assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

#25 Commenti

  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Ciao Luciano, complimenti davvero per questo magnifico lavoro fatto. Penso che sia uno dei migliori post pubblicati dall'apertura di vinix da parte di un produttore di vino. Deve esserti costato anche molto tempo. Adesso lo segnalo come post candidato per i Born Digital Blog Awards, #bdba :)

    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Carbone Vini

    Carbone Vini

    Accidenti concordo.
    Mi unisco volentieri al coro. Gran bel lavoro Luciano.
    Sara

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Paolo Carlo Ghislandi - Cascina i Carpini

    Bellissimo Luciano !
    Complimenti vivissimi, io non sono mai riuscito ad avere la costanza di documentare tutta la stagione, so che non è una cosa facile perciò davvero bravo !

    Se posso.. io credo che se lo fai tradurre in inglese con il titolo giusto questo spacca davvero ! (imho)

    Ciao
    Paolo

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Sanlorenzo

    Sanlorenzo

    grazie a tutti
    grazie a Filippo per averlo sistemato

    Luciano

    scusate la brevità ma un dito della mao dx fasciato e che devo tenere alto

    link a questo commento 0 0
    #4
  • Andrea Petrini @ Percorsi di Vino wine blog

    Grande Luciano, ecco un esempio di blog fatto da un produttore di vino

    link a questo commento 0 0
    #5
  • Essepi Wine Services

    Essepi Wine Services

    Bravissimo Luciano! Gran bel lavoro! Per chi ha dei dubbi sulla qualità del Brunello, ecco un esempio di COME SI FA IL Brunello!
    Bravo.
    Sandra

    link a questo commento 0 0
    #6
  • Marco Monaci - Cantina Pieve Vecchia

    Marco Monaci - Cantina Pieve Vecchia

    bellissimo! grande luciano!

    link a questo commento 0 0
    #7
  • Bruno Forieri

    Bruno Forieri

    Ho voluto dedicare tempo allo studio dell'arte di fare il vino in San Lorenzo. Mi sono emozionato!

    Il brunello secondo arte. Non mi vergogno a confidarvelo.

    Buon lavoro Luciano,
    Bruno.

    link a questo commento 0 0
    #8
  • Vinisani.org - D. Sciutteri

    Vinisani.org - D. Sciutteri

    Ciao Luciano.
    Quella foto 25 Sett.
    La pianta quanti anni?
    ciao
    Mimmo

    link a questo commento 0 0
    #9
  • Sanlorenzo

    Sanlorenzo

    Di nuovo grazie a tutti

    Ciao Mimmo, quella è una vite che ha 10 anni

    Luciano

    link a questo commento 0 0
    #10
  • EWSP - Imballaggi In Cartone Per Il Trasporto Sicuro Di Vino

    FANTASTICO !!!!!!!

    Un plauso per la costanza.
    Un bellissimo foto-cine-racconto

    link a questo commento 0 0
    #11
  • Emanuele Coveri

    Emanuele Coveri

    Bel lavoro Luciano,

    La mia preferita è la parte HARD... quella girata di notte... solo per adulti. un MUST!

    Gran lavoro e di conseguenza sarà UN GRAN VINO !!

    Un saluto dalla Romagna

    Emanuele

    link a questo commento 0 0
    #12
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Ah ah, anche a me è piaciuto moltissimo quel video sul trattore di notte. Veramente hard :)

    Fil.

    link a questo commento 0 0
    #13
  • Sanlorenzo

    Sanlorenzo

    comunque per i video spero di attrezzarmi meglio :-))

    link a questo commento 0 0
    #14
  • MANARESI - Fabio Bottonelli

    MANARESI - Fabio Bottonelli

    Bravo... proprio quello che intendevo io e di cui parlavamo! Che costanza.. Complimenti davvero. Una curiosità: come fai a trovare tanta gente per la vendemmia e a raccogliere così tanto in soli 2 giorni, mi pare 150 + 50 quintali! (se ho letto bene, confesso che l'ho fatto un po' in fretta, ma ci torno sopra)

    link a questo commento 0 0
    #15
  • Sanlorenzo

    Sanlorenzo

    Ciao Fabio, essendo tutti i giorni in vigna è facevo le foto quando mi veniva bene, poi c'è voluto qualche ora per recuperare il tutto e assemblarlo

