assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

#8 Commenti

  • Eustachio Cazzorla

    Eustachio Cazzorla

    è un vino incredibile. Al naso tutti i profumi di Pantelleria e dei suoi passiti, il colore ambrato da manuale e al palato tutto quello che non Ti aspetti: secco. Hai ragione Filippo, al naso cangiante, come l'etichetta olografica con quella freccia puntata verso il cielo. Unica

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Azienda Agricola L'Arcera - Organic Wine

    Azienda Agricola L'Arcera - Organic Wine

    Aggiungerei anche MOSTO CONCENTRATO RETTIFICATO MCR si / no
    ed anche CHIARIFICANTI si/no e poi trovo superfluo il dato dell'estratto secco, ma...
    Com'è che il residuo di solforosa è 3/6 mg e poi dice di non averne usata?

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    6 mg di solforosa Organic mi sembrano superflui da indicare in etichetta, ne convieni ? Diciamo che sono di molto sotto l'obbligo di indicazione in etichetta il che giustificherebbe quel "no". Starebbe meglio il quantitativo però, su questo sono d'accordo.

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Azienda Agricola L'Arcera - Organic Wine

    Azienda Agricola L'Arcera - Organic Wine

    Sono daccordo, un tale quantitativo è insignificante, (ed anche inutile ai fini enologici) ma allora a che serve mettercelo? e poi perchè non segnalarlo, visto che lo dichiara dall'altro lato?

    link a questo commento 0 0
    #4
  • Paolo Carlo Ghislandi - Cascina i Carpini

    Un bel esempio, lodevole !
    Concordo con Gino sul fatto che fatto 30 si possa fare anche 31 ed indicare anche l'impiego o meno di mosto concentrato e/o chiarificanti.
    Non mi pare sia possibile invece dichiarare che il vino NON contiene solfiti, in quanto, per quanto ne so io, li contiene sempre naturalmente come sottoprodotto della fermentazione. Semmai forse sarebbe corretto dire Non contiene solfiti aggiunti.
    Ma la legge cosa dice al riguardo ?
    PS: comunque complimenti per la solforosa, io non vado ancora sotto i 50 per ora...
    Ciao
    Paolo

    link a questo commento 0 0
    #5
  • Francesco Manna

    Francesco Manna

    La legge rende obbligatoria la dicitura quando si supera la soglia di 10mg. a L. . Il vino in questione , secondo me, non contiene so2 aggiunta ma solo un residuo di quella prodotta naturalmente in fase fermentativa.

    link a questo commento 0 0
    #6
  • Azienda Agricola L'Arcera - Organic Wine

    Azienda Agricola L'Arcera - Organic Wine

    Permettetemi di sospettare.. un vino corretto (nel senso della correttezza sanitaria) non credo possa prescindere da 10 gr minimo di solforosa. Sopratutto se bianco!
    Gino

    link a questo commento 0 0
    #7
  • Paolo Carlo Ghislandi - Cascina i Carpini

    ... almeno che non ci siano quantitativi industraili di polisaccaridi aggiunti... vedi gomma arabica...
    Ciao
    Paolo

    link a questo commento 0 0
    #8

inserisci un commento