare al cliente, che mi ha sollecitato nuovamente.

LA CANTINA:- .... non possiamo continuare il nostro rapporto di lavoro con voi in quanto abbiamo firmato un contratto di collaborazione con un altra ditta americana. (potevi anche avvisare)

IO:- (per telefono) Un distributore americano che lavorava con il vecchio importatore vorrebbe sapere il nome del nuovo importatore per continuare a vendere i vostri vini che sono piaciuti.

IL DIRETTORE:- (al telefono) E' in Florida ma non ricordo il nome, glielo mando per email.

Nei giorni successivi non ricevo nulla, non riesco a parlare con il DIRETTORE e parlo con la segretaria del DIRETTORE, che mi assicura che ne parlerà col DIRETTORE.

Il 2 settembre spedisco al DIRETTORE la email ricevuta dal distributore:-Mr. Xxxxxxx explained to me that I was unable to import the Pinot Grigio as the wine winery has opted for a larger US importer. Is this correct? If so, is this company selling in Colorado or Texas yet? I have customers in those states that have done a nice job introducing this wine and now cannot get anymore. If nothing else as a courtesy I would like to give these customers a contact of where they can purchase the wine. I look forward to hearing from you.

NON HO ANCORA RICEVUTO RISPOSTA ed era solo una mia cortesia nei confronti della Cantina e del distributore  e dalla quale non avrei ricavato nulla.
  • condividi su Facebook
  • 2551
  • 0
  • 0

#5 Commenti

  • Fabio Capurro

    Fabio Capurro

    a cotanta "cortesia" dovresti rispondere quanto meno facendo il nome di questa lungimirante cantina veronese...

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Marilena Barbera - Cantine Barbera

    Marilena Barbera - Cantine Barbera

    Beati loro... ma se la loro politica è di mollare i clienti già acquisiti, non credo che riusciranno a svuotare le cisterne per molto ancora...

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Magda Beverari

    Magda Beverari

    incredibile..... me possibile in veneto!!!!

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Giuseppe Paolo Trisciuzzi

    Giuseppe Paolo Trisciuzzi

    @fabio, non merita nessuna forma di pubblicità, neanche negativa. E non è la più grande e solida della zona, quindi un po' di fame di clienti dovrebbe averla. Se poi pensi che il vecchio distributore dice: mi sono fatto il mazzo per presentare i vostri vini e, nonostante il vs comportamento avrei piacere che i clienti potessero ancora comprare il vostro vino, anche se il distributore ora è un altro.

    link a questo commento 0 0
    #4
  • Rosanna Villani

    Rosanna Villani

    E' che non c'è al cultura del cliente: l'americano voleva comunque soddisfare i *suoi* clienti. Gli italiani, hanno piazzato il loro vino e più in là non vanno... poveri stolti!

    link a questo commento 0 0
    #5

inserisci un commento