    Per la raccolta non in due giorni ma in uno e mezzo, siamo in 8-10 a raccogliere, usiamo le ceste e poi l'uva subito votata nei vagoncini, il trucco è avere tutta l'uva spampanata e strigata

    link a questo commento 0 0
    #16
  • MANARESI - Fabio Bottonelli

    MANARESI - Fabio Bottonelli

    Si ma 150 quintali su 3 ettari (quindi con una produzione bassa, seppur regolare e con il grappolo'comodo' in 10 è una resa da superman, bravissimi vendemmiatori! Poi mi spiegherai la storia dei vagoncini (intendi piccoli carri vendemmiatori che traini verso la cantina? Sì ma ci sono tempi morti lo stesso per quelli che devono vuotare le ceste...) e come fai a vuotare l'uva nella diraspapigiatrice dal vagoncino. Devo venire a fare uno stage da te...

    link a questo commento 0 0
    #17
  • Sanlorenzo

    Sanlorenzo

    Fabio, il prossimo anno vieni e ti rendi conto di persona :-))
    ci vogliono le macchine, due trattori con i vagoni, una tramoggia dove vuotare l'uva e una diraspatrice adeguata con una pompa adeguata ( http://yfrog.com/j31vhzj )
    Comunque è più semplice di quello che pensi......

    link a questo commento 0 0
    #18
  • Roberto Gatti

    Roberto Gatti

    Dai Luciano, insegnagli a Fabio giornalista di Bologna, che ora tenta di fare il produttore......
    Complimenti per il bel lavoro che hai messo a disposizione di tutti noi
    Roberto

    link a questo commento 0 0
    #19
  • MANARESI - Fabio Bottonelli

    MANARESI - Fabio Bottonelli

    Sì, Luciano può essere preziosissimo per me... Abbiamo anche noi in azienda tutto l'apparato illustrato e consigliato da Luciano (a parte i vagoni) sia in campo che in cantina, però noi raccogliamo in cassette da 20 chili, portiamo a casa con 2 carri e 2 trattori, poi diraspapigiamo (o andiamo direttamente in pressa) versando le casse nella tramoggia della macchina - in questo modo l'uva subisce solo 1 manipolazione, quella del vendemmiatore che la mette in cassetta - Però noi facciamo partite da 40/50 quintali giorno in 7-8 persone (ma 10 persone con il Sauvignon, grappolo piccolo e leggero!), che diventeranno 20/25 hl. di vino. Ma ti assicuro che una resa/uomo/giorno come quella di Luciano è una cosa straordinaria, praticamente 15 quintali per operaio Vuol dire che i vendemmiatori sono bravissimi e ben istruiti da Roberto e che il vigneto è perfetto. I testi indicano in 8 quintali giorno (1 quintale l'ora) il rendimento medio di un vendemmiatore in un vigneto produttivo, anche meno i vigneti da 50-60 qli per ettaro... Insomma, il sistema dei vagoni (esiste qualcosa del genere nei frutteti superintensivi in Alto Adige o anche nel tuo ferrarese) meriterà un articolo su un giornale tecnico.. prima o poi lo farò...
    PS Piuttosto renderei obbligatorio uno stage in cantina o in campagna per i degustatori delle Guide, che ne dite??

    link a questo commento 0 0
    #20
  • Sanlorenzo

    Sanlorenzo

    Ciao Roberto, ho assaggiato i vini di Fabio sono buoni ovviamente non per merito suo ma della sua signora:-))

    Fabio, ovviamente il sistema poi va tarato per ciascuna esigenza, non è detto che quello che va bene a me possa andar bene anche a te o viceversa....

