assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Matter of style

inserito da
Matter of style
Often is a matter of style.

Vinix is a place where you can easily expand your business contacts but I think they always should follow some efforts in builing true relations first or, at least, an attempt of doing it. The best thing that may happens, is when someone asks for you just because he has read something that you wrote or because he's seen something that you've done or, perhaps, because some friend told him/her how much you're great. This is the difference between pushing or pulling contacts. Unfortunately there's plenty of new improvised experts in all sort of marketing, commercial and promotional branchs that often act in the wrong way.

You can come here - or in other social networks - and choose the quick way, taking all the contacts and making spam, sending your professional or commercial purposes as your first approach or, worst, as your unique approach but even if it might be ok with someone, it surely will go wrong with the others (the most of them) and you've lost your credibility, forever.

I'm not saying you shouldn't come out, I'm just saying: do what you want but spend some efforts in waht you're doing, try to engage than to push and put a little bit of style in your manners.


[Foto credit: alfemminile.com]
  • condividi su Facebook
  • 3270
  • 0
  • 0

#7 Commenti

  • Paolo Carlo Ghislandi - Cascina i Carpini

    Non posso che sottoscrivere in pieno quanto da te affermato.
    Aggiungo anche che il proliferare in rete di questo fenomeno ne rende sempre più oneroso l'utilizzo corretto costringendo l'utente ad investire molto tempo per depurare le comunicazioni dalle invasioni.
    Speriamo sia solo una fase :-)
    Ciao
    Paolo

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Rinaldo Marcaccio

    Rinaldo Marcaccio

    La materia la valuterei con una certa cautela.
    Credo che agire con stile paghi, soprattutto quando ti confronti sulle stesse piattaforme, con chi stile non dimostra.
    D'altro canto però, non sempre è una questione di solo stile, ma anche di mancanza di conoscenza di netiquette, che magari si potrà acquisire col tempo e con la pratica in rete.
    A volte noto, anche in altri network (anzi soprattutto in altri network), una certa insofferenza verso chi si promuove sistematicamente; che però rischia di trasformarsi in vera intolleranza. Ecco questo rischio cercherei di evitarlo, in un contesto libero come questo; dove magari ci può sempre essere qualcuno interessato a ciò che a noi non interessa.

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Alessandro Zingoni

    Alessandro Zingoni

    Condivido riflessione e commenti, e riporto un contributo "Avviso ai vinixiani" di Niccolò Desenzani, mi sembra appropiato: http://www.vinix.com/myDocDetail.php?ID=5905

    e alla mia maniera dico "la classe non è acqua"

    ;-)

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Paolo Carlo Ghislandi - Cascina i Carpini

    @rinaldo .. è proprio quella insofferenza che citi il vero pericolo... sarebbe un peccato che comunicazioni potenzialmente interessanti venissero sommerse dal rumore di fondo rendendole vane..

    @Alessandro
    Lo ricordavo anche io :-)

    link a questo commento 0 0
    #4
  • Vinisani.org - D. Sciutteri

    Vinisani.org - D. Sciutteri

    Ho capito!
    Ma non si può abusare.
    Soprattutto per chi non ha neanche la dignità di pagare 60.00 € per un anno.

    Lo sfruttano gratis pubblicando anche 20 post al mese,
    Copiando e ricopiando articoli dal Web, cambiano i paragrafi ecc.
    Pensando che gli altri siano cretini.

    Tutto per portare traffico sul loro sito.

    È si spacciano anche per super intenditori di vino.

    Forse si son dimenticati che esiste un inferno anche per i cosiddetti laici.

    L’ultimo dei Mohicani

    link a questo commento 0 0
    #5
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Faccio del mio meglio per tener pulito, rimuovendo la spazzatura e i duplicati e le autorecensioni e aggiungendo i dati mancanti, i tag, gli indirizzi, le etichette, ecc. Ma ho due manine e son sempre più piccole rispetto a quel che c'è da fare.

    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #6
  • Vinisani.org - D. Sciutteri

    Vinisani.org - D. Sciutteri

    @Fil
    Non c'è lavevo mica con te!
    Mi sai che hai oggi una brutta giornata.
    Ciao

    link a questo commento 0 0
    #7

inserisci un commento