    Per i raccoglitori, non li posso nemmeno chiamare operai, sono amici di cui una parte facciamo a scambio di manodopera e altri sono pagati ma tutte persone in gamba

    Se fai venire i degustatori delle guide in cantina, poi chi lavora più in quei momenti si deve lavorare no parlare. Ho seguito in parte le polemiche su Intravino, ma rimango dell'idea che non puoi basare il tuo marketing su di loro se poi arrivano buoni punteggi meglio
    Unica cosa quando Cernilli dice che se le aziende non mandano i campioni loro li andranno a comprare.........ma secondo me non ha fatto bene i conti perchè a una media di 5€ a bottiglia quanto li costerebbe comprarli tutti??

    link a questo commento 0 0
    #21
  • Sanlorenzo

    Sanlorenzo

    Visto che il prossimo anno vorrei ripetere il tutto possibilmente migliorandolo, chiedo a voi che passate di qua, cosa vorresti in più? preferiteste più foto o più approfondimenti tecnici? vi intiresserebbe qualche video tipo quello della cimatura con il commento del mio agronomo? altro ?

    grazie

    link a questo commento 0 0
    #22
  • Giannoni Fabbri Vignaiolo

    Giannoni Fabbri Vignaiolo

    Ciao "Sanlorenzo", complimenti per il lavoro documentario e per il lavoro da vignaiolo. Complimenti per la costanza con cui hai portato avanti la documentazione fotografica e filmata della vigna, per la chiarezza e per la semplicità. Bravo! Vorrei però sottolineare che attraverso la documentazione forse, e dico forse, chi non stà in vigna può capire cosa significhi produrre uva. Si uva. Produrre vino è una cosa. Certe "cantine" comprano uve o vini, non sempre fanno uno o due travasi, tagliano e cuciono, imbottigliano e ..... voilà le vins est fait. Altra cosa è produrre uva, seguirla, curarla, portarla in cantina e produrre vino. E' il lavoro, la passione, la fatica, le pene, la paura, l'attenzione, l'amore di almeno due anni. Il video in notturna mostra come non ci sia sosta. Se c'è bisogno si entra e basta. Non è l'ottuso impiegato dell'agenzia delle entrate che quando ha chiuso il suo ufficio vi lascia dentro i problemi. Speriamo che oltre la passione e i passaggi tecnici della lavorazione si capisca cosa sia il lavoro del vignaiolo. Un lavoro sotto il cielo!

    link a questo commento 0 0
    #23
  • Sanlorenzo

    Sanlorenzo

    Ciao Giannoni, hai colto lo spirito di questo post, è proprio quello che volevo raccontare come si fa il vino partendo dalla vite e tutto quello che vedi è fatto da me in prima persona, ero io a dare lo zolfo di notte, ero io a cimare, sono stato io a fare tutta la selezione dei grappoli e ero io dentro il tino a cavare la vinaccia sarò io al vinitaly a raccontarti di tutto ciò.........

    Forse è un modo per essere diversi

    link a questo commento 0 0
    #24
  • Giannoni Fabbri Vignaiolo

    Giannoni Fabbri Vignaiolo

    Mi farebbe piacere incontrarti al Vinitaly se non prima. Questo è vino vero. Non le solite chiacchere. Anche io, aiutato in certi momenti da altre persone, concimo, poto, cimo, faccio i trattamenti ecc. Per questo motivo ho lanciato il sasso sullo stagno. Non fermiamoci a guardare l'aspetto bucolico dele foto, la bravura nella descrizione, la tua costanza. Vediamo cosa c'è dietro a tutto ciò. Comunque ancora un bravo. Spero di poter degustare i tuoi vini.

    link a questo commento 0 0
    #25

inserisci un